Jump to content
IGNORED

Come conservare al meglio le nostre Euro monete


Recommended Posts

pietromoney

Nella quotidiana ricerca della sistemazione ottimale della mia collezione di monete, e nel dare la giusta uniformità e nel cercare di massimizzare lo spazio, oltre che preservarne la conservazione delle stesse, non disdegnando un tocco di eleganza, mi sono posto questa domanda ?

Qual'è il metodo + efficace per preservare al meglio le monete Euro? Voglio premettere che sto parlando di monete Euro in FDC

Attualmente utilizzo il seguente sistema:

Album con custodia con all'interno 20 fogli per contenere monete in oblò (pinzati e non)

post-25438-0-82266800-1393964932_thumb.j

Questo sistema finora mi ha dato ottime soddisfazioni, e non escludo possa darmene ancora.

Ha il vantaggio di poter inserire fino a 400 monete per album.

Io utilizzo fogli a 20 posti. I fogli sono abbastanza economici, cosi come gli oblò.

La cosa che però ho notato su alcune monete e che queste hanno perso un pò della loro lucentezza, insomma si sono leggermente opacizzate.

Ho letto sul forum che anche altre persone hanno riscontrato lo stesso risultato.

Dispongo poi di alcune serie complete conservate in blister

Esempio: post-25438-0-53986300-1393967030_thumb.j

Controllando a distanza di anni le monete non ho notato nessuna variazione, anche se a me quella plastica non mi fa dormire sonni tranquilli.

Alcune monete chiuse negli oblò (per motivi di spazio) le ho rinchiude dentro appositi box contenitori

Esempio: post-25438-0-10546500-1393967176_thumb.j

l risultato è buono (alla pari dell'album) ma è scomodo se si vuole vedere di tanto in tanto la propria collezione

Una sistema di conservazione che cambierò immediatamente è quello di conservare le monete in cofanetti di floccato.

post-25438-0-81169400-1393967081_thumb.j

In essi le monete sono a diretto contatto con il floccato (blu o rosso) con la conseguenza che la faccia che tocca sul floccato non patina (nella migliore delle ipotesi) mentre l'altra faccia tenderà ad opacizzarsi o scurirsi in quanto nel chiudere il cofanetto verrà "imprigionata" aria a sufficienza per avviare il processo di patinazione.

Inoltre la faccia della moneta che poggia sul floccato potrebbe assumere una colorazione strana.

Guardando un pò in giro, ho trovato questa soluzione, non econimicissima ma secondo me (e qui voglio i vostri pareri) la migliore per far si che la brillantezza delle monete rimanga quanto piu a lungo possibile.

Stò parlando dei fogli Encap Set Euro

post-25438-0-86235600-1393967200_thumb.j

E' possibile inserire in ogni foglio fino a 5 serie complete, per un totale di 40 monete ovviamente precedentemente incapsulate.

- C'è qualcuno che utlizza questo sistema? Il mio più grande dubbio è sulla sicurezza delle monete all'interno quando si sfoglia l'album.

- Non è' che durante questa operazione, le monete si muovono e sbattono con i bordi all'interno delle capsule?

Riguardo alle monete Euro circolate, invece dopo aver finora adoperato degli ottimi fogli a 30 tasche della nota azienda milanese, ho deciso di optare per questi:

post-25438-0-70691200-1393966424_thumb.j

Molti piu comodi, pratici e resistenti.....ed inoltre ho notato che non tendono ad ingobbirsi una volta riempiti di monete.

Inoltre le serie cosi sono anche più ordinate.

Infine, mi sento di concludere:

Il sistema album + oblò è OTTIMO per la conservazione di monete quali Stati Preunitari, Regno d'Italia, e monete estere.

Insomma per quelle collezioni dove la leggerissima e lenta opacizzazione e quindi patina che si forma, arricchisce la moneta.

Per gli Euro FDC e per gli amanti delle monete luccicanti e brillanti......la soluzione fogli ENCAP piu capsule per me è da preferire.

Mi scuso umilmente se sono stato lungo e noioso; aspetto i vostri pareri e confronti e spero che questo post possa servire a chi come me ha ancora le idee confuse (o quasi) :blum:

Link to post
Share on other sites

  • Replies 149
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • cristianaprilia

    22

  • trivella

    9

  • Gabriele

    8

  • matcor

    8

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Personalmente uso le capsule, tenendole temporaneamente all'interno di vassoi in floccato (l'unico sistema poco costoso ma abbastanza elegante). Dato che però mi ero stufato di tenere i vassoi in uno

Puoi benissimo metterlo in verticale ma devi acquistare la sua custodia , io li ho tutti in verticale.

Per finire mi sono procurato delle lastre di Plexiglass da 0,5 cm e fatte tagliare a laser , da una ditta di un caro amico , .....  assemblato il tutto e il risultato è una valigetta fantastica .

Posted Images

PAPERONEdePAPERONI

Ciao , come detto da te, se vuoi mantenere la lucentezza delle monete il piu' lungo tempo possibile, penso che la soluzione migliore sia la capsula, Io per i 2 euro commemorativi uso le capsule e devo dire che con gli anni non hanno perso lucentezza! Se prendi la misura esatta la moneta all'interno non si muove. Saluti!

Link to post
Share on other sites

Davhibernian

Ciao @@pietromoney.
Per quanto riguarda la conservazione delle mie 2euro commemorative, inizialmente ho provato i fogli Encap ma, nonostante sia una buona soluzione per vedere bene tutte le monete, ogni volta che aprivo il raccoglitore le trovavo quasi sempre ruotate e perdevano molto in termini di estetica.
Sotto consiglio di un amico del forum ho optato per una sistemazione più efficiente, seppur un pò più costosa: la valigetta della Leuchtturm Cargo S6 con 6 vassoi che ospitano 144 monete da 2 euro in capsula.


301163.jpg
Le posseggo già da qualche mese e credo sia una delle migliori soluzioni per evitare che si creino patine oleose.

Per quanto rigarda invece i 2euro del Vaticano, propendo per l'album Eurobig della Masterphil con rispettivi fogli di aggiornamento per i Folder:

Eurobig.gif2009.gif

Le divisionali invece sono ancora in cerca di una sistemazione che prima o poi troverò.

:good:

Edited by Davhibernian
Link to post
Share on other sites

Ciao @@pietromoney.

Per quanto riguarda la conservazione delle mie 2euro commemorative, inizialmente ho provato i fogli Encap ma, nonostante sia una buona soluzione per vedere bene tutte le monete, ogni volta che aprivo il raccoglitore le trovavo quasi sempre ruotate e perdevano molto in termini di estetica.

Sotto consiglio di un amico del forum ho optato per una sistemazione più efficiente, seppur un pò più costosa: la valigetta della Leuchtturm Cargo S6 con 6 vassoi che ospitano 144 monete da 2 euro in capsula.

Le posseggo già da qualche mese e credo sia una delle migliori soluzioni per evitare che si creino patine oleose.

anche io ho adottato questa soluzione, la valigetta l'ho comprata 2 settimane fa, quellapiù grande però. per ora mi trovo bene!

Link to post
Share on other sites

Io utilizzo con soddisfazione i fogli ENCAP con alloggiamenti per capsule QUADRUM. Utilizzando le capsule quadrum, non hai il problema della rotazione della moneta che rimane bloccata all'interno dell'alloggiamento spugnoso. Per conservare tutte le monete nei vari diametri, ho optato per le capsule quadrum con la spugnetta senza foro... il foro lo pratico io al momento dell'utilizzo, in base al diametro della moneta che devo conservare.. con un po' di pratica, i fori diventano perfetti.

Link to post
Share on other sites

pietromoney

@@Davhibernian Bello il sistema della valigetta, ma personalmente lo escludo perchè occuperebbero troppo spazio per contenere tutte le monete che ho.

@@kampus I fogli ENCAP per capsule QUADRUM li trovo molto eleganti ma sono abbastanza costosi.

Inoltre la spugneta di colore nero non la trovo molto bella se all'ìnterno vi è una moneta in rame (color cioccolato)

Si trovano spugnette di altri colori?

Sai indicarmi il codice esatto delle capsule quadrum con la spugnetta senza il foro?

Che tipologia di monete collezioni con questo sistema?

Link to post
Share on other sites

yanez6524

io la collezione dei 2 euro commemorativi li ho sistemati nell'album della leuchtturm vista e spero che non mi diano problemi sono eleganti e grazie alla finestra di plastica permette di non toccare le monete quando si maneggia l'album.

Link to post
Share on other sites

@@kampus I fogli ENCAP per capsule QUADRUM li trovo molto eleganti ma sono abbastanza costosi.

Si, vero!

Si trovano spugnette di altri colori?

Guardando il catalogo della leuchtturm non vedo altri colori, credo perciò che il colore sia solo quello scuro.

Sai indicarmi il codice esatto delle capsule quadrum con la spugnetta senza il foro?

Certo.. Cod. 317 505

E questo è il link: http://www.leuchtturm.com/epages/leuchtturm_eu.sf/secHi8zZ0PHtfk/?ObjectPath=/Shops/leuchtturm_eu/Products/317505

Che tipologia di monete collezioni con questo sistema?

Ho utilizzato quadrum + encap per la collezione tipologica della lira della Repubblica. Tra l'altro, il passo dei fori dei fogli ENCAP è compatibile con gli album a quattro anelli che trovi anche in cartoleria. Appena avrò tempo mi stamperò anche dei fogli descrittivi da inserire nell'album.

Edited by kampus
Link to post
Share on other sites

@@pietromoney

se sei interessato alle capsule quadrum, considera che alcuni distributori italiani le vendono a qualche centesimo in meno rispetto al prezzo indicato nel sito della leuchtturm. Così risparmi anche sulle spese di spedizione ;)

Link to post
Share on other sites

pietromoney

@@kampus ti ringrazio per le informazioni.

Si, a dire il vero conosco quel famoso distributore italiano ed ho notato che i suoi prezzi sono sempre i migliori, anche per questo tipo di articolo.

Le capsule quadrum le userei per la collezione della Repubblica Italiana (x annata) e per la collezione del Regno d'Italia (1861-1943 tutte x annata), ma queste occuperebbero molto spazio e quindi molti raccoglitori.

Potresti dirmi quanti fogli per capsule quadrum entrano in un album la cui altezza è 5,5 cm ?

In essi attualmente ho dei fogli per oblò (20 posti) ed in totale riesco a metterci ben 400 monete

Link to post
Share on other sites

Potresti dirmi quanti fogli per capsule quadrum entrano in un album la cui altezza è 5,5 cm ?

In essi attualmente ho dei fogli per oblò (20 posti) ed in totale riesco a metterci ben 400 monete

Non saprei dirti esattamente.. però considera che l'album che ho utilizzato io ha un'altezza di circa 2 cm e riescono a starci comodamente tre fogli ENCAP.

Se vuoi una risposta più precisa, potrei dirti quant'è spesso un foglio così puoi regolarti tu stesso.. appena torno a casa ti dico.

E' ovvio che con gli ENCAP non riuscirai mai a conservare 400 monete così come riesci a fare adesso con i raccoglitori per oblò.. Un foglio ENCAP deve contenere all'interno delle capsule che hanno più o meno uno spessore di 5 mm, perciò gli ENCAP occupano molto spazio quando li vai a sovrapporre uno sull'altro, anche in un album.

Senza dubbi, una soluzione del genere è davvero onerosa per collezioni per annata.. Come ti dicevo nell'altro post, io li utilizzo solo per la collezione tipologica della Repubblica, e li utilizzerò anche per le altre collezioni tipologiche (Regno ed Euro).

Edited by kampus
Link to post
Share on other sites

  • 8 months later...

io per i 2 euro commemorativi fdc

- capsule

- fogli encap Leuchtturm Cod. 325 214 

- 2 album neri Grande Leuchtturm Cod. 330 249 

- fogli separatori neri Cod. 304 817 

 

per le divisionali fdc

- oblò quadrati

- album

- fogli da 20 posti 

 

per le circolate le inserisco all'interno del foglio senza protezione, aspettando di sostituirle con monete fdc

 

le divisionali ufficiali di zecca per ora le tengo all'interno di buste a bolle.

Link to post
Share on other sites

Il miglior modo secondo me e quello di conservarli in capsula in dei vassoi fatti apposta per i 2€ in capsula. Per questi poi ci sono dei cofanetti in legno (simili a quelli della leuchtturm (ma costano la meta della meta) e possono contenere fino a 6 o 10 vassoi (sono identici, cambia solo l'altezza del cofanetto). Ogni vassoio contiene 40 monete.

-donty-

post-35336-1417698028,18_thumb.jpg

Edited by donty
Link to post
Share on other sites

MEDUSA51

@@donty

Non c'era molto da fraintendere, e bene ha fatto Ciccio a editare in parte il tuo post, era in pratica uno spot pubblicitario, cosa non consentita dal regolamento del forum.

Link to post
Share on other sites

@@donty

Non c'era molto da fraintendere, e bene ha fatto Ciccio a editare in parte il tuo post, era in pratica uno spot pubblicitario, cosa non consentita dal regolamento del forum.

Chiedo perdono. Ho ritoccato il post ;)

-donty-

Link to post
Share on other sites

salve,voi che album avete per i 2 euro commemorativi?


io ho visto quelle di un noto marchio (non so se si possono postare il link)


 


cosa mi consigliate?


mi piacerebbe un album con fogli con una breve storia della moneta stessa


 


altrimenti avevo pensato ad un qualcosa di personalizzato,di "fatto in casa"


 


si accettano consigli e foto.


grazie in anticipo!


Link to post
Share on other sites

 

salve,voi che album avete per i 2 euro commemorativi?

io ho visto quelle di un noto marchio (non so se si possono postare il link)

 

cosa mi consigliate?

mi piacerebbe un album con fogli con una breve storia della moneta stessa

 

altrimenti avevo pensato ad un qualcosa di personalizzato,di "fatto in casa"

 

si accettano consigli e foto.

grazie in anticipo!

 

Salve!! Ti consiglio di fare un giro nei siti Abafil e Masterphil, entrambe hanno album per 2€ commemorativi e scegli quello che a te piace di più. Uno secondo me è più bello ma costoso e l'altro più economico ma più semplice. Se opti per Masterphil ti consiglio di acquistare anche i centratori in modo che le monete stiano ferme all'interno della sua casella!!

Link to post
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Ragazzi chiedo qualcosa di cui già si è parlato però avevo ancora un dubbio. Si è parlato di come conservare i folder dei due euro ad es. Vaticano RSM e simili e la risposta più concordante è stata quella di riporle in luogo asciutto e magari in quelle bustine apposite, le famose d-bag. Io ho seguito alla lettera tutto ciò acquistando le bustine. Il mio problema è che abitando in una zona umida (essendo vicina al mare) ho letto e mi è stato detto che conservare qualsiasi cosa in bustine di plastica facilita la presenza dell'umidità nelle stesse. Ora mi chiedevo secondo voi quale consiglio seguire. Più che altro per quelle vaticane che come sappiamo non sono per niente sigillate a differenza di quelle Sammarinesi o altro. Io chedo che nelle d-bag siano comunque più al sicuro da ventuali urti o altro ma della chimica non ci si può mai fidare. Grazie a tutti quelli che mi potranno aiutare con esperienze proprie

Link to post
Share on other sites

  • 2 weeks later...
TychoBrahe

Ragazzi chiedo qualcosa di cui già si è parlato però avevo ancora un dubbio. Si è parlato di come conservare i folder dei due euro ad es. Vaticano RSM e simili e la risposta più concordante è stata quella di riporle in luogo asciutto e magari in quelle bustine apposite, le famose d-bag. Io ho seguito alla lettera tutto ciò acquistando le bustine. Il mio problema è che abitando in una zona umida (essendo vicina al mare) ho letto e mi è stato detto che conservare qualsiasi cosa in bustine di plastica facilita la presenza dell'umidità nelle stesse. Ora mi chiedevo secondo voi quale consiglio seguire. Più che altro per quelle vaticane che come sappiamo non sono per niente sigillate a differenza di quelle Sammarinesi o altro. Io chedo che nelle d-bag siano comunque più al sicuro da ventuali urti o altro ma della chimica non ci si può mai fidare. Grazie a tutti quelli che mi potranno aiutare con esperienze proprie

 

Uno dei consigli che mi viene da darti è di acquistare scatole il più a tenuta ermetica possibile (Latta con coperchio senza buchi, per esempio) e utilizzare il Silica Gel professionale, quello, per intenderci, che cambia colore quando è saturo (arancione quando è privo di umidità, verde quando è saturo. Evita le bustine preconfezionate: non è possibile comprendere quando il gel è saturo, e non possono andare in forno con tutta la carta. Esistono bidoni da 1 kg di perle di Silica sfuso che sono l'ideale. Non sono economicissime.

Evita il silica Gel che passa da colore blu a rosa (quando è saturo): il blu è cloruro di cobalto, e ha rischi cancerogeni.

 

Inserisci una quantità di Silica Gel nella scatola, utilizzando per contenerlo una bustina di carta (anche fatta in casa tipo bricolage). Se chiudi la busta, usa uno spillo per bucherellarla in modo che filtri umidità.

 

Periodicamente controlla la situazione del Silica Gel: se è verde va rigenerato. Per farlo dovresti usare una ceramica adatta ad andare in forno e lo metti in forno ad essiccare, ovviamente senza la bustina di carta che andrebbe a fuoco :D (non so dirti bene le temperature, perchè io lo porto in un laboratorio dove hanno una stufa professionale e lo tengono diverse ore, cerca in giro per evitare di bruciarlo). Meglio evitare il microonde, perchè il processo non è un riscaldamento, ma un'essiccazione.

 

Se vedi che diventa verde in pochi giorni, aumenta le quantità di Silica Gel.

 

Io ho fatto così, ma vivo in una casa assai POCO umida, e mediamente dovrei cambiare il Silica Gel ogni settimana in estate, e meno in inverno. Dico dovrei perchè è un'operazione un po' noiosa alla fine se hai molte scatole, e il tempo non basta mai.

 

Non so dirti se sia un'operazione efficace al 100%, perchè non ho riscontri su quanto effettivamente il problema dell'umidità sia risolvibile. Se ce n'è troppa temo che l'unica soluzione efficace sia cambiare casa...

Edited by TychoBrahe
Link to post
Share on other sites

Uno dei consigli che mi viene da darti è di acquistare scatole il più a tenuta ermetica possibile (Latta con coperchio senza buchi, per esempio) e utilizzare il Silica Gel professionale, quello, per intenderci, che cambia colore quando è saturo (arancione quando è privo di umidità, verde quando è saturo. Evita le bustine preconfezionate: non è possibile comprendere quando il gel è saturo, e non possono andare in forno con tutta la carta. Esistono bidoni da 1 kg di perle di Silica sfuso che sono l'ideale. Non sono economicissime.

Evita il silica Gel che passa da colore blu a rosa (quando è saturo): il blu è cloruro di cobalto, e ha rischi cancerogeni.

 

Inserisci una quantità di Silica Gel nella scatola, utilizzando per contenerlo una bustina di carta (anche fatta in casa tipo bricolage). Se chiudi la busta, usa uno spillo per bucherellarla in modo che filtri umidità.

 

Periodicamente controlla la situazione del Silica Gel: se è verde va rigenerato. Per farlo dovresti usare una ceramica adatta ad andare in forno e lo metti in forno ad essiccare, ovviamente senza la bustina di carta che andrebbe a fuoco :D (non so dirti bene le temperature, perchè io lo porto in un laboratorio dove hanno una stufa professionale e lo tengono diverse ore, cerca in giro per evitare di bruciarlo). Meglio evitare il microonde, perchè il processo non è un riscaldamento, ma un'essiccazione.

 

Se vedi che diventa verde in pochi giorni, aumenta le quantità di Silica Gel.

 

Io ho fatto così, ma vivo in una casa assai POCO umida, e mediamente dovrei cambiare il Silica Gel ogni settimana in estate, e meno in inverno. Dico dovrei perchè è un'operazione un po' noiosa alla fine se hai molte scatole, e il tempo non basta mai.

 

Non so dirti se sia un'operazione efficace al 100%, perchè non ho riscontri su quanto effettivamente il problema dell'umidità sia risolvibile. Se ce n'è troppa temo che l'unica soluzione efficace sia cambiare casa...

Non so come ringraziarti mi hai dato così tante info che nemmeno immaginavo esistessero XD Proprio ieri ho acquistato una valigetta per divisionali in alluminio di una nota casa che ha una chiusura veramente ermetica. Per quanto rigrarda i silica gel invece stavo pensando di optare a quelli professionali che vendono in ferramente, sono dei piccoli box con una sorta di grata all'estremita all'interno dei quali si possono inserire i famosi minerali. Sono adatti a piccoli volumi quali armadi o stanzette e fa proprio al caso mio. Come colore del silica sceglierò quello che mi  hai consigliato perchè vengono vendute in bustine apposite per il quantitativo che conterrò il box.

 

Spero vada bene come soluzione.

 

Ringraziandoti immensamente ti saluto

 

Matteo

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.