Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
arturo61

dove le trovano???

ho letto il 3d sulle monete r0mane da pulire ed è stato anchesso illuminante...ma la domanda postuma è dove le trovano queste quantità di monete romane da pulire??? in quali siti, con quali tecnicvhe???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ciao,

Le monete che prevalentemente girano sul mercato odierno provengono dall'immenso ritrovo nei paesi dell'est, nei Balcani, fino a prima il mercato era molto meno folto, vi sono anche alcuni focolari di ritrovamento, in Inghilterra, dove però questo stà per esaurirsi, in Spagna, in Germania e anche in Italia.

La maggior parte dei bronzetti, vengono selezionati, e poi rivenduti sul mercato nazionale, altresì talvolta, vengono venduti lotti di monete ancora da pulire (sempre già preselezionati il più delle volte).

Le monete poi finiscono su ebay, o alle fiere nazionali, poi distribuite e rivendute capillarmente, alcune restaurate, altre spatinate, altre pulite bene, solo alcune affiorano vendibili senza danni di entità gravi alla moneta, altre come abbiamo visto vengono incastonate in gioielli (:mellow:) no comment, altre arrivano dal mercato nero, altre da scavi illeciti, da tombaroli etc etc...

Modificato da Reboldi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ora ci sono le banche, una volta probabilmente la soluzione più semplice era seppellire i propri avere..... certo che dovevano essere proprio degli smemorati se poi non sono tornati a recuperarsi i loro averi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ora ci sono le banche, una volta probabilmente la soluzione più semplice era seppellire i propri avere..... certo che dovevano essere proprio degli smemorati se poi non sono tornati a recuperarsi i loro averi

133929[/snapback]

Non tutti erano degli smemorati; in genere venivano celati tutti i propri averi in prossimità di una calamità imminente quale una guerra o un saccheggio nemico, o prima di partire per un viaggio, magari una battaglia dalla quale però forse non si faceva mai più ritorno, ecc.... chissà dunque quali segreti cela ciascuno di questi tesoretti che ogni tanto ritorna alla luce? :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le monete sono incredibili per questo, la storia che le circonda e che le ha fatte pervenire fino a noi. Molto affascinante

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se vi capitasse di andare in ferie nel Metaponto consiglio una visita al Museo dell' antichità di Eraclea vecchia colonia Greca , ai piedi delle vecchie rovine ( sono state scavate solo il 20% per mancanza di fondi ) c'è appunto il museo ; entrate e troverete una bacheca con 2 Tesoretti di epoca Repubblicana forse nascosti durante la rivolta degli schiavi capeggiata da Spartaco.

Hai piedi di un anforetta vedrete circa 90 denari essi sono tenuti tutti insieme a riprodurre lo stato in cui vennero ritrovati ( tutti SPL ) nell' altra anforetta stessa scenografia solo che i denari sono solo poco più di 35 ma con essi erano custoditi anche un anello d'oro con pietra incisa , un paio di orecchini ed altri gioielli su cui l'occhio non sà dove soffermarsi .... non immagino l' emozione di chi li abbia ritovati .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se vi capitasse di andare in ferie nel Metaponto consiglio una visita al Museo dell' antichità di Eraclea vecchia colonia Greca , ai piedi delle vecchie rovine ( sono state scavate solo il 20% per mancanza di fondi ) c'è appunto il museo ; entrate e troverete una bacheca con 2 Tesoretti di epoca Repubblicana forse nascosti durante la rivolta degli schiavi capeggiata da Spartaco.

Hai piedi di un anforetta vedrete circa 90 denari essi sono tenuti tutti insieme a riprodurre lo stato in cui vennero ritrovati ( tutti SPL ) nell' altra anforetta stessa scenografia solo che i denari sono solo poco più di 35 ma con essi erano custoditi anche un anello d'oro con pietra incisa , un paio di orecchini ed altri gioielli su cui l'occhio non sà dove soffermarsi .... non immagino l' emozione di chi li abbia ritovati .

133985[/snapback]

Sicuramente chi li ha ritrovati ha avuto una gioia immensa, vedere tutti quei denari insieme.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho sentito che anche i legionari interravano i loro beni prima delle battaglie.

Qualcuno può confermarmi questa notizia?

Grazie lele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo... era consuetudine pare, fare proprio così.

Qualche anno fa in Gran Bretagna è stato ritrovato un tesoretto costituito da soli antoniniani; evidentemente la paga intera di un legionario.. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?