Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Postumius

Cavallo Ferdinando I°.

Recommended Posts

Postumius

Peso gr. 2,20, diametro tra 1,72 e 1,77 (non è proprio tonda tonda), zecca dell'Aquila pre-ribellione.

Mi è stata venduta come "Cavallo" di Ferdinando I°, ma il peso non dovrebbe essere di 1,85 grammi ?

nella zecca dell'Aquila si coniavano anche i multipli del Cavallo o potevano capitare oscillazioni nel peso ?

Inoltre si tende a ritenere queste monete comuni, ma mi risulta che una massiccia coniazione di questo nominale fu fatta quando lo zecchiere Tramontano fu allontanato dall'Aquila e richiamato a Napoli a causa della paura inflattiva indotta nella popolazione aquilana dalle tante monete prodotte .

Le pre-ribellione non dovrebbero essere più rare del dopo ribellione ?

Ultima curiosità, l'utilizzo della A rovesciata per renderla V.

post-35969-0-53840800-1400521979_thumb.jpost-35969-0-36460400-1400521996_thumb.j

P.S. : secondo voi, qual'è la zampa sollevata dal cavallo ? la destra o la sinistra ?

Edited by Postumius
Link to post
Share on other sites

odjob

la zampa sollevata,secondo me ,è la sinistra

è un Cavallo di Ferdinando I Zecca dell'Aquila

Hai fatto bene a notare le A capovolte per U o V

Il peso è nella norma

Link to post
Share on other sites

Postumius

la zampa sollevata,secondo me ,è la sinistra

è un Cavallo di Ferdinando I Zecca dell'Aquila

Hai fatto bene a notare le A capovolte per U o V

Il peso è nella norma

Ma la A capovolta non è abbastanza comune come altri errori nella legenda per questo nominale ?

Link to post
Share on other sites

dareios it

Ma la A capovolta non è abbastanza comune come altri errori nella legenda per questo nominale ?

Ciao Postumius, la A capovolta sui cavalli di Ferdinando, si riscontra frequentemente. Diciamo che non è molto raro trovarne.

Link to post
Share on other sites

francesco77

la zampa sollevata,secondo me ,è la sinistra

è un Cavallo di Ferdinando I Zecca dell'Aquila

Hai fatto bene a notare le A capovolte per U o V

Il peso è nella norma

Bravo @@odjob , zampa sinistra del cavallo.

Zampa sinistra, ecco una breve prova. http://it.wikipedia.org/wiki/Sedili_di_Napoli

Ti consiglio la lettura di questa discussione e se possibile la biografia di Diomede Carafa. A presto.

http://www.lamoneta.it/topic/87059-i-cavalli-di-ferdinando-i-daragona-re-di-napoli/?hl=+diomede%20+carafa

post-8333-0-97814900-1400609867_thumb.jp

Link to post
Share on other sites

Postumius

Grazie signori per le vostre risposte. Leggerò meglio e più approfonditamente il Sambon (la mia vista comincia a perdere colpi) facendo ingrandimenti del file postato.

A questo punto mi viene da chiedere il perchè si è dato come nome di unità di misura monetale "Cavallo".

Se il re Ferdinando voleva continuare uno stile monetario classico, perchè non buttarsi su un altra tipologia ?

C'è attinenza tra l'immagine postata da @@francesco77 (riferita a Porta Capuana o Castel Capuano ?) e la moneta ?

La zecca napoletana era in quel "sedile" ?

Per quanto riguarda la lettera A rovesciata di EQVITAS, ho la sensazione che la lettera che noi vediamo sia ricalcata su un'altra A più grande e sottostante. Veniva fatto un lavoro di rifinitura ?

Link to post
Share on other sites

francesco77

Grazie signori per le vostre risposte. Leggerò meglio e più approfonditamente il Sambon (la mia vista comincia a perdere colpi) facendo ingrandimenti del file postato.

A questo punto mi viene da chiedere il perchè si è dato come nome di unità di misura monetale "Cavallo".

Se il re Ferdinando voleva continuare uno stile monetario classico, perchè non buttarsi su un altra tipologia ?

C'è attinenza tra l'immagine postata da @@francesco77 (riferita a Porta Capuana o Castel Capuano ?) e la moneta ?

La zecca napoletana era in quel "sedile" ?

Per quanto riguarda la lettera A rovesciata di EQVITAS, ho la sensazione che la lettera che noi vediamo sia ricalcata su un'altra A più grande e sottostante. Veniva fatto un lavoro di rifinitura ?

Ecco dov'era la zecca a Napoli.

post-8333-0-78759400-1400614570_thumb.jp

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Postumius

Bè, pensare che adesso lì ci fanno i processi pure ai falsificatori......... :pleasantry:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.