Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
simone

Napoli, cavallo con giglio (forse inedita)

Risposte migliori

simone

Salve a tutti,

un mio contatto di Facebook (non iscritto a La Moneta) mi ha chiesto di postare questo particolare cavallo aragonese, probabilmente inedito. Io non sono esperto in questa monetazione, spero che possiate aiutarlo voi; ecco la descrizione che mi ha fornito:

cerco esperti in araldica medioevale (zona geografica di interesse italia centro - meridionale periodo fine 1400)
cavallo con simbolo non catalogato giglio? (ricordo che per una nuova teoria i cavalli della zecca di Brindisi con la colonna vanno catalogati come tagliacozzo Un articolo di Simonluca Perfetto, comparso di Recente, attribuisce la moneta alla zecca di Tagliacozzo, ritenendo la Colonnetta di Fronte al cavallo emblema dei Colonna Che Furono Signori di Tagliacozzo Dal 1488 ndr also in Seguito DOPO Gli Orsini. ) la mia teoria è che probabilmente il giglio? presente sotto il cavallo indichi un vassallo del re. La moneta pesa 1,71 grammi.

post-187-0-15689300-1401313310_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mero mixtoque imperio

Nessun giglio.

Si tratta della precedente tipologia attribuita a Tagliacozzo all'epoca del Cagiati. (zecca "sconosciuta in letteratura").

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Salve a tutti,

un mio contatto di Facebook (non iscritto a La Moneta) mi ha chiesto di postare questo particolare cavallo aragonese, probabilmente inedito. Io non sono esperto in questa monetazione, spero che possiate aiutarlo voi; ecco la descrizione che mi ha fornito:

cerco esperti in araldica medioevale (zona geografica di interesse italia centro - meridionale periodo fine 1400)

cavallo con simbolo non catalogato giglio? (ricordo che per una nuova teoria i cavalli della zecca di Brindisi con la colonna vanno catalogati come tagliacozzo Un articolo di Simonluca Perfetto, comparso di Recente, attribuisce la moneta alla zecca di Tagliacozzo, ritenendo la Colonnetta di Fronte al cavallo emblema dei Colonna Che Furono Signori di Tagliacozzo Dal 1488 ndr also in Seguito DOPO Gli Orsini. ) la mia teoria è che probabilmente il giglio? presente sotto il cavallo indichi un vassallo del re. La moneta pesa 1,71 grammi.

attachicon.gifcavallo giglio.jpg

Alcuni cavalli di Tagliacozzo riportano questo simbolo al rovescio (vedi immagine allegata), questo di Federico d'Aragona da te postato non mi pare che abbia lo stesso, bisogna anche dire che spesso ci imbattiamo in monete con ossidazioni che formano rilievi nei campi simili a lettere o simboli, per quanto concerne il cavallo protagonista di questa discussione consiglierei di verificare di persona l'eventuale presenza di simboli all'esergo del rovescio, non ne sono certo ma potrebbe anche essere uno scherzo del tempo, un mix di patina ed ossidazioni che hanno assunto una forma pseudo-ovoidale, per verificare ciò si potrebbe anche tentare di mettere la moneta in acqua distillata per qualche giorno, le ossidazioni potrebbero parzialmente attenuarsi e farci capire meglio cosa si nasconde all'esergo.

post-8333-0-63071100-1401348207_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×