Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
francesco77

Medaglia borbonica del XX secolo

Risposte migliori

francesco77

Forse sembrerà una cosa assurda: i Borbone Due Sicilie non hanno mai abdicato, hanno difeso con le unghie e con i denti i loro diritti ma non hanno mai fatto un passo indietro sulla loro sovranità sul Regno delle Due Sicilie, quindi, alla luce dei fatti tutte le medaglie (belle o brutte che siano) da loro commissionate e coniate dopo il 1861 possono definirsi medaglie borboniche ufficiali (ma non più del Regno delle Due Sicilie). In queste coniazioni vanno considerate ovviamente tutte quelle a nome del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio di cui i Borbone sono Gran Maestri.

Sarebbe interessante leggere qualche vostro commento al riguardo. Nel frattempo vi mostro una medaglia borbonica del 1994 in argento 925 e del diametro di 38 mm, commemora il centenario della morte di Francesco II di Borbone nostro re e legittimo sovrano del Regno delle Due Sicilie morto ad Arco (TN) il 27 dicembre 1894.

http://www.brigantaggio.net/Brigantaggio/iniziative/2008/2008_12_21.pdf http://it.wikipedia.org/wiki/Francesco_II_delle_Due_Sicilie

post-8333-0-34880400-1401994387_thumb.jp

post-8333-0-05458300-1401994470_thumb.jp

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lord_Acton

Bellissima medaglia, venne coniata, dal Gran Magistero dell'Ordine Costantiniano di San Giorgio, in bronzo ed in argento in occasione del centenario della morte di Francesco II, molte di quelle in argento, in apposito cofanetto con la croce dell'Ordine Costantiniano, vennero usate dal Duca di Castro come omaggio ad autorità, personalità e collaboratori in occasione delle manifestazioni ufficiali del centenario (Messa Solenne nella Basilica di Santa Chiara e mostre di cimeli all'Archivio di Stato di Napoli ed al Museo Filangieri).

Vennero coniate dalla ditta Guccione di Roma e, se la memoria non mi inganna, ne vennero coniate 1000 in bronzo e 250 in argento.

Se trovo la mia, in cofanetto, ve ne faccio vedere la foto.

Lord Acton

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Bellissima medaglia, venne coniata, dal Gran Magistero dell'Ordine Costantiniano di San Giorgio, in bronzo ed in argento in occasione del centenario della morte di Francesco II, molte di quelle in argento, in apposito cofanetto con la croce dell'Ordine Costantiniano, vennero usate dal Duca di Castro come omaggio ad autorità, personalità e collaboratori in occasione delle manifestazioni ufficiali del centenario (Messa Solenne nella Basilica di Santa Chiara e mostre di cimeli all'Archivio di Stato di Napoli ed al Museo Filangieri).

Vennero coniate dalla ditta Guccione di Roma e, se la memoria non mi inganna, ne vennero coniate 1000 in bronzo e 250 in argento.

Se trovo la mia, in cofanetto, ve ne faccio vedere la foto.

Lord Acton

Grazie mille Luigi, gentilissimo, comunque il diametro e l'effigie sono molto simili alla piastra da 120 grana e al 10 tornesi 1859.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Mi sembra di notare che il collo di Francesco pur essendo una Medaglia sia molto più basso di conio di quello di una Piastra ... o sbaglio ? ... la mano dell'Arnaud si vede !!

Modificato da Rex Neap

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Anche i capelli sembrano essere uguali tranne che nella parte posteriore della nuca...nel basso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Sì Pietro, è una medaglia moderna copiata dalla piastra, ha nette differenza sia di spessore dei rilievi che nella predisposizione della capigliatura. Confermo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sanni
Uno stiacciato al D/, secondo me, di pessima fattura: un ritratto approssimato prodotto da mani inesperte e poco impegnate nell'arte incisoria.

... non me ne volete, ma è la mia opinione. oo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77
Uno stiacciato al D/, secondo me, di pessima fattura: un ritratto approssimato prodotto da mani inesperte e poco impegnate nell'arte incisoria.

... non me ne volete, ma è la mia opinione. oo)

Sono pienamente d'accordo, infatti è opera di un incisore nemmeno lontanamente paragonabile al grande Luigi Arnaud ............. :pardon:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Layer1986

infatti la fattura del conio del dritto ricorda più la piastra della "perugina" che quella reale... non me ne vogliate :D

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

infatti la fattura del conio del dritto ricorda più la piastra della "perugina" che quella reale... non me ne vogliate :D

E vabbè son ragazzi!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×