Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
ARES III

Monetazione dei Paleoveneti

Risposte migliori

ARES III

Mi hanno mostrato questa bella dracma, attribuita alla popolazione dei Paleoveneti, precisamente dell'area di Vicenza, zona pedemontana.

[sOTTOLINEO CHE NON E' IN MIO POSSESSO; CHE NON E' IN VENDITA E CHE NON PROVIENE DA SCAVI O ALTRE SITUAZIONI EQUIVOCHE]

Qualcuno potrebbe darmi (e perché no, dare anche ad altri utenti interessati) maggiori informazioni su questa popolazione dell'Italia antica e della sua monetazione.

Ringrazio in anticipo tutti coloro che interverranno.

ARES III

post-35490-0-50798500-1404483798_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

L'anno scorso c'è stata una mostra sui Paleoveneti a Padova. Ricordo che nel catalogo erano presenti anche le monete...

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Credo che oggi si parli di "veneti" piuttosto che di "paleo-veneti". Era una popolazione installata in tempi molto antichi, precedenti alle discese celtiche in Italia; mi pare che i reperti archeologici siano molto abbondanti, a partire almeno dal VII secolo a.C.e comprendono manufatti metallici di fattura estremamente evoluta, ed esteticamente molto gradevoli. La comparsa della moneta è invece molto tardiva, mi pare collocabile nel 2° secolo a.C. ed il rovescio è appunto caratterizzato da una sorta di leone con artigli lunghissimi, e da una pseudo-scritta formata da semi-ellissi. Mi sembra che i ritrovamenti non siano molto abbondanti.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

conrad59

Nel volume di Montenegro "Monete di Italia antica e Magna Grecia" vi è un breve paragrafo dedicato ai Paleo - veneti dove è descritta una sola moneta, a testimonianza della rarità delle coniazioni:

- Dramma Gr. 2,52 circa - Diametro mm 15 Rarità: R4

Diritto: Testa di Artemide a destra con il viso turgido chioma a grandi boccoli di cui uno sovrasta la fronte come diadema, orecchino a tre pendenti

Rovescio. Leone a destra con muso allungato e grandi artigli; leggenda ACC-CC ( la coppia di C è sovrapposta all'altra)

I Paleo - veneti erano una popolazione indoeuropea che Erodoto ritiene provenire dall' Illiria ; le iscrizioni sono in alfabeto nord-etrusco o retico che li attestano appartenenti al gruppo indoeuropeo centum

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciosky68
Supporter

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×