Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Legio II Italica

Il medaglione di Julia Domna , colta e religiosa

Risposte migliori

Legio II Italica

Julia Domna fu imperatrice romana , moglie di Settimio Severo , madre di Caracalla e Geta . Fu una donna di potere , come sarebbe uso dire oggi , siriana di origine , figlia di Julio Bassiano , sacerdote del culto del Sole El-Gabal . Segui’ sempre il marito nelle sue campagne militari , tanto che questo le comporto’ il titolo di Madre degli accampamenti , questa sua costante presenza al fianco di Severo fece si che spesso influenzo’ con i suoi consigli le decisioni del consorte ; ma nella sua vita di imperatrice si interesso’ attivamente anche di studi e ricerche religiose e filosofiche , tanto da formare dei circoli di filosofi dove si discuteva di questi argomenti , interessi piuttosto inusitati per una donna dell’epoca e di questo rango sociale . Alla morte di Severo dovette sopportare e cerco’ di contrastare , l’ odio di Caracalla verso il fratello Geta che infine porto’ all’uccisione di quest’ultimo , fu per lei un colpo tremendo , tanto che dopo la morte di Caracalla si ritiro’ ad Antiochia dove forse malata e delusa dagli eventi della sua famiglia , si lascio’ morire di fame , era l’anno 217 . Qui in breve la vita e le opere di Julia Domna , donna bella , colta e molto religiosa , di sicuro ascendente e forte personalita’ ; nella sua attivita’ religiosa e in base alle monete a lei dedicate , sembra che avesse una particolare reverenza per la divinita’ Vesta a cui attribuiva nelle monete gli attributi di Mater e Sancta , forse perche’ rappresentava per lei il focolare domestico , quindi l’ unione della famiglia a cui probabilmente teneva in modo particolare , per questo alla morte di Severo e alle successive discordie dei due figli , finiti entrambi assassinati , vide rompersi per sempre quella salda unione che aveva creduto indissolubile fino all’ ultimo , nonostante la morte del marito e del secondo genito ad opera del primo e ne mori’ .
Una serie di monete di Julia ci tramanda il culto di Vesta , dove si osserva lei offerente davanti al Tempio , dentro il quale si nota il fuoco sacro , oppure la statua di Vesta astata in piedi , oppure seduta con in mano il Palladio li’custodito , insieme agli altri simboli arcani dell’ Impero , di cui le Vestali ne erano le custodi oltre che del sacro fuoco . Ma sicuramente i pezzi piu’ famosi ed unici sono il medaglione in bronzo dove si vedono le sei Vestali offerenti davanti al Tempio , medaglione n° 241 del Cohen , insieme all’ altro uguale ma in argento n° 240 , questo senza valutazione , unici . Al tempo del Cohen cioe’ fine ‘800 , il medaglione in bronzo era quotato alla notevole cifra di 600 franchi oro , corrispondenti oggi numismaticamente a circa 150.000 euro , ma sicuramente anche questo , oltre a quello in argento , non ha valore data l’unicita’ dei pezzi .
Sembra che il corrispondente medaglione in argento fu venduto a Londra a ben 6.275 franchi oro , una vera fortuna ! almeno da quanto riportato dal catalogo Cohen .
Sotto un busto di Julia Domna , il disegno del medaglione in bronzo e quello in argento solo descritto .

post-39026-0-63740100-1405159916_thumb.j

post-39026-0-48681000-1405159963_thumb.g

post-39026-0-37198900-1405159983_thumb.g

Modificato da Legio II Italica
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Tre denari dell' epoca di Julia Domna con Vesta Mater , dove si nota all' interno del Tempio rotondo il fuoco sacro , una rappresentazione di Vesta Sancta in piedi e un altra Vesta Mater seduta con in mano il Palladio , anch' essi rari .

post-39026-0-83377400-1405182821_thumb.j

post-39026-0-31034300-1405182861_thumb.j

post-39026-0-47417500-1405185772_thumb.j

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Un raro Sesterzio di Julia Domna , giovane moglie di Severo , quando seguiva il marito in operazioni di guerra divenendo "Madre degli accampamenti" mentre e' offerente davanti a tre insegne militari in compagnia del piccolo Caracalla .

post-39026-0-34112000-1405189537_thumb.j

post-39026-0-52485100-1405189552_thumb.j

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×