Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Rex Neap

Le Medaglie in Mostra al 1° Convegno Numismatico

Risposte migliori

Rex Neap

Vi erano in Mostra, gentilmente concesse da Francesco, alcune medaglie Borboniche, tra le quali dei pezzi davvero unici ed eccezionali......... :hi:

Chi è che comincia a dare la descrizione di qualcuna di esse ? magari non subito, se stanchi.....con calma, con calma.

post-21354-0-64132500-1411938815_thumb.j

post-21354-0-78853500-1411938837_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

providentiaoptimiprincipis

Partendo dall'alto a sinistra nella teca rossa:

- n.2 medaglie della serie uomini illustri dedicate a Giuseppe Gioeni. Di cui una con scatolino. D'Auria n.186

- n.3 medaglie di cui una in argento del Congresso degli scienziati italiani in napoli con scatolino originale. D'Auria n.208

- medaglia per l'inaugurazione dell'illuminazione a gas di Napoli. D'Auria n.205

- medaglia per l'ospitalità di Ferdinando II a Pio IX nel 1848. D'Auria n.222

- n.3 medaglie, in bronzo, bronzo dorato e argento, per l'inaugurazione del bacino di raddobbo in Napoli. D'Auria 238

E direi che per adesso posso anche fermarmi qua

Modificato da providentiaoptimiprincipis
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Qui si vedono molto meglio....le ripropongo:

post-21354-0-25377900-1411976676_thumb.j

post-21354-0-84512500-1411976683_thumb.j

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Michelangelo2

Credo che Providentia abbia già individuato brillantemente... Medaglie stupende, si dovrebbero avere più iniziative di questo tipo ai convegni... Purtroppo molti collezionisti sono un po' restii ad esporre i "propri tesori"... Fortunatamente non tutti la pensano così :)

PS Mi ha fatto piacere conoscerti di Persona REX, le prossime volte spero di aver più tempo per chiacchierare ! :)

PPS Unico appunto, seppur affini per incisori... Le medaglie savoia nello stesso contenitore delle borboniche nooooooo!!! :girl_devil:

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Credo che Providentia abbia già individuato brillantemente... Medaglie stupende, si dovrebbero avere più iniziative di questo tipo ai convegni... Purtroppo molti collezionisti sono un po' restii ad esporre i "propri tesori"... Fortunatamente non tutti la pensano così :)

PS Mi ha fatto piacere conoscerti di Persona REX, le prossime volte spero di aver più tempo per chiacchierare ! :)

PPS Unico appunto, seppur affini per incisori... Le medaglie savoia nello stesso contenitore delle borboniche nooooooo!!! :girl_devil:

Grazie Mike.....sono scarico di "mi piace" ... ne avanzi uno :)

Tra confereza e colloqui con amici il tempo non è mai stato abbastanza..... :blum:

Sulle medaglie di cui hai riferito, credo che Francesco non sia daccordo al 100%

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Credo che Providentia abbia già individuato brillantemente... Medaglie stupende, si dovrebbero avere più iniziative di questo tipo ai convegni... Purtroppo molti collezionisti sono un po' restii ad esporre i "propri tesori"... Fortunatamente non tutti la pensano così :)

PS Mi ha fatto piacere conoscerti di Persona REX, le prossime volte spero di aver più tempo per chiacchierare ! :)

PPS Unico appunto, seppur affini per incisori... Le medaglie savoia nello stesso contenitore delle borboniche nooooooo!!! :girl_devil:

eheheheh, caro @@Michelangelo2 , ma le medaglie del 1871 che vedi alla fine delle vetrine sono state tenute in grande considerazione per due motivazioni molto semplici, la prima è che riguardano esclusivamente la città di Napoli e relativa veduta della città, la seconda è che non stonano in una collezione di medaglie dei Borbone per il semplice motivo che non riportano riferimenti o effigi dei re sabaudi.

La motivazione che mi ha spinto poi ad inserirle nella mostra è di mero carattere artistico, essendo entrambe opera di uno dei più grandi artisti incisori della zecca di Napoli dal 1834 al 1875 penso sia stato doveroso da parte mia ricordarlo con questo piccolo gesto. Eppure la medaglia del 1871 per il congresso pedagogico a Napoli non è firmata, com'è possibile stabilirne la paternità. :rolleyes:

@@Rex Neap Però abbiamo dimenticato di scattare una foto al dott. Giuseppe Catenacci, discendente degli incisori della zecca di Napoli, sarebbe stata una soddisfazione enorme per noi numismatici vedere una persona così inconsapevolmente vicina alla nostra passione.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Cavolo Francè .... hai ragione, che stu....do, era un'occasione unica; e vabbè l'anno prossimo lo inviterai al 2° convegno e porremo rimedio.

Ehi...avevo dimenticato di dirtelo....mentre mi hai chiesto gentilmente di accompagnarlo al parcheggio dove c'era l'autista che lo aspettava mi riferito:

ma in questo Bollettino del Circolo Partenopeo ci sono notizie dei miei avi, Vincenzo e Scipione ? ed io gli ho risposto....si,si, come potevano mancare, con calma quando va a casa legga la pagina 178 e 189......ma poi con il tempo anche tutti i lavori contenuti in esso.

P.S: e speriamo che ci trova un'altra foto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

L'incisore e Direttore ..... Vincenzo Catenacci.

post-21354-0-85077800-1412275726_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Su queste ultime.....c'era una bellissima discussione, aperta da Francesco, bisognerebbe ripescarla !!

post-21354-0-13981800-1412352896_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Cavolo Francè .... hai ragione, che stu....do, era un'occasione unica; e vabbè l'anno prossimo lo inviterai al 2° convegno e porremo rimedio.

Ehi...avevo dimenticato di dirtelo....mentre mi hai chiesto gentilmente di accompagnarlo al parcheggio dove c'era l'autista che lo aspettava mi riferito:

ma in questo Bollettino del Circolo Partenopeo ci sono notizie dei miei avi, Vincenzo e Scipione ? ed io gli ho risposto....si,si, come potevano mancare, con calma quando va a casa legga la pagina 178 e 189......ma poi con il tempo anche tutti i lavori contenuti in esso.

P.S: e speriamo che ci trova un'altra foto.

Queste, alcune notizie su Vincenzo:

Vincenzo Catenacci

CATENACCI F. a volte FEC – SCL – SCULP e FECE in alcuni casi preceduto dalle iniziali del suo nome.

V. CATENACCI DIR. - V. CATENACCI INV. quando assunse la direzione del Gabinetto d’Incisione.

Attività: dal 1814 (?) fino al 26 marzo del 1855.

Bibliografia: Ricciardi E., “Medaglie del Regno delle Due Sicilie 1735/1861, 2^ Ediz. Napoli 1930”; Siciliano T. 1939, “Medaglie Napoletane 1806/1815 pag. 2” ” ; D’Auria S., “Il Medagliere – avvenimenti al Regno delle Due Sicilie, già Regno di Napoli e di Sicilia, 1735/1861 - Napoli 2006”; Di Rauso F., PN del mese di luglio - agosto 2012 n. 275 – Sei medaglie per i compatroni di Napoli; Di Rauso F., il Giornale della Numismatica del mese di gennaio 2014 n.1 “speciale” – “San Luigi Gonzaga e l’Immacolata Concezione nelle medaglie Napoletane”

Note: nato nel 1786 a Napoli, incominciò la sua carriera artistica alle dipendenze del Rega che ne riconobbe i talenti; secondo il siciliano pag. 56 del suo lavoro nel 1814 il Catenacci già effettuava i suoi primi lavori in zecca; nel 1824 troviamo la sua prima firma ufficiale su una medaglia (CHI INDOVINA QUALE ?) a cui seguì, nel 1825, quella più importante, per la morte di Ferdinando I di Borbone; nel 1829, su proposta dello stesso fu assunto come primo incisore dei “dritti” nel Gabinetto d’incisione, ma morto il maestro, nel 1833, ne prese la Direzione; osserviamo il suo cognome seguito da DIR per la prima volta sulla medaglia per la nascita del Duca di Calabria, Francesco di Borbone del 1836. Fu incisore di numerosissime medaglie, anche religiose, commissionate ufficialmente dai Borbone, che costituiscono il lustro ed il vanto della R. Zecca Napoletana nella prima metà dell’ottocento; al contrario del suo predecessore, Filippo Rega il quale non avendo mai inciso in acciaio, ma solo in pietre dure (in cui era inarrivabile), e quindi si limitava solo ad inventare e disegnare, il Catenacci continuò l’attività di incisore presso la R. Zecca anche dopo la sua nomina a Direttore del Gabinetto d’Incisione Tra i tanti, alcuni conii di medaglie come nel caso della medaglia coniata per il Congresso degli Scienziati Italiani, venivano trattati con il castelletto (ritocchi), e il Catenacci spesso né eseguì le lavorazioni (in quanto chiamato a farlo dal Direttore Generale per evitare una spesa maggiore). In un documento del 6 agosto 1841 si legge quanto segue: […..] “conoscono il modo di adoperalo solo i Signori Vincenzo Catenacci e Francesco D’Andrea antichi ed unici lavoranti di pietre dure”. Riguardo il conio sulle monete ipotizziamo che fu incisore dei dritti dei primi 120 Grana del 1831 di Ferdinando II di Borbone; la riforma del 17 marzo 1829 entrò in vigore il 1° gennaio del 1830 e le prime monete che uscirono dalla Zecca furono proprio quelle con la data 1831; morì il 26 marzo del 1855.

Modificato da Rex Neap
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Uhmmmm....nessun curioso o almeno "voglioso" ....ecco alcuni indizi:

post-21354-0-23603500-1414181420_thumb.j

post-21354-0-74025200-1414181428_thumb.j

post-21354-0-17119000-1414181441_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Nessuno vuol provare a dire quale è questa medaglia ? ..... e dai..... !!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Nessuno vuol provare a dire quale è questa medaglia ? ..... e dai..... !!

Troppo facile. @@Michelangelo2 @@giangi_75it

Modificato da francesco77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dareios it

C'è anche un ospedale a Napoli...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

@@francesco77....con te mi diverto un pò io....ahah....ah..... !!

Dimmi di quale medaglia è questa effige ? (e potrebbe essere anche facile).

Perchè gli venne concessa ? e da chi venne proposta..... !!

L'incisore non te lo chiedo perchè lo vedi inciso........ma il rovescio da chi venne realizzato o meglio ideato ?

Se rispondi sei davvero un grande !!

post-21354-0-87004500-1414269163_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Aiutino ........... perchè rientra nello studio delle Medaglie Premio - mm. 69 e correggo l'ultima domanda; anche il rovescio venne inciso dall'Arnaud, ma quando ho scritto "ideato" intendevo l'epigrafe....perchè il rovescio fu un lavoro di comproprietà.... !!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

@@francesco77....con te mi diverto un pò io....ahah....ah..... !!

Dimmi di quale medaglia è questa effige ? (e potrebbe essere anche facile).

Perchè gli venne concessa ? e da chi venne proposta..... !!

L'incisore non te lo chiedo perchè lo vedi inciso........ma il rovescio da chi venne realizzato o meglio ideato ?

Se rispondi sei davvero un grande !!

1855?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Si...1855, componi il tassello, anche se l'ultima domanda è davvero difficile.......ecco perchè 3 su 4.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tornese71

Sarà che in questi giorni si parla tanto di... Leopolda :crazy:

ma qui mi sa che abbiamo a che fare con un... Leopoldo.

Per dirla con Montalbano... c'inzertai?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

C'è anche un ospedale a Napoli...

La Medaglia dedicata a Cotugno è la prima ad uscire dall'anonimato del periodo francese (con esclusione di quella firmata dal Rega) che reca impresse le cariche in zecca; sarebbe interessante scoprire, dopo quello che scrisse il Siciliano, del perchè questo avvenne dal 1824 in poi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×