Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
gianvi

La mia prima medaglia :)

Risposte migliori

gianvi

Salve a tutti amici forumisti. Vorrei condividere con voi l'acquisto della mia prima medaglia. L'avevo vista circa sei mesi fa per la prima volta e me la lasciai sfuggire. Mi interessò talmente tanto al punto di comprare anche un libro antico che trattava della spèlendida figura del Duca di Bordeaux, Enrico V. Non conoscevo nulla di questo straordinario personaggio cattolicissimo e controrivoluzionario e poi, essendo io molto legato a San Michele Arcangelo, non potevo una seconda volta perderla. Ecco qui le foto.

post-31501-0-64041900-1412836176_thumb.j

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gianvi

Coniata in occasione della nascita di Enrico di Borbone (Enrico V conte di Chambord) figlio di Carolina di Borbone figlia di Francesco I di Borbone

Enrico di Artois nacque il 29 settembre 1820, figlio postumo di Carlo d'Artois, duca di Berry e di Carolina di Borbone-Due Sicilie. La nascita, a sette mesi dall'assassinio del padre e che permetteva la continuazione della linea principale dei Borbone di Francia, gli valse l'appellativo di "bimbo del miracolo" (enfant du miracle).

Al momento della nascita, Carlo X gli conferì il titolo di duca di Bordeaux, che Enrico mantenne fino all'abdicazione del nonno Carlo X e dello zio Luigi XIX. In esilio, egli assunse il titolo di cortesia di conte di Chambord, dal nome di un castello offertogli da una sottoscrizione nazionale.

Re di Francia e Navarra
Re automaticamente per l'abdicazione di Carlo X e di Luigi XIX, ma la Camera dei Pari non ratificò gli atti di abdicazione e pochi giorni dopo proclamò re il luogotenente del regno Luigi Filippo d'Orléans

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gianvi

Salve a tutti amici forumisti. Vorrei condividere con voi l'acquisto della mia prima medaglia. L'avevo vista circa sei mesi fa per la prima volta e me la lasciai sfuggire. Mi interessò talmente tanto al punto di comprare anche un libro antico che trattava della spèlendida figura del Duca di Bordeaux, Enrico V. Non conoscevo nulla di questo straordinario personaggio cattolicissimo e controrivoluzionario e poi, essendo io molto legato a San Michele Arcangelo, non potevo una seconda volta perderla. Ecco qui le foto.

scusate per le foto ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

http://www.lamoneta.it/topic/62974-medaglia-borbonica/?hl=berry#entry655113

Ciao Gianvito, purtroppo non è una medaglia che riguarda il Regno delle Due Sicilie, ti riporto quanto scritto nell'intervento al post 9 di questa discussione: le medaglie riguardanti le principesse reali, a differenza di quelle dei principi maschi, seguono le sorti e gli avvenimenti del neo marito. Mi spiego meglio, la Principessa Maria Carolina di Borbone (nata nel 1798 e figlia di Francesco Duca di Calabria, futuro Francesco I 1825-1830) sposò nel 1816 il Duca di Berry, ora ............... fino al 1816 è chiaro che si tratta di un avvenimento riguardante sia il Regno delle Due Sicilie che la Francia (cfr.immagine della medaglia del matrimonio del 1816), dopo tale data sono tutte queste medaglie riguardano esclusivamente il Regno di Francia, i Borbone di Napoli quindi non c'entrano più nulla. Ecco perchè nel D'Auria tali medaglie sono state escluse (cfr.premessa), si tratta di una considerazione storica più che giusta. Il Ricciardi nel 1930 classificò un po' di tutto nel suo libro. Bisogna poi porsi un quesito molto importante ............ se il Ricciardi inserì questa del 1820 nel suo testo, allora avrebbe dovuto inserire le centinaia e centinaia di medaglie riguardanti la storia della Berry e della sua discendenza. A tal proposito consiglio di consultare l'opera di Bauquier del 1951.

post-8333-0-91352000-1412837849_thumb.jp

post-8333-0-17389800-1412837868_thumb.jp

Modificato da francesco77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gianvi

Grazie @@francesco77 per la precisazione...in effetti é vero.. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Anche se non è del Regno delle Due Sicilie è ,comunque,una bella medaglia con una bellissima iconografia. :good:

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sulinus

Comunque bella @@gianvi,complimenti

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Comunque bella @@gianvi,complimenti

Infatti da un punto di vista artistico le medaglie francesi inerenti la Berry e i suoi discendenti sono ottime. Se non erro sul catalogo Lamoneta è stata creata una sezione appositamente per queste medaglie, il testo di riferimento è di Henry Bauquier edito a Parigi nel 1951.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gianvi

Comunque bella @@gianvi,complimenti

Grazie @@sulinus.. La numismatica e la medaglistica completano la conoscenza del patrimonio culturale ed arricchiscono culturalmente. Se non avessi visto questa medaglia non avrei conosciuto questa bella figura ;)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gianvi

Infatti da un punto di vista artistico le medaglie francesi inerenti la Berry e i suoi discendenti sono ottime. Se non erro sul catalogo Lamoneta è stata creata una sezione appositamente per queste medaglie, il testo di riferimento è di Henry Bauquier edito a Parigi nel 1951.

Questa é stata la mia prima e concordo in pieno :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×