Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
joker67

a proposito di rarità..

Risposte migliori

joker67

La rincorsa del collezionista e' quasi sempre improntata sulla rarità delle monete.

A proposito di uro... In questo periodo, i collezionisti di euro sono alla ricorsa dell'ormai famoso 2 euro belga croce rossa..che, vuoi per la bassa tiratura..vuoi per le varianti che contribuiscono ad abbassare i pezzi in circolazione, fanno la rincorsa per averla.

A proposito di basse tirature...ho notato ad esempio degli stati, ad esempio l'Olanda, che negli ultimi anni ha tirato fuori degli euro di circolazione con tirature bassissime.

A questo punto la domanda sorge spontanea: Ma queste monete, un giorno, non possono diventare delle rarità?

Mi spiego meglio: essendo esse monete che sono in circolazione, penso che un giorno potrebbero diventare delle rarità ancora meglio delle commemorative. La riprova sono x esempio le nostre vecchie lire; chi ha la fortuna di avere qualche pezzo in ottima qualità ha un tesoretto.

Cosa ne pensate..?

Modificato da joker67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GeorgeTheBest

La rincorsa del collezionista e' quasi sempre improntata sulla rarità delle monete.

A proposito di uro... In questo periodo, i collezionisti di euro sono alla ricorsa dell'ormai famoso 2 euro belga croce rossa..che, vuoi per la bassa tiratura..vuoi per le varianti che contribuiscono ad abbassare i pezzi in circolazione, fanno la rincorsa per averla.

A proposito di basse tirature...ho notato ad esempio degli stati, ad esempio l'Olanda, che negli ultimi anni ha tirato fuori degli euro di circolazione con tirature bassissime.

A questo punto la domanda sorge spontanea: Ma queste monete, un giorno, non possono diventare delle rarità?

Mi spiego meglio: essendo esse monete che sono in circolazione, penso che un giorno potrebbero diventare delle rarità ancora meglio delle commemorative. La riprova sono x esempio le nostre vecchie lire; chi ha la fortuna di avere qualche pezzo in ottima qualità ha un tesoretto.

Cosa ne pensate..?

A quali lire ti riferisci?

Comunque mi pare difficile che monete messe effettivamente in circolazione possano diventare rarità di un notevole valore, a meno di evoluzioni non prevedibili allo stato attuale (tipo che si allarghi enormemente l'area euro e, di conseguenza, aumenti a dismisura il numero di collezionisti).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cig

La rincorsa del collezionista e' quasi sempre improntata sulla rarità delle monete.

A proposito di uro... In questo periodo, i collezionisti di euro sono alla ricorsa dell'ormai famoso 2 euro belga croce rossa..che, vuoi per la bassa tiratura..vuoi per le varianti che contribuiscono ad abbassare i pezzi in circolazione, fanno la rincorsa per averla.

A proposito di basse tirature...ho notato ad esempio degli stati, ad esempio l'Olanda, che negli ultimi anni ha tirato fuori degli euro di circolazione con tirature bassissime.

A questo punto la domanda sorge spontanea: Ma queste monete, un giorno, non possono diventare delle rarità?

Mi spiego meglio: essendo esse monete che sono in circolazione, penso che un giorno potrebbero diventare delle rarità ancora meglio delle commemorative. La riprova sono x esempio le nostre vecchie lire; chi ha la fortuna di avere qualche pezzo in ottima qualità ha un tesoretto.

Cosa ne pensate..?

Penso che sei completamente fuori strada.

Quelli che tu definisci collezionisti si chiamano speculatori.

Il collezionista non corre dietro a un bel niente, la rarità è un cameo nella collezione, non un'ossessione da inseguire e da possedere a tutti i costi per trovarsi un tesoretto in futuro.

Se desideri collezionare non devi ragionare in questi termini, perchè nel forum, per fortuna, di collezionisti veri ce ne sono davvero tanti e ti troverai sempre contro corrente se farai certe affermazioni.

Modificato da cig
  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker67

Penso che sei completamente fuori strada.

Quelli che tu definisci collezionisti si chiamano speculatori.

Il collezionista non corre dietro a un bel niente, la rarità è un cameo nella collezione, non un'ossessione da inseguire e da possedere a tutti i costi per trovarsi un tesoretto in futuro.

Se desideri collezionare non devi ragionare in questi termini, perchè nel forum, per fortuna, di collezionisti veri ce ne sono davvero tanti e ti troverai sempre contro corrente se farai certe affermazioni.

Beh...sicuramente è così.

Ma allora questa grande rincorsa ad accaparrarsi il pezzo da 2 euro croce rossa....specialmente nelle varianti, come si spiega?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matcor

Succede così per ogni nuova emissione, :) quando viene emessa una nuova moneta non si vede l'ora di andarla a prendere. Che sia di bassa tiratura o coniata in milioni di pezzi l'effetto di incapsulare una nuova arrivata è il medesimo ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

farcam

Succede così per ogni nuova emissione, :) quando viene emessa una nuova moneta non si vede l'ora di andarla a prendere. Che sia di bassa tiratura o coniata in milioni di pezzi l'effetto di incapsulare una nuova arrivata è il medesimo ;)

Però se è bassa è meglio.... ;) :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matcor

Però se è bassa è meglio.... ;) :D

Ma tanto ragazzi sapete meglio di me che (a meno che non si tratta di ministati) i pezzi da due euro a prescindere dalla tiratura non sono per niente un investimento. Personalmente li prendo perchè mi piace non perchè sono sicuro che un domani avrò un tesoretto. se notate i due euro del 2004 si vendono allo stesso prezzo di quelli attuali a parità di tiratura. sempre escludendo i ministati ovviamente. Sinceramente io ho cominciato qualche anno dopo la messa in circolazione dell'euro e mi son ritrovato con parecchi anni di monete arretrate, ma quando avevo un pò di soldi da spendere quando andavo dal mio commerciante di fiducia preferivo tornare con molte monete poco costose che con un unico pezzo che costava tanto. anche perchè gli stessi pezzi li ho potuti prendere allo stesso prezzo che avevano quando ho cominciato a collezionare i FDC quindi la tiratura inficia sul prezzo iniziale ma non sul prezzo a lungo termine e sinceramente un due euro con ad esempio 500.000 pezzi come tiratura ha se non lo stesso prezzo ma qualche centesimo di differenza di un altro che ne ha milioni di pezzi di tiratura. E' solo una questione psicologica la rarità delle euro-monete :) OVVIAMENTE PARERE PERSONALE. So che non tutti la pensano così ed è giusto che siì così

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca1984

Quoto sia l'intervento di @@cig che quello di @@matcor (il primo dove dice che e' cosi' od ogni nuova emissione).

Nessuno ti vuole crocifiggere per il tuo intervento e ci mamcherebbe altro,pero' davvero non credo che una moneta come questa(e lo avevo gia' scritto in precedenza,anzi mi" ci sto battendo" da mesi e mesi)potra' mai diventare un investimento.Anche perche,come ho gia' detto,non e' tanto la tiratura che fa la rarita'(ovviamente conta sia chiaro ma non e' la cosa piu' importante)ma quanto quella moneta sia ricercata o meno dai collezionisti.Monaco ha fatto una moneta CC lo scorso anno da oltre un milione di pezzi eppure non la trovi a meno di 5 Euro.E tutto questo perche' Monaco ha un mercato collezionistico in giro per il mondo che ha un appeal bestiale.Io son convinto che se la GK l'avesse fatta la Germania o la Spagna o qualsiasi altro paese(sempre con 20 mila copie sia chiaro)non avrebbe mai avuto un'impennata dei prezzi in quel modo.

in breve io non investirei nella Croce Rossa(moneta),difatti io ne ho prese 3:una per l'album,una perche' la lascio nella coincard e una per un mio amico.

La "grande corsa" nell'accaparrarsi la moneta e' ben presto spiegata:gli speculatori.Nel senso che personalmente la paura che gli speculatori facessero impennare i prezzi mi ha subito spaventato e visto che alla Zecca belga avevo gia' ordinato in passato,scrissi e dissi a tutti che l'unico modo per non essere toccato dagli speculatori e per essere sicuri che i proventi andassero effettivamente alla CR, era quello di comprare la moneta alla fonte.7euro con 5,50 si spedizione.Mi pare che fino a 10 rimanevano 5,50 le spese di spedizione.Fai te il conto con i rivenditori che te la propongono a 15 di quanto gia' gli speculatori si siano impegnati...

Modificato da Luca1984
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker67

Non voglio fare nessuna polemica, ma sono sul forum spesso....e giro da una sezione ed un altra, per il semplice motivo che colleziono ciò che mi piace, che sia antico, o moderno a me non interessa.....certamente non nascondo che sono alla ricerca di pezzi rari...o che un giorno possano diventarlo.

Con questo voglio solo aggiungere che nel forum.....vi è una alta percentuale di utenti che sono alla ricerca di pezzi rari. Sì, lo scopo principale sarà quello collezionistico.....ma come tutte le collezioni, un giorno vanno a terminare. Per cui, ritrovarsi con dei pezzi che, con il passare degli anni son diventati rari...non credo si parli di speculazione, bensì di attenzione in ciò che si è acquistato precedentemente.

Le monete costano...e costano anche un sacco di soldi, per cui parlare di hobby in una collezione del genere "numismatica" mi viene da tirar fuori una percentuale: 80% per speculatori..............20% collezionisti.

Questo 20% lo si può tranquillamente ridurre a 10% in quanto questa piccola percentuale è da attribuirsi a coloro che io definisco "grandi collezionisti" (o grandi speculatori)........cioè a quelli che possono permettersi di pagare un pezzo rarissimo più di quello che è quotato.

Per finire....secondo un mio parere personale, la numismatica, a livello di hobby, è solo un abbaglio...

Non mi attaccate..perchè è solo un mio pensiero...e di conseguenza, libero di esprimerlo.. :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GeorgeTheBest

Non voglio fare nessuna polemica, ma sono sul forum spesso....e giro da una sezione ed un altra, per il semplice motivo che colleziono ciò che mi piace, che sia antico, o moderno a me non interessa.....certamente non nascondo che sono alla ricerca di pezzi rari...o che un giorno possano diventarlo.

Con questo voglio solo aggiungere che nel forum.....vi è una alta percentuale di utenti che sono alla ricerca di pezzi rari. Sì, lo scopo principale sarà quello collezionistico.....ma come tutte le collezioni, un giorno vanno a terminare. Per cui, ritrovarsi con dei pezzi che, con il passare degli anni son diventati rari...non credo si parli di speculazione, bensì di attenzione in ciò che si è acquistato precedentemente.

Le monete costano...e costano anche un sacco di soldi, per cui parlare di hobby in una collezione del genere "numismatica" mi viene da tirar fuori una percentuale: 80% per speculatori..............20% collezionisti.

Questo 20% lo si può tranquillamente ridurre a 10% in quanto questa piccola percentuale è da attribuirsi a coloro che io definisco "grandi collezionisti" (o grandi speculatori)........cioè a quelli che possono permettersi di pagare un pezzo rarissimo più di quello che è quotato.

Per finire....secondo un mio parere personale, la numismatica, a livello di hobby, è solo un abbaglio...

Non mi attaccate..perchè è solo un mio pensiero...e di conseguenza, libero di esprimerlo.. :rolleyes:

Non ho capito, cosa intendi per abbaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciccio 86

In pratica che tutti noi migliaia di iscritti collezioniamo per farci i soldi ? O che siamo migliaia di poveri illusi ? Che è un hobby inutile se non c'è guadagno ? e' una frase un pò sibillina , spero tu possa spiegarla in modo che abbia senso....

PS io colleziono perchè mi piace ciò che mi piace , non ci penso MAI al valore materiale, perchè ha un valore ben più grande di quello materiale per me e fortunatamente per ben più del 10 % che tu affermi . Il giorno che morirò , non saprò dove finirà la mia collezione. Forse a qualcuno appariranno le pupille a $$ come Zio Paperone. Ma a me mai !!

Modificato da Ciccio 86
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker67

In pratica che tutti noi migliaia di iscritti collezioniamo per farci i soldi ? O che siamo migliaia di poveri illusi ? Che è un hobby inutile se non c'è guadagno ? e' una frase un pò sibillina , spero tu possa spiegarla in modo che abbia senso....

PS io colleziono perchè mi piace ciò che mi piace , non ci penso MAI al valore materiale, perchè ha un valore ben più grande di quello materiale per me e fortunatamente per ben più del 10 % che tu affermi . Il giorno che morirò , non saprò dove finirà la mia collezione. Forse a qualcuno appariranno le pupille a $$ come Zio Paperone. Ma a me mai !!

No @@Ciccio 86 , non fraintendermi....

La cosa è del tutto naturale per ognuno di noi... :rolleyes: , nel senso che, tutti collezioniamo qualcosa, con il piacere di farlo, ma tutti poi abbiamo dentro quel pizzico di "speculatezza"....nascosta dentro. Per questo penso che la numismatica è un hobby bellissimo...ma che, fatto con accuratezza, può portare anche a dei ritorni economici.....e questo lo sanno tutti :D

Ciccio, tu dici che collezioni perchè piace ciò che ti piace....ma è la stessa cosa che penso pure io....ma non devi nascondermi che sotto sotto...se ti capitasse un pezzo raro.....eh? ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GeorgeTheBest

Il ritorno economico può arrivare nel momento in cui uno smette di collezionare ed a patto che faccia un certo tipo di collezione (e non gli euro, a meno di non essere iscritto a qualche lista particolare, tipo il Vaticano) .

Perchè se domani mattina un collezionista di euro vende la collezione e ci recupera quanto ha speso è già grasso che cola.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciccio 86

Mi piace avere il pezzo raro ovviamente, ma non per il valore , tutt'altro, per la ricercatezza, la difficoltà nell'averlo . Così come anche il comune mi piace averlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca1984

No @@Ciccio 86 , non fraintendermi....

La cosa è del tutto naturale per ognuno di noi... :rolleyes: , nel senso che, tutti collezioniamo qualcosa, con il piacere di farlo, ma tutti poi abbiamo dentro quel pizzico di "speculatezza"....nascosta dentro. Per questo penso che la numismatica è un hobby bellissimo...ma che, fatto con accuratezza, può portare anche a dei ritorni economici.....e questo lo sanno tutti :D

Ciccio, tu dici che collezioni perchè piace ciò che ti piace....ma è la stessa cosa che penso pure io....ma non devi nascondermi che sotto sotto...se ti capitasse un pezzo raro.....eh? ?

Quoto @@Ciccio 86 in tutto e per tutto.Capisco anche te,per l'amor di Dio ma io ti dico che compro le monete perche' mi piacciono.Se varranno o no non me ne pol fregare di meno.Per il semplice motivo che non le vendero' mai e poi mai.Quando moriro' non mi interessa che fine faranno.Tanto saro' morto.Saranno "problemi" di chi rimarra' in vita vedere se varranno ancora o no.Io collezioni cio' che mi piace,del valore non me ne frego:me ne STRA-frego.

Rispetto il parere di tutti ma questo e' il mio.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cig

Ripeto. Il pezzo raro, a volte frutto di sacrifici, per il Collezionista con la C maiuscola è il surplus che arricchisce la collezione e le dà quel tocco di pregio in più, ma il Collezionista con la C maiuscola non è mai alla ricerca spasmodica del pezzo che un giorno lo farà diventare ricco o gli farà guadagnare rispetto a quanto ha pagato. Credo che il 99% delle monete che acquistiamo noi Eurofili siano in perdita già in partenza, quindi chi decide di collezionare questa tipologia di monetazione lo fa sapendo dal principio che l'unico tornaconto reale è la soddisfazione di arricchirsi culturalmente e sentimentalmente. Inutile quindi disquisire sul tema. Se qualcuno la vede diversamente, parlo per l'Euro, è solo per speculazione.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca1984

Ripeto. Il pezzo raro, a volte frutto di sacrifici, per il Collezionista con la C maiuscola è il surplus che arricchisce la collezione e le dà quel tocco di pregio in più, ma il Collezionista con la C maiuscola non è mai alla ricerca spasmodica del pezzo che un giorno lo farà diventare ricco o gli farà guadagnare rispetto a quanto ha pagato. Credo che il 99% delle monete che acquistiamo noi Eurofili siano in perdita già in partenza, quindi chi decide di collezionare questa tipologia di monetazione lo fa sapendo dal principio che l'unico tornaconto reale è la soddisfazione di arricchirsi culturalmente e sentimentalmente. Inutile quindi disquisire sul tema. Se qualcuno la vede diversamente, parlo per l'Euro, è solo per speculazione.

Come spesso accade hai piu' che ragione.Infatti non disquisisco piu' ma ti quoto al 100 per cento visto che hai detto cio' che penso e che ho scritto pure io;)
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AndreaMCMLXXVIII

il titolo di questa discussione potrebbe calzare a pennello in tutte le aree del Forum , tranne nell' area Euro ! ...

rarità non ci sono negli euro.

tutto facilmente acquistabile e rintracciabile sul mercato.

se poi qulache pezzo è stato speculato è un altro discorso..

....artefatti tipo il centesimo mole, sono pezzi assurdi da collezionare , e non li considero monete.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

enzo90

Ma, a proposito del centesimo con la mole, è stato mai trovato in circolazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Tecnorete

@@enzo90 tempo fa vidi una inserzione a riguardo su ebay, sembrava circolata la moneta, e chiedendo informazioni al venditore disse che l'aveva trovato proprio in circolazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

enzo90

@@enzo90 tempo fa vidi una inserzione a riguardo su ebay, sembrava circolata la moneta, e chiedendo informazioni al venditore disse che l'aveva trovato proprio in circolazione.

Quindi potrebbero essere vero che sono in circolazione... si sa finora quanti pezzi sono stati trovati?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker67

il titolo di questa discussione potrebbe calzare a pennello in tutte le aree del Forum , tranne nell' area Euro ! ...

rarità non ci sono negli euro.

tutto facilmente acquistabile e rintracciabile sul mercato.

se poi qulache pezzo è stato speculato è un altro discorso..

....artefatti tipo il centesimo mole, sono pezzi assurdi da collezionare , e non li considero monete.

Non sono del tutto daccordo,

molte monete in lire di circolazione, in fdc e non solo, coniate in un numero di pezzi molto ridotto in base alla media dell'anno, riferita ad alcuni anni specifici, sono diventati rari. Non capisco perchè non potrebbe succedere un giorno, se pur lontano.....ad alcuni euro..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Adran

[quote name="Luca1984" post="1469242" timestamp="1412950091"anto saro' morto.Saranno "problemi" di chi rimarra' in vita vedere se varranno ancora o no

Rispetto il parere di tutti ma questo e' il mio.

Beh certo che me ne farei nella bara? :P però mi dispiacerebbe pensare che potrebbero usare un tdr slovenia per prendersi un gelato. Ahahah a parte gli scherzi concordo con i post precedenti. Non guardo mai il valore futuro che potrebbe avere una moneta. È proprio il gusto di possedere quella moneta particolare :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker67

Beh certo che me ne farei nella bara? :P però mi dispiacerebbe pensare che potrebbero usare un tdr slovenia per prendersi un gelato. Ahahah a parte gli scherzi concordo con i post precedenti. Non guardo mai il valore futuro che potrebbe avere una moneta. È proprio il gusto di possedere quella moneta particolare :)

beh, forse le generazioni future potranno essere fortunate con lasciti in euro, specialmente se sono rari.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tenebroleso

Eh già... pieno di gente che chiede i 50 lire del '58. ;)

Secondo me l'euro è futuribile unicamente a 2 condizioni:

1. Che la quantità di collezionisti rimanga costante (e io credo siano in calo). Già così, al netto delle speculazioni, si trova tutto easy.

2. Che l'euro rimanga la moneta europea. Se fallisce l'euro finisce l'interesse e i prezzi imho crollano. Monete di Monaco pre euro tirate in 50000 copie le ho viste andar via a 2 euro su eBay...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×