Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Poemenius

All’improvviso… uno sconosciuto

Risposte migliori

Poemenius

Mi avete spesso sentito lamentare il fatto che nelle aste del V e VI sec ci fossero errori di attribuzione, falsi, semplici nummetti di Leone o di Anastasio dati per rari vandali etc etc…. questo post è diverso!!!

Oggi parliamo di attribuzioni errate si, ma al ribasso :)

Oggi parliamo di monete “svalutate” da un attribuzione troppo soft.

Ho aspettato a fare questo post solo perché trattandosi di un’asta attiva fino a pochi giorni fa, non volevo attrarre le maledizioni di chi aveva già colto e sperava in una “vittoria semplice”…se ci siete riusciti, bravi e buon per voi!

Ecco qualche illustre sconosciuto, nascosto e frainteso

Ps – posto tra le romano-imperiali, perché trattasi di monete tutte riferibili al RIC X

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

Numero 1

Descrizione

Vandals, c. 5th- 6th century. Æ (11mm, 0.76g). Diademed, draped and cuirassed bust r. R/ Cross within wreath. BMC Vandals 182-94. Green patina, near VF

Trattasi invece di una crocetta di Valentiniano III, moneta decisamente raruccia, al di là del R4 del RIC, se ne vedono proprio pochine in giro!!!

post-38959-0-63243900-1413528639_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

Numero 2

Descrizione

Vandals(?), c. 5th- 6th century. Æ (10mm, 0.72g, 6h). Diademed, draped and cuirassed bust r. R/ Cross within temple; pellet to r. BMC Vandals -; MEC 1, -. Chipped, VF

Se avessero sottolineato che si trattava di una moneta della serie DOMINO NOSTRO attribuita a Bonifacio….quante orecchie si sarebbero sollevate….. è una variante della RIC 3812, con legenda DOMINO ben visibile in foto

post-38959-0-13400000-1413528679_thumb.j

post-38959-0-99747000-1413528685_thumb.p

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

Numero 3

Descrizione

Vandals(?), c. 5th- 6th century. Æ (9mm, 0.70g). Cross. R/ Cross. BMC Vandals -; MEC 1, -. Fine / Good Fine

Con buona probabilità, ma con una punta di incertezza, trattasi ancora di una variante del RIC 3812 DOMINO NOSTRO…che così, almeno dubitativamente, poteva essere classificata....creando un po' "di scompiglio" :)

post-38959-0-89283300-1413528721_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

Numero 4

Descrizione

Ostrogoths. Theoderic (493-526). Æ (9mm, 1.30g, 6h). Pearl-diademed and cuirassed bust r. R/ Monogram. COI 88. Brown patina, Good Fine

Vi prego di notare che la legenda al dritto è indubbiamente riferibile a Zenone, quindi la moneta è Zenone a monogramma di Odoacre (Asolati docet)…. Ovvio, non il monogramma AD, ma quello che crea più problemi di identificazione tra Odoacre e Gundobado….ma per il quale l’attribuzione ad Odoacre pare la più probabile e dimostrata.

post-38959-0-84086300-1413528772_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

Numero 5

Descrizione

Ostrogoths, Baduila (541-552). Æ (11mm, 1.20g, 6h). Rome, in the name of Anastasius. Diademed, draped and cuirassed bust r. R/ Monogram. COI 94; MIBE 87; MEC 1, 163. Brown patina, near VF

Baduila è raruccio, è vero….ma ancora una volta la legenda al dritto è DN Z… Zenone… e ancora una volta Odoacre… vedi n.4 sopra…

post-38959-0-84661100-1413528829_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Numero 1

Descrizione

Vandals, c. 5th- 6th century. Æ (11mm, 0.76g). Diademed, draped and cuirassed bust r. R/ Cross within wreath. BMC Vandals 182-94. Green patina, near VF

Trattasi invece di una crocetta di Valentiniano III, moneta decisamente raruccia, al di là del R4 del RIC, se ne vedono proprio pochine in giro!!!

Esattamente! Moneta rara e curiosa, poiché il rovescio non è quelle che corrisponde a Valentiniano, bensì a Galla Placidia. Molto probabilmente presso la zecca romana stavano coniando entrambi i tipi e hanno erroneamente invertito il conio del rovescio. Resta una monetina molto rara e interessante. Due o tre anni fa era in vendita nel listino a prezzo fisso del FAC, non riconosciuta nonostante fosse ben leggibile, per solo 10 US$.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Numero 2

Descrizione

Vandals(?), c. 5th- 6th century. Æ (10mm, 0.72g, 6h). Diademed, draped and cuirassed bust r. R/ Cross within temple; pellet to r. BMC Vandals -; MEC 1, -. Chipped, VF

Se avessero sottolineato che si trattava di una moneta della serie DOMINO NOSTRO attribuita a Bonifacio….quante orecchie si sarebbero sollevate….. è una variante della RIC 3812, con legenda DOMINO ben visibile in foto

Questo è un gioiellino! Molto rara, di una tipologia particolarissima e ancora tutta da capire, ben leggibile. Che meraviglia di moneta! Aggiudicata a poco, tenendo in conto della sua grande rarità e interesse numismatico. Ho tolto il saluto a un amico colpevole di essersela fatta sfuggire, nonostante il basso prezzo d'aggiudicazione!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Numero 3

Descrizione

Vandals(?), c. 5th- 6th century. Æ (9mm, 0.70g). Cross. R/ Cross. BMC Vandals -; MEC 1, -. Fine / Good Fine

Con buona probabilità, ma con una punta di incertezza, trattasi ancora di una variante del RIC 3812 DOMINO NOSTRO…che così, almeno dubitativamente, poteva essere classificata....creando un po' "di scompiglio" :)

Certamente! Domino Nostro, anche se meno bella dell'anteriore. In questo caso non ho tolto il saluto a nessun amico :)

Prezzo di aggiudicazione meno che irrisorio, ma ambitissimo pezzo da porre nella propria collezione!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Numero 4

Descrizione

Ostrogoths. Theoderic (493-526). Æ (9mm, 1.30g, 6h). Pearl-diademed and cuirassed bust r. R/ Monogram. COI 88. Brown patina, Good Fine

Vi prego di notare che la legenda al dritto è indubbiamente riferibile a Zenone, quindi la moneta è Zenone a monogramma di Odoacre (Asolati docet)…. Ovvio, non il monogramma AD, ma quello che crea più problemi di identificazione tra Odoacre e Gundobado….ma per il quale l’attribuzione ad Odoacre pare la più probabile e dimostrata.

La tentazione di darla a Gundobaldo è forte, ma ha ragione Michele Asolati: Odoacre!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Numero 5

Descrizione

Ostrogoths, Baduila (541-552). Æ (11mm, 1.20g, 6h). Rome, in the name of Anastasius. Diademed, draped and cuirassed bust r. R/ Monogram. COI 94; MIBE 87; MEC 1, 163. Brown patina, near VF

Baduila è raruccio, è vero….ma ancora una volta la legenda al dritto è DN Z… Zenone… e ancora una volta Odoacre… vedi n.4 sopra…

Idem come sopra, con l'aggravante che vederci Baduila è proprio solo di un.... beduuuuuuuuuuu!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91
Supporter

Discussione decisamente istruttiva :) Non avrei riconosciuto tutte queste rarità. Grazie @@Poemenius

Ho tolto il saluto a un amico colpevole di essersela fatta sfuggire

:D :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciosky68
Supporter

Complimenti e grazie

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

E che dire di questa moneta descritta come

Vandals, c. 5th- 6th century. Æ (10mm, 1.00g, 6h). Pearl-diademed, draped and cuirassed bust r. R/ Large A within wreath. BMC Vandals 141-8. Green patina, VF

aggiudicata per solo 17 sterline?

Un bellissimo nummo della A in cerchio in nome di Giustino II, anziché Giustiniano, perfettamente leggibile, ciò che lo rende straordinario!

29wwoi1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Neppure questo è quanto dice il banditore:

Vandals, c. 5th- 6th century. Æ (9mm, 0.90g). Large A. R/ Star. BMC Vandals 164. Green patina, Good Fine

Aggiudicato per solo 46 sterline, è un rarissimo nummo di Giustiniano di zecca incerta (forse spagnola?), DOC 375.

2gy0go8.jpg

Sono molto grato alla casa d'aste per averlo pubblicato, poiché non ero mai riuscito a documentarlo prima! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

E' proprio così... pensate quanto sarebbe stata maggiormente valorizzata quest'asta meravigliosa, con tutte quelle patacche dalla Serbia che si vedono in altre...... è proprio vero, chi ha il pane non ha i denti....e chi ha i denti non ha il pane :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sforza

Splendida discussione, forse ancora più interessante della precedente di cui riprendo il titolo ... non è tutto vandalo ciò che luccica.... è proprio vero. Grazie Poemenius!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

@@Poemenius @@antvwaIa,

mi sembra di averlo preso questo, è il mio primo nummo di Leone I°:

P.S:: oltre ai vostri splendidi articoli, ho letto anche quello di Alberto D' Andrea sulle riforme monetarie degli imperatori bizantini con riferimento all'Italia, bellissimo, anche se un pò ostico per un principiante, quindi da rileggere...

281D.jpg

Modificato da eliodoro
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

Bella! La ricordo bene da un altra dicussione.

Quest'asta ha dato numerosissimi spunti. Anche le crocette con la M, forse a imitazione di Maurizio Tiberio, e oggetto di un ulteriore post, provenivano sempre da questa bellissima asta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Qui siamo in un caso molto diverso.

Cosa ne pensate di questa mezza siliqua di Atalarico in nome di Giustiniano, ancora da pulire?

ogf3t5.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vitellio
antvwaIa, il 18 Oct 2014 - 22:06, ha scritto:

Qui siamo in un caso molto diverso.

Cosa ne pensate di questa mezza siliqua di Atalarico in nome di Giustiniano, ancora da pulire?

ogf3t5.jpg

Mah, non so... non mi piace neanche un po'... quel bordo, unito alle lettere e rialzato, le lettere stesse, i pallini qua e la', quella strana fessurazione sul busto, la terra posticcia...l'aspetto in genere e molto altro ancora...

Mi sa proprio che è fuso... ;)

Cordialmente,

Enrico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Infatti ho detto che siamo nel caso opposto :)

Non piace neppure a me.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

non consiglierei mai di inserire una moneta come questa nella propria collezione, nemmeno da foto!!!

notate le bolle di fusione a ore 10

e notate a ore 3 come la legenda non sia normale e fuori conio, ma sia stata "pensata" già sovrapposta al cerchio che circonda la moneta, cerchio nel quale va a confondersi

la generale qualità dei rilievi è pessima e non da moneta coniata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

non consiglierei mai di inserire una moneta come questa nella propria collezione, nemmeno da foto!!!

notate le bolle di fusione a ore 10

e notate a ore 3 come la legenda non sia normale e fuori conio, ma sia stata "pensata" già sovrapposta al cerchio che circonda la moneta, cerchio nel quale va a confondersi

la generale qualità dei rilievi è pessima e non da moneta coniata

La penso nello stesso modo e così ho risposto a un amico che mi chiedeva un pare su questa moneta.

Solo che mi ha preoccupato, perché è prorpio la stessa di un'altra che avevo nel mio data-base e che viene da una nota asta internazionale. Non lo stesso conio, ma la stessa moneta, ovvero il medesimo frutto di uno stampo per pressofusione :(

Ci sta solo un piccolo ritocco nel laccetto da cui partono i pendagli, ma a me pare che entrambe le mezze silique vengano dallo stesso stampo.

21abpg4.jpg

Modificato da antvwaIa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×