Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Acqvavitus

Scudo 5 lire 1870 Roma

Risposte migliori

Acqvavitus

Buonasera a tutti,

ecco una nuova moneta che presto entrerà a far parte della mia collezione.

Le foto sono le mie: ho sudato per farle, veramente, che ne dite?

Per quanto riguarda la moneta mi servirebbe un parere sul grado di conservazione che mi sembra abbastanza gradevole per uno scudo.

Poi c'è un'altra particolarità che ho avuto modo di osservare: sbaglio o è una R piccola? Già ad occhio si nota che la R di Roma è più piccola della R di Regno infatti la R di Regno misura 2,4 mm, quella di Roma 2,1. Guardando le monete presenti nel nostro catalogo come confronto vedo che la R normale è uguale alla R di Regno.

Cosa mi dite ho visto giusto?

post-32710-0-35469400-1413569621_thumb.j

post-32710-0-73437600-1413569636_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

@@Acqvavitus buona e qBB

Modificato da ilcollezionista90

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

refero1980

ti posto la sezione del mio 1870 R cosi si possono apprezzare le differenze sulla R di zecca

post-42436-0-22039000-1413571808_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12
Supporter

@@Acqvavitus,

Non abbastanza gradevole ma... Gradevole sicuramente, la conservazione lascia un pochino così e così....

Non ha particolari colpi al bordo e ha un usura omogenea, Per me qBB-BB

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acqvavitus

ti posto la sezione del mio 1870 R cosi si possono apprezzare le differenze sulla R di zecca

Ciao @@refero1980, ma la tua è R normale?

Posto un immagine del catalogo di una R piccola che tra l'altro è l'unica che ho tovato, e la mia:

Fonte Cataloghi Online post-32710-0-53663000-1413580959_thumb.j

Che mi dite dunque della R

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acqvavitus

Forse con questo confronto che ho fatto do da solo la risposta:

R normale.

Però ciò non toglie che la R di zecca è più piccola della R di Regno. Anche nell'esemplare di Refero è così; però nell'esemplare di Refero la R sembra più lontana dal nastrino e farebbe pensare ad una R piccola.

Che mi dite? Ci vuole un occhio più aguzzo del mio.....

Modificato da Acqvavitus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acqvavitus

@@Acqvavitus,

Non abbastanza gradevole ma... Gradevole sicuramente, la conservazione lascia un pochino così e così....

Non ha particolari colpi al bordo e ha un usura omogenea, Per me qBB-BB

Bè, quando io dico gradevole non intendo uno splendido o un fdc, ma semplicemente che la moneta è collezionabile e va tenuta quindi in considerazione. Sono daccordo con la tua valutazione; la moneta ha anche una piacevole patina omogenua.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12
Supporter

@@Acqvavitus,

Collezionabilissima.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Concordo col qBB/BB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

qBB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

refero1980

non saprei aquavitus..

io I pochi 1870 R che ho maneggiato li ho sempre visti con la R di zecca del tipo che ho in collezione. Quindi ho sempre dato per assodato che la mia R fosse "normale" (tra l altro il gigante per il millesimo 1870 non riporta questa R piu piccola e compatta, ma solo una versione con D r R con legenda piu stretta, catalogata R4 che mi sembra piu che altro una ipotesi di scuola, dato che non ne esistono quotazioni...).

Accanto al titolo "5 lire" in alto a sinistra e pur vero pero che riporta una variante "a" del Marchio Di Zecca, che pero poi nella pratica sembra trovare riscontri solo per il 5 Lire 1875 Roma.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acqvavitus

non saprei aquavitus..

io I pochi 1870 R che ho maneggiato li ho sempre visti con la R di zecca del tipo che ho in collezione. Quindi ho sempre dato per assodato che la mia R fosse "normale" (tra l altro il gigante per il millesimo 1870 non riporta questa R piu piccola e compatta, ma solo una versione con D r R con legenda piu stretta, catalogata R4 che mi sembra piu che altro una ipotesi di scuola, dato che non ne esistono quotazioni...).

Accanto al titolo "5 lire" in alto a sinistra e pur vero pero che riporta una variante "a" del Marchio Di Zecca, che pero poi nella pratica sembra trovare riscontri solo per il 5 Lire 1875 Roma.

Grazie del tuo contributo, sei l'unico che mi ha risposto in merito al sdz.

Infatti documentandomi meglio ho trovato questa discussione che posto per completezza:

http://www.lamoneta.it/topic/82658-rarita-5-lire-1870-roma-r-grande-e-piccola/?hl=%20lire%20%201870%20%20roma

Guardando meglio il catalogo poi ho visto che è la 1870 R grande ad essere rara, infatti fino al 1873 le R sono tutte piccole, 1875 piccole e grandi e dal '76 in poi solo grandi. Tra l'altro poi, leggendo la discussione, ho notato come i pochi 1870 R grandi esistenti non sono altro che 1876 modificati a 1870. C'era stata quindi una svista da parte mia (anche dalla lettura del catalogo) che mi ha portato a credere che la normalità fosse la R grande come negli esemplari dal '76 in poi (non avendone mai visti altri del 1870) e quindi vedendo la mia ho pensato subito alla R piccola....ma la R piccola è la normalità in questo millesimo. Tutto chiaro ora.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

refero1980

ciao aquavitus, quindi in realta il 1870 "anomalo" (con R grande) sarebbe il mio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

refero1980

effettivamente grazie al tuo post ho ricontrollato minuziosamente la mia moneta e ho potuto verificare le seguenti cose<

1) nn ci son tracce di abrasione/I sullo 0 quindi non si tratta di un 1876 modificato a 1870 (fiuu)

2) effettivamente il MdZ che io ho sempre considerate "grande", grande non e affatto, paragonato al R di Regno di Italia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acqvavitus

ciao aquavitus, quindi in realta il 1870 "anomalo" (con R grande) sarebbe il mio?

No, tranquillo, non è anomalo, ma nella normalità. La R è di tipo piccolo come la mia che è la normalità.

Il mio errore è stato quello di confrontare la R del sdz con la R di Regno, credendo che dovevano essere uguali.

Infatti come tu stesso avrai controllato sia la tua R che la mia sono più piccole della R di Regno, quindi sono entrambe a R piccola, ma sono tutte così. Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×