Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
demonetis

Gli stemmi dei napoleonidi di Napoli

Risposte migliori

demonetis

Ritengo utile pubblicare gli stemmi di Giuseppe Napoleone e Gioacchino Murat, entrambi re di Napoli.

Sebbene i volumi da cui sono stati tratti siano stati digitalizzati da Google, non è possibile visualizzarli giacché si tratta di tavole piegate su se stesse e quindi non scansionate.

Per completezza, pubblico anche le leggi statuenti i due stemmi.

Stemma di Giuseppe Napoleone

Fonte: Collezione degli editti, determinazioni, decreti e leggi di S. M. da' 15 febbraio a' 31 dicembre 1806, Napoli

1z4gyee.jpg

Stemma di Gioacchino Murat

Fonte: Bullettino delle leggi del regno di Napoli, anno 1808, da luglio fino a tutto dicembre, Napoli

mb1yf8.jpg

Legge sullo stemma Reale_L. 263-1806.pdf

Legge pel nuovo stemma della Corona_L. 183-1808.pdf

  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Littore

Molto interessante!

Grazie per la condivisione.

Qui la resa numismatica degli stessi:

- per Giuseppe Bonaparte "l'arme abbreviata" http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-GN/0

- per Murat lo stemma intero http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-MUR/10-

Modificato da Littore
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

@de monetis

Concordo con @@Littore, eccellente idea aprire quest'argomento.

:good: :good:

L'araldica napoleonica è un capitolo breve della storia della disciplina, ma affascinante e completo.

Breve, prechè è coesistito con la parabola imperiale di Napoleone, nell'ultimo decennio del suo effimero potere.

Completo, perchè è periodo definitivamente chiuso, il che ci dota di repertori che raccolgono tutti gli stemmi creati in quel frangente: e furono moltissimi, a dispetto della brevità del periodo.

Affascinante, per due motivi diversi ma ugualmente importanti:

- concretizza il meraviglioso ossimoro di un sistema araldico "perfetto" inventato da chi, fino a pochi anni prima di iniziarlo, aveva alacremente combattutto per abbattere il sistema araldico precedente;

- l'araldica napoleonica introduce colori, forme e figure creative e originali nel solco della tradizione (altro ossimoro simile al precedente), in quantità e qualità tali da caratterizzarla in forma univoca: anche perchè, dopo Napoleone, si tornò a colori, forme e figure "tradizionali" riducendo all'oblio tutto quel decennio di inventiva.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ritengo utile pubblicare gli stemmi di Giuseppe Napoleone e Gioacchino Murat, entrambi re di Napoli.

Sebbene i volumi da cui sono stati tratti siano stati digitalizzati da Google, non è possibile visualizzarli giacché si tratta di tavole piegate su se stesse e quindi non scansionate.

Per completezza, pubblico anche le leggi statuenti i due stemmi.

Stemma di Giuseppe Napoleone

Fonte: Collezione degli editti, determinazioni, decreti e leggi di S. M. da' 15 febbraio a' 31 dicembre 1806, Napoli

1z4gyee.jpg

Stemma di Gioacchino Murat

Fonte: Bullettino delle leggi del regno di Napoli, anno 1808, da luglio fino a tutto dicembre, Napoli

mb1yf8.jpg

Ehhiii, ma questo non è il mio libro?

post-8333-0-89442300-1414077430_thumb.jp

post-8333-0-96078700-1414077436_thumb.jp

post-8333-0-50531500-1414077444_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ciao @de momentis , interessante questa discussione, ho un paio di "chicche" per quanto concerne lo stemma di Murat, posso mostrartele? :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

demonetis

Ehhiii, ma questo non è il mio libro?

Esatto. Il volume è quello, ma non possedendoIo l'originale ne ho estratto copia fotostatica presso la biblioteca dell'università statale di Milano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

demonetis

Ciao @de momentis , interessante questa discussione, ho un paio di "chicche" per quanto concerne lo stemma di Murat, posso mostrartele? :good:

E mi chiedi il permesso?!:huh: Mostrale eccome! Aspettiamo con ansia...:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Napoli: Gioacchino Murat. Placchetta uniface coniata in metallo bianco del Real Ministero degli Affari Esteri, diametro mm. 45.

post-8333-0-30387900-1414082938_thumb.jp

Modificato da francesco77
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

Ecco un'altra versione dei due stemmi di Gioacchino, tratti dall'opera enciclopedica sull'araldica napoleonica del Revérénd:

post-21504-0-94556500-1414095228_thumb.j

(da: G. C. Bascapè/M. del Piazzo [con la cooperazione di L. Borgia], Insegne e simboli. Araldica pubblica e privata, medievale e moderna, Roma-Firenze, Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, Le Monnier 1983, p. 793)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

Sempre ivi, lo stemma "piccolo" di Giuseppe:

post-21504-0-29994000-1414095384_thumb.j

(da: G. C. Bascapè/M. del Piazzo [con la cooperazione di L. Borgia], Insegne e simboli. Araldica pubblica e privata, medievale e moderna, Roma-Firenze, Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, Le Monnier 1983, p. 792)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Napoli: Gioacchino Murat. Placchetta uniface coniata in metallo bianco del Real Ministero degli Affari Esteri, diametro mm. 45.

Sempre ivi, lo stemma "piccolo" di Giuseppe:

attachicon.gifGiuseppe ABD792.jpg

(da: G. C. Bascapè/M. del Piazzo [con la cooperazione di L. Borgia], Insegne e simboli. Araldica pubblica e privata, medievale e moderna, Roma-Firenze, Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, Le Monnier 1983, p. 792)

Ciao @@Corbiniano , grazie mille, interessanti, quindi la mia placchetta è databile all'epoca di Giuseppe Napoleone e non Gioacchino Murat, giusto? :good: :hi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

Ciao, lo stemma è certamente quello di Giuseppe. :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×