Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
perporius

Constans II, Camulodunum - Colchester

Risposte migliori

perporius

Questa moneta e' stata cosi' classificata, (14 mm, 1,2 gr), grazie per eventuali pareri a proposito

post-1426-0-04363400-1415730276_thumb.jp

post-1426-0-00068700-1415730287_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Classificata da chi? A me sembra un'imitativa FEL TEMP REPARATIO con esergo di fantasia, anche se CLI potrebbe ricordare Camulodunum.

La legenda termina con ...PATI, ne ho anch'io una simile.

Modificato da Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

@@perporius, a parte il fatto che (ora leggo meglio il titolo) Costante II era un imperatore bizantino del VII secolo e non esistono sue monete con questa tipologia, più la guardo e più mi sembra imitativa, anche se lo stile è piuttosto buono.

Potrebbe interessare a @@gpittini, @@grigioviola e @@Illyricum65.

In questa discussione un paio di esempi simili:

http://www.lamoneta.it/topic/77209-fel-temp-reparatio/

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

con quel diametro e quel peso la darei imitativa anch'io. Le FTR ufficiali presentano in genere diametro > 16 mm.

Lo stile è sommariamente buono, con alcune irregolarità (legenda, essergo).

IMHO, chiaramente

Illyricum

:)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

perporius

Grazie della interessante segnalazione, (si' Costanzo II, ho trascritto pedestremente cio' che era scritto su di un vecchio cartellino..)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

quanto alla zecca "Camulodunum - Colchester" direi che non ci siamo proprio! se il cartellino è di vecchia collezione e di provenienza inglese forse si potrebbe ricondurre quest'emissione all'area inglese... ma potrebbe benissimo avere anche altra provenienza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

perporius

No la provenienza e' da un numismatico francese, che pero' penso non ne sapesse poi piu' di tanto di queste monete,
evidentemente ha dato CLI in esergo come CL, Camulodunum appunto.

Quindi se ho capito bene mi dite poi che comunque queste legende in esergo non sono da considerare affidabili ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

No la provenienza e' da un numismatico francese, che pero' penso non ne sapesse poi piu' di tanto di queste monete,

evidentemente ha dato CLI in esergo come CL, Camulodunum appunto.

Quindi se ho capito bene mi dite poi che comunque queste legende in esergo non sono da considerare affidabili ?

Più che altro, essendo imitative, spesso sono di fantasia, se vedi sul mio primo esempio dell'altra discussione, in esergo si legge TH (TA?) ma non ho trovato riscontro per le FTR ufficiali.

Resta comunque una bella e interessante monetina, tra le imitative le FTR non sono rarissime, ma nemmeno tra le più comuni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

le imitative compaiono da tutti e due i versanti della Manica... In Britannia (ne parlo perchè piú nota a me) sono abbastanza diffuse le imitative di FTR databili al IV-V secolo, ritengo che la stessa situazione sia comune anche in Gallia continentale. Tempo fa avevo postato una serie di minimi e imitative provenienti dall'area britannica... se la trovo ti invio il link.

Talvolta le imitative riportano in essergo sigle che imitano quelle delle zecche ufficiali; chiaramente non sempre i caratteri sono difformi da quelli ufficiali.

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Interessante e davvero ben fatta (parlo delle immagini) anche se certo imitativa, per il peso e per la legenda del R. Io più che ..RATI leggo TATI, ma già RATI e non RATIO è sufficiente per classificarla. Certo, è molto più vicina alle ufficiali di quella che avevo postato io (e ne ho mostrata una, brutta, anche recentemente).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

le imitative compaiono da tutti e due i versanti della Manica... In Britannia (ne parlo perchè piú nota a me) sono abbastanza diffuse le imitative di FTR databili al IV-V secolo, ritengo che la stessa situazione sia comune anche in Gallia continentale. Tempo fa avevo postato una serie di minimi e imitative provenienti dall'area britannica... se la trovo ti invio il link.

Talvolta le imitative riportano in essergo sigle che imitano quelle delle zecche ufficiali; chiaramente non sempre i caratteri sono difformi da quelli ufficiali.

Ciao

Illyricum

:)

Ecco, ogni promessa è debito:

http://www.lamoneta.it/topic/121863-monete-dalla-britannia/?hl=minimi

Ciao

Illyricum

:)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×