Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
riepo58

aquila littoria

Risposte migliori

riepo58

buonasera a tutti,

ho trovato in vendita sulla baia questa medaglia del ventennio e chiedo se qualcuno sa perché ci sono delle aquile al posto dei leoni.

visto che nulla era fatto a caso.

nella mia valle c'e' una diga con ancora il fascio intatto (anzi restaurato) e anche lui ha un aquila al posto del leone.

grazie

segue altra foto

post-38872-0-32664500-1415821797_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

riepo58

foto fascio diga del molato

post-38872-0-32431000-1415821997_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Nella iconografia fascista l'Aquila era impiegata su vasta scala, a cominciare dai pugnali degli Ufficiali della Milizia il cui manico recava come pomolo una testa d'Aquila.

L'Aquila figurava spesso sulla punta dell'asta dei labari, come pure nelle monete metalliche da 2 lire, una lira e 50 centesimi, sempre con gli artigli posati su un fasci.

Compare anche in una miriade di fregi, come puoi vedere sfogliando un qualsiasi testo di uniformologia dell'epoca.

Come animale-simbolo, era usata comunemente a differenza del leone, un animale non autoctono e che poco si prestava a simboleggiare la romanità, ostentata dal Regime

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

riepo58

grazie,

la scelta tra i due simboli era a discrezione dell'incisore o seguivano uno schema o altro?

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Non te lo so dire, tra l'altro (e qui spero di non dire castronerie) mi sembra che l'aggiunta delle teste d'aquila, (simbolo del potere) di leone, di ariete ma anche di orso (simboli di forza) sia stata introdotta nel periodo fascista e non ripresa dall'antica Roma, non ho mai letto comunque da nessuna parte se vi fosse uno schema preciso da seguire, il tutto (le teste d'animale) scomparve poi con la R.S.I. dove ritorna ad esserci il semplice manico di scure.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

E' sempre il committente che provvede a fare realizzare i disegni e le scritte che devono comparire su una medaglia, o quanto meno ad approvarle : in questo caso, il PNF aveva i suoi canoni di ispirazione che evocavano il mito della Roma Imperiale con tutta la simbologia connessa.

Non era l'incisore a scegliere fra due simboli ( o giustamente anche altri, come ha ricordato Medusa), ma il PNF che si ispirava a quello che riteneva lo spirito e lo stile della Roma Imperiale, non semplicemente copiando simboli da bassorilievi e monumenti, ma ostentando tutta la simbologia adatta a rappresentare un potere, uno Stato forte, "imperiale".

@@riepo58

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

Dite bene.

Ma temo che anche in questi casi la "fantasiosità" italica abbia prevalso sul resto.

Ho trovato diversi esemplari di fasci littori su manufatti ufficiali (esempio: la Casa del littorio a Buggiano [PT]), realizzati certamente prima della R.S.I., e privi di teste animali.

Un altro, nitidissimo e datato (anno XI e.f. = 29 ottobre 1932÷28 ottobre 1933), è sui tombini fognari tuttora in situ a Alberobello (BA):

post-21504-0-34780900-1415918471_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

I chiusini dei tombini..............

Sono un pezzo di storia anche loro, quasi come una medaglia....................... :D non ricordo esattamente dove ma tempo fa fecero vedere uno in televisione che ne faceva raccolta.

Li guardo pure io quelle rare volte che riesco a spostarmi fuori zona, ricordo in particolare quelli di Rodi, anche quelli più piccoli, tutti ancora d'epoca col fascio littorio, non ricordo ora se sul manico di scure vi fosse qualche testa, più probabilmente ci saranno stati in paio di baffoni, imposti personalmente da Cesare Maria De Vecchi conte di Valcismon............... :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

I chiusini dei tombini..............

Sono un pezzo di storia anche loro, quasi come una medaglia....................... :D non ricordo esattamente dove ma tempo fa fecero vedere uno in televisione che ne faceva raccolta.

Li guardo pure io quelle rare volte che riesco a spostarmi fuori zona, ricordo in particolare quelli di Rodi, anche quelli più piccoli, tutti ancora d'epoca col fascio littorio, non ricordo ora se sul manico di scure vi fosse qualche testa, più probabilmente ci saranno stati in paio di baffoni, imposti personalmente da Cesare Maria De Vecchi conte di Valcismon............... :rofl:

...anche nel fascio scolpito su quest'altro stemma (che ho postato da poco al messaggio #13):

http://www.lamoneta.it/topic/130416-villa-celimontana-a-roma/#entry1485419

sventolano due lacci simili a baffi...! :rofl:

Che però sovrastano una minuscola testina d'ariete. :good:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

@@MEDUSA51

A ferrara c'è un Museo del Tombino, molto interessante

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

So del museo delle ghise anche se non mi sono mai chiesto cosa ci fosse dentro, intendi quello ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Sì : tombini di molti Paesi, come quello mostrato da Corbiniano.

Io l'ho trovato interessante, lo vidi durante un Festival di musica in strada.

@@MEDUSA51

Modificato da sandokan

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

@@sandokan

Sei stato a vedere i buskers.............. :lol:

Guarda, la prima volta che vado a Ferrara con del tempo a disposizione e lo trovo aperto vedo di andarci.

Mi chiedo dove li tengano, Album con taschine extralarge o capsule giganti :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

@@MEDUSA51

Io li vidi esposti nel portico di un cortile, forse un chiostro, che dava su una via del centro.

Come indicazione è un po' vaga...ma nel sito del Comune penso sia facile trovarne l'indirizzo.

A sentire i buskers non manco mai, ho soffiato anch'io in un trombone...!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×