Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
mariov60

e quel dì le mura della città si fecero diga

Risposte migliori

mariov60

Ma non contro un nemico minaccioso, barbaro o sanguinario. Si fecero diga...e basta. 

 

Passato il pericolo e nel pieno rispetto per tutti coloro che in questi giorni hanno sofferto perdite e danni, vorrei proporvi questo breve viaggio fra storia e realtà attuale... 

 

Guastalla è una città della bassa padana la cui fondazione si perde oggi nella notte dei tempi (oggi sono emerse tracce di insediamenti terramaricoli, etruschi e una imponente villa romana) ma che deve il suo impianto urbanistico alle opere di ristrutturazione e fortificazione iniziate nel 1539 da Ferrante I Gonzaga (Franton) dopo l'acquisto dalla famiglia Torello e la concessione imperiale del 1541. La città divenne in breve un laboratorio architettonico e urbanistico, ispirato ai concetti della città ideale e animato poi dalle idee della controriforma che vedeva in Carlo Borromeo (poi San Carlo) uno dei suoi campioni e in Cesare Gonzaga (suo cognato) un entusiasta mecenate.

Il risultato finale fu una città fortificata, a forma di stella, come dalla pianta che segue di fine settecento

post-20130-0-29059400-1416498919_thumb.j

 

Nel 1746 la famiglia Gonzaga di Guastalla si estinse ed il ducato venne avocato all'impero.

L'imperatrice Maria Teresa d'Asburgo, nella necessità di rimpinguare le casse imperiali, non trovò di meglio da fare che vendere le pietre delle mura cittadine; in seguito vennero interrate le fosse e parzialmente spianati i bastioni orientali. I bastioni occidentali vennero conservati...ma con altro scopo. l'impianto originale è però ancora ben individuabile dalle immagini aeree. 

 

post-20130-0-54809100-1416500350_thumb.j

 

E una volta ogni 10 - 15 anni le vecchie mura tornano ad essere bastioni contro le invasione.....delle acque. nella foto che segue (presa dall'interno della golena allagata) la sottile linea scura fra acqua e cielo è la parte degli argini cittadini che ieri (19/11) ancora emergeva, dietro agli argini...la città con la torre cittadina...  

 

post-20130-0-09641300-1416500486_thumb.j

 

piccola legenda dei segni nella vista aerea della città:

- tracciato in rosa il punto di vista da cui è stata presa l'immagine qui sopra;

- contornato in giallo il perimetro della torre cittadina;

- tracciato in verde chiaro il punto di vista da cui è stata presa l'immagine qui sotto (oggi 20/11 con un calo dell'acqua di 1 mt).

- contornata in blu la porzione di golena tutt'ora allagata  

 

I bastioni con vista laterale

post-20130-0-99623700-1416501032_thumb.j

 

e dopo questo viaggio in golena, dopo aver nutrito i gatti bloccati sulle case galleggianti, dopo aver recuperato le canoe strappate dagli ormeggi....

ci concediamo anche un piccolo svago.....surf sulla pista ciclabile...

 

post-20130-0-48728700-1416501375_thumb.j

 

dedicato all'amico Egidio (Cinzio) Righini, in occasione della prima piena senza di te....anche il Po ti è venuto a cercare!

 

e per rassicurare l'amico @@altrove2000, nel corso di queste riprese nessuna persona, animale o cosa è stata sottoposta ad alcuna forma di pericolo....; -)

 

un saluto

Mario

Modificato da mariov60
  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

david7

bellissimo paese poco distante da dove abito.

 

grazie per il contributo che hai fatto perchè non sapevo della fortificazione a forma di stella

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

altrove2000

Senza parole.... :D  sia per l'ottimo spaccato che hai dato della tua bella cittadina.. sia per l'ultima foto.....Il Grande Fiume io mi limito ad osservarlo da lontano.. tu invece (come al solito) lo guadi :D  :D ;)  perdipiu' sulle piste ciclabili  :D

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×