Jump to content
IGNORED

Prova fotografica del mio primo Littore


Recommended Posts

Sia il cellophane sia l'acetato contengono in forma diversa la cellulosa. Le due aziende con nomi diversi ci vogliono far capire..."ragazzi,queste bustine non contengono pvc".

Link to comment
Share on other sites


Io ho le bustine in acetato della abafil e la termosigillatrice che, ormai, uso da un po di tempo.

Ho sigillato del rame e del nickel per mantenerli vivi. Mi trovk bene per ora, ma ricordiamoci che per ora nessuno sa se funzionera o meno.

Per avere la certezza ne riparliamo fra 20 anni, come successe per le prime bustine in plastica.

Link to comment
Share on other sites


Io ho le bustine in acetato della abafil e la termosigillatrice che, ormai, uso da un po di tempo.

Ho sigillato del rame e del nickel per mantenerli vivi. Mi trovk bene per ora, ma ricordiamoci che per ora nessuno sa se funzionera o meno.

Per avere la certezza ne riparliamo fra 20 anni, come successe per le prime bustine in plastica.

scusami ...ma se sono termosaldate come fanno a prendere aria, quindi secondo me manterranno a vita all'interno di quelle bustine. Anche Montenegro usa quelle bustine (termosaldate) per chiudere il rame.

Potrei sapere dove si può acquistare una macchinetta termosaldatrice.

Link to comment
Share on other sites


Io ne ho comprata una su internet, non di marche o rivenditori importanti ed ho speso fra macchinetta ed invio intorno ai 20 euro.

vedere foto, please

Link to comment
Share on other sites


Io ne ho comprata una su internet, non di marche o rivenditori importanti ed ho speso fra macchinetta ed invio intorno ai 20 euro.

Si interesserebbe davvero la cosa...puoi postare le foto o un link dove trovare sta macchinetta termosaldatrice??

Link to comment
Share on other sites


Le macchina termodaldatrice è quella che usa il salumiere, quando arriva al fondo del prosciutto non riuscendo più a tagliarlo, gli fa un sottovuoto(non reale) e lo imballa. Sono comuni ne ho usate ma non ne ho mai comprate.

Link to comment
Share on other sites


Ecco la macchinetta che uso (io ne ho un modello leggermente diverso per colore ma e' questa)

http://www.ebay.it/itm/SIGILLA-BUSTE-SACCHETTI-SIGILLATRICE-A-CALDO-PROF-200mm-/230612901809?pt=Utensili_elettrici&hash=item35b1999fb1

ho trovato questo video da far vedere ma non mostra il risultato purtroppo :)

 

Se volete stasera faccio qualche microsaldatura e mando le foto, oppure, per chi e' curioso, saldo qualcosa e glielo mostro a Modena.

Link to comment
Share on other sites


qui nel filmato fà vedere dei sacchetti in plastica.

Non credo che sia funzionale con le bustine in acetato, essendo molto sottili e diverse.

Tu, Enrico, chiudi le bustine in acetato o in PVC?

Link to comment
Share on other sites


qui nel filmato fà vedere dei sacchetti in plastica.

Non credo che sia funzionale con le bustine in acetato, essendo molto sottili e diverse.

Tu, Enrico, chiudi le bustine in acetato o in PVC?

I modelli più evoluti hanno una rotella che regola l'intensità di calore della resistenza,permettendo così di saldare ogni tipo di materiale.

In ogni caso più è sottile il materiale, minore deve essere il tempo di saldatura.

Link to comment
Share on other sites


scusami ...ma se sono termosaldate come fanno a prendere aria, quindi secondo me manterranno a vita all'interno di quelle bustine. Anche Montenegro usa quelle bustine (termosaldate) per chiudere il rame.

Potrei sapere dove si può acquistare una macchinetta termosaldatrice.

Nando 12 ciao, alcune termosdaldatrici hanno un sistema chiamato "vacuum" aspirano l'aria prima di saldare ma non riescono comunque a creare il "vero" sotto vuoto che è in molti campi un vero metodo di conservazione.

Le termosdaldatrici sono in vendita nei casalinghi dai cinesi e nelle catene di ipermercati.

Link to comment
Share on other sites


Nando 12 ciao, alcune termosdaldatrici hanno un sistema chiamato "vacuum" aspirano l'aria prima di saldare ma non riescono comunque a creare il "vero" sotto vuoto che è in molti campi un vero metodo di conservazione.

Le termosdaldatrici sono in vendita nei casalinghi dai cinesi e nelle catene di ipermercati.

Infatti a 'sto punto credo sia meglio prendere una macchinetta per il sottovuoto, almeno ti toglie tutta l' aria dalla bustina, o no!?
Link to comment
Share on other sites


Infatti a 'sto punto credo sia meglio prendere una macchinetta per il sottovuoto, almeno ti toglie tutta l' aria dalla bustina, o no!?

È una questione di costi.

Quella citata da @R.E.IN.SENA sembra uguale a quella da me utilizzata (non per le monete) e anche il prezzo coincide,ed è comune, mentre la vera macchina per il sottovuoto deve avere un motore molto potente, che aspiri

-completamente-l'aria contenuta nella bustina....si parla di diverse centinaia di euro.

Link to comment
Share on other sites


È una questione di costi.

Quella citata da @R.E.IN.SENA sembra uguale a quella da me utilizzata (non per le monete) e anche il prezzo coincide,ed è comune, mentre la vera macchina per il sottovuoto deve avere un motore molto potente, che aspiri

-completamente-l'aria contenuta nella bustina....si parla di diverse centinaia di euro.

Mah, forse qualcosa in meno... Ne ha Comprata una mia suocera (per sigillare tutt'altro) [emoji51] e ha detto di averla pagata intorno ai 70 euro... Ma mi sa che si trova Anche a di meno
Link to comment
Share on other sites


I modelli più evoluti hanno una rotella che regola l'intensità di calore della resistenza,permettendo così di saldare ogni tipo di materiale.

In ogni caso più è sottile il materiale, minore deve essere il tempo di saldatura.

Grazie della delucidazione,

Link to comment
Share on other sites


usare il sottovuoto per le monete non mi piace molto come idea. La plastica verrebbe schiacciata contro i campi... brrrrrr

Con la macchinetta che uso io la plastica viene saldata alla perfezione e la moneta sta' larga, quel tanto che basta per non muoversi e per rendersi comunque appagante alla vista.

per   super Bruno :D

Io con questa macchinetta saldo e sigillo tutto, sia le sottilissime bustine della abafil in acetato sia quelle piu' spesse a tasca, quelle che, per intenderci, usano tutti i periti per fare le perizie con i rivetti.

Il trucco di questa amcchinetta e' provare il funzionamento e quando sei soddisfatto ti scrivi la regolazione.

La mia macchinetta una sorta di timer. Quando schiacci la leva e inizia a saldare, si accende un mini led rosso. Quando si spenge la saldatura e' completa.

Ho provato le prime saldature con degli spiccioli in euro e non nego che le prime 4 o 5 bustine le ho mezze sciolte, ma basta fare 10 minuti di prove e funziona alla grande!!!

L'acetato abafil, ad esempio, lo saldo con 3 di potenza su 6, appena saldato soffio 2 secondi ed e' pronto. La taschina doppia (quella da perizia) alzo la potenza a 4 e, anche qui', quando il led si spenge a saldatura fatta, soffio 2 secondi. 

In entrambi i casi la plastica si fredda subito ed e' chiusa molto molto bene.

Ora che ho provato questa macchinetta non la lascero' mai piu', giuro. 

Ero molto scettico ma dopo averla provata e dopo aver visto cosa riesco a fare sono molto contento. Pensa che a casa non uso quasi piu' i guanti, anche per toccare l'argento, l'oro ecc ecc. Mi basta infilarli un attimo, metto la moneta dentro all'acetato, saldo e via! moneta pronta per essere toccata tutto il giorno a mani nude o per andare nel monetiere, sicura che non perdera' il colore o che prendera' brutte malattie.

Per gli amici che verranno a modena o a verona. Contattatemi, ci incontreremo e vi faccio vedere cosa e come salda quella macchinetta, vi porto qualcosa di ''chiuso'' come esempio :) 

Ah, un'ultima cosa molto importante, con 20 euro ci togliamo un pensiero :)

Link to comment
Share on other sites


Io con questa macchinetta saldo e sigillo tutto, sia le sottilissime bustine della abafil in acetato

Grazie Enrico, quello volevo sapere.

 

sia quelle piu' spesse a tasca, quelle che, per intenderci, usano tutti i periti per fare le perizie con i rivetti.

queste non m' interessano ;)

 

L'acetato abafil, ad esempio, lo saldo con 3 di potenza su 6, appena saldato soffio 2 secondi ed e' pronto.

Grazie delle dritte

Link to comment
Share on other sites


sul noto sito c' è in vendita una a 12 euro (ma dovrebbe essere proprio spartana, senza nulla) ed un' altra a 30 (questa inserzione è specificato che ha la spia e la regolazione.

Link to comment
Share on other sites


I modelli più evoluti hanno una rotella che regola l'intensità di calore della resistenza,permettendo così di saldare ogni tipo di materiale.

In ogni caso più è sottile il materiale, minore deve essere il tempo di saldatura.

Grazie. Proverò a fare un giro nella mia città, mi piace molto come idea.

Link to comment
Share on other sites


sul noto sito c' è in vendita una a 12 euro (ma dovrebbe essere proprio spartana, senza nulla) ed un' altra a 30 (questa inserzione è specificato che ha la spia e la regolazione.

 

Questa bruno e' quella che ho comprato io

http://www.ebay.it/itm/MACCHINA-SIGILLA-A-CALDO-SACCHETTI-CHIUDI-BUSTE-PORTATILE-E-DA-CASA-300W-PFS-200-/190849949796?pt=IT_Stanza&hash=item2c6f8b2064

esattamente questa (io la presi celeste puffo)

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.