Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
braccobaldo

conservare al meglio le monete

Risposte migliori

braccobaldo

Buongiorno a tutti

Vorrei chiedere il vostro parere sul modo migliore di conservare le monete in bronzo

Siete favorevoli o contrari alla sigillatura di assi e sesterzi ?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marconfa84

Secondo me la cosa migliore è un monetiere o qualcosa di simile, io ad esempio, avendo una cinquantina di romane, ho un cofanetto in legno con tre vassoi.

Per il monetiere ti puoi anche cimentare per costruirne uno, guarda il link http://www.lamoneta.it/topic/123755-vi-presento-il-mio-monetiere/?hl=+monetiere

Per quanto riguarda la sigillatura io sono contrario in generale, ma soprattutto per le antiche

Modificato da marconfa84

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

Vassoi in velluto della abaphil. Assolutamente non sigillare con la plastica le monete in rame

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vickydog
Supporter

Sigillare? A parte che gli oblò non sigillano. Se fossero state appena rinvenuti per preservarli dagli agenti esterni, al limite capirei. Ma credo comunque che i bronzi siano vivi e non apprezzerebbero :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tognon

Ti consiglio di non sigillare niente, vassoi piccoli o grandi e floccato o velluto.

Le monete appoggiate libere senza oblo', capsule o bustine varie.

Questo e' il mio parere.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Sigillare le monete romane è come comprare un puzzle e tenerlo nella scatola smontato. 

Prenditi dei bei vassoi e lasciale cullare lì sopra...e toccale tutti i giorni!!! :D

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mazzarello silvio
Supporter

Ciao

così le conservo io, con una piccola modifica al vassoio originale.

Silvio

post-4344-0-36957200-1424458047_thumb.jp

post-4344-0-13444700-1424458070_thumb.jp

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quadriga

Dovendo pero' scrivere la descrizione, che nelle romane e' molto importante, se si usa il vassoio di velluto le targhette non hanno spazio.

Quindi bisogna mettere tutte le targhette da un'altra parte.

 

Voi come fate?'

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

I cartellini li tengo tutti da una parte accatastati. Tanto io le monete le conosco e se me lo chiedono lo spiego...e all'occorrenza, li tiro fuori.

Non mi piace la carta conle monete...l'ideale è come postato da Silvio, che poi è come faccio io.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Fin quando ho usato i vassoi in floccato ho sempre messo il cartellino direttamente sotto alla moneta.

Coi nuovi vassoi in velluto non so più proprio dove metterli...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Come Mirko e Silvio, anch'io lascio libere le monete nel vassoio senza cartellino..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Quadriga, non me ne volere, ma tenere le monete antiche a questa maniera è un po' come ucciderle. Come fai a godertele? È una domanda seria, non retorica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quadriga

Hai ragione Mirko....

Infatti sto pensando a come sistemarle meglio...

Anch io parlo seriamente..

Ma prima di cambiare voglio essere convinto. ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quadriga

Non c e dubbio che finiranno sul velluto o sul floccato...

Ma vorrei tenere e fare la classificazione in maniera ordinata ed organica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Allora ti consiglio di comprare i vassoi per moduli. Nel senso: collezioni piccoli moduli? Massimo il Denario? O l'Antoniniano come diametro? Prenditi dei vassoi di misura standard con 40 caselle ( 5x8 ) e in contemporanea compra anche i cartellini 35x35 (che mi pare faccia l'abafil...e vedrai che troverai il giusto compromesso. :-D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quadriga

Mi sa che domani andro a farmi un giro da un rivenditore dell abaphil...vediamo cosa propongono

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marconfa84

Io ho creato un database con tutte le informazioni che mi servono su Excel e l'ho caricato in dropbox, in questo modo lo posso consultare da telefono, tablet e pc. In questo modo nei vassoi non metto i cartellini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quadriga

E una buona idea quella del file excel.

Anche se in un ottica di lasciarle un domani ad altri forse e meglio avere il cartellino sulla moneta.

Mi sembra piu semplice

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marconfa84

In quest'ottica si potrebbe fare una stampa in a4 da tenere sotto i vassoi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quadriga

Si. E una buona idea anche se il cartellino x ogni moneta mi sembra piu facile e magari il file excel lo farei in aggiunta.

Potrebbe contenere maggiori dettagli....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

Io ho creato un database con tutte le informazioni che mi servono su Excel e l'ho caricato in dropbox, in questo modo lo posso consultare da telefono, tablet e pc. In questo modo nei vassoi non metto i cartellini

In quest'ottica si potrebbe fare una stampa in a4 da tenere sotto i vassoi

io nel mio piccolo ho i vassoi di varie misure (come diceva Mirko). Ho fatto dei cartellini solo per identificare l'imperatore e le monete non hanno cartellino cartaceo.

Ho una tabella Excel divisa per Bronzi, Argenti, Hoard, Antoniniani. Chiaramente ogni qualvolta inserisco una moneta devo aggiornare il file e fare una copia di backup (una su pen drive e una su PC).

Le stampe in A4 avevo cominciato a farle ma ogni volta implicava doverle ristampare. Inoltre le dimensioni limitano i dati che ci devi inserire: io ci metto emittente, tipo monetale, tipo ritratto (es. L=laureato, R=radiato, V=velato, etc...), verso (Dx/Sn), legenda dritto, legenda rovescio, descrizione dell'iconografia (perlomeno la personificazione ove presente), campo dx rovescio, campo dx (in caso di lettere), diametro, anno di emissione, riferimento del venditore (sigla attribuita ad ogni venditore) e parte note (es. patina deserto, argentatura parziale, etc...).

Come si evince facilmente, su un foglio A4 anche in orizzontale non ci sta tutto, anche con caratteri piccoli.

 

Ciao

Illyricum

:)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Sto cercando di immaginare un cartellino da far stampare in tipografia. Vi riporto di seguito i relativi campi...ditemi un po' se vi garba l'ordine e se vale la pena aggiungere qualcosa :)

 

Dritto del cartellino:

 

Collezione Nikko

COSTANTINO I 

IMP CONSTANTINVS PF AVG 

SOLI INVICTO COMITI

T|F ATR

RIC VII TRIER 104 (C3)

 

 

Rovescio del cartellino:

 

313-315

3,2 g - 18 mm

venditore

venditore

data  - prezzo

 

Sono un p' dubbioso principalmente su quali campi inserire al rovescio e soprattutto sul loro ordine.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mazzarello silvio
Supporter

Ciao

le monete secondo il mio modo di pensare , vanno vissute , mi piace studiarle e toccarle ogni volta che voglio senza l'ingombro di oblò o custodie varie che rovinano le monete, collezionare monete non è un' investimento ma uno studio di un periodo passato, come ho sempre detto meglio una moneta MB o B ma originale che una SPL ma rifatta.  Nei miei vassoi indico solo l'Imperatore la città o cosa distingue la moneta, le divido per tipo es. sesterzi, assi, zecche come Alessandria o Antiochia ecc. quello che ho postato è quello dei quadranti, e poi ho un data base con le specifiche delle monete. 

Silvio

 

PS  vi allego una scheda.

IMPERIATORIALI.doc

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×