Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
money_59

Conservazione Divisionali e Folder 2 Euro Vaticano

Risposte migliori

money_59

Sperando di non aver iniziato una discussione già aperta, vorrei condividere con gli amici del forum la modalità di conservazione che ho adottato per le Divisionali Euro e i Folder 2 Euro del Vaticano.

Stanco di conservare le monete chiuse nei loro astucci e di doverli aprire ogni volta per rivedere il contenuto, ho pensato di adottare la loro conservazione in album ad anelli.

Le singole confezioni sono state inserite in fogli trasparenti rigidi, chiusi con bottoni automatici in platica, al fine di evitare la fuoriuscita accidentale e di fermarli in posizione.

Grato per eventuali suggerimenti e/o consigli, rimando alle immagini per i dettagli.

post-353-0-69579200-1426755935_thumb.jpg

post-353-0-01660000-1426755993_thumb.jpg

post-353-0-61000500-1426756022_thumb.jpg

post-353-0-27229500-1426756052_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Tra le altre discussioni in cui si parla di Vaticano in merito alla conservazione di Divisionali e folder ti linko questa  nel caso non l'avessi seguita.............

http://www.lamoneta.it/topic/83522-album-per-folder-2?hl=+fogli%20+vaticano

 

Direi comunque di continuare anche qui visto che la soluzione proposta è interessante e può creare spunti di discussione, ad esempio anche sull'opportunità di lasciare le monete nei cartoncini ed inserirle in capsula...............

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

money_59

Sinceramente non ricordavo la discussione iniziata da Euripe (della qualcosa mi scuso), a cui vanno i miei complimenti per la cura della sua soluzione.

La mia modalità va sicuramente migliorata, specialmente per la descrizione sui cartoncini che, allo stato di fatto, ancora non ho eseguito.

Nel mio caso, il vantaggio è la possibilità di vedere le monete in ambo i versi e la possibilità di adoperare il cartoncino, anteriore o posteriore al foglio di plastica, per una più ampia descrizione delle monete stesse.

Sicuramente attingerò alla soluzione di Euripe (con il suo consenso  :)) per migliorare la collezione ed impaginare i cartoncini descrittivi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TychoBrahe

Proprio in questi giorni sto applicando una situazione di "emergenza".

Premesso che dal 2008 a oggi ho la fortuna di avere a disposizione 2 pezzi di ciascuna serie e 2 euro commemorativo, per cui la migliore che ho la tolgo dal cofanetto e la inserisco in capsule. 
Per gli altri ho una serie sola.

 

Ebbene la bustina di plastica protettiva del Vaticano è palesemente un PVC. Il PVC, come sappiamo, ammazzava le vecchie lire, figuriamoci cosa può fare al metallo assai poco nobile con cui sono fatti gli euro.

Monete collose, monete con una patina orribile sopra, monete che lasciano un'impronta sporca (tipo grasso) sul PVC. Per formarsi questa patina ci vogliono anche solo 2 anni. Il 2012 era già patinato in modo pesante.

 

Ho tagliato la testa al toro, i puristi assoluti si chiudano gli occhi: ho tolto tutte le bustine di PVC. Ho guardato le monete: quelle con una patina irregolare (basta un piccolo movimento e quello strato colloso si spalma sulla moneta, come se stessi applicandoci una pomata sopra) le ho pulite con un panno per occhiali. La patina si sarà distrutta, ma non mi interessa: a lasciare così la moneta quella patina collosa si sarebbe imprintata sul metallo e tra 10 anni non la levo più. A mio avviso deturpava veramente la moneta. Le monete pulite col panno per occhiali (senza alcuna sostanza, nè acqua, nè sapone nè niente... solo sfregamento delicato) hanno assunto una superficie omogenea e senza strisciate brutte. 

A questo punto ho fatto delle piccole bustine di cellophan (con un sigillatore che le ritagliasse a pennello) e le ho inserite nella serie al posto della busta di PVC (questo l'ho fatto per tutte: pulite e non pulite) Quindi ho pulito anche il PVC in modo che non si vedessero più ombre, e ho rimesso il PVC sopra il cellophane. 

 

Non so se ho fatto male o bene... ma sono sicuro di due cose: la bustina di PVC della confezione originale ROVINA gli euro. Sempre. E le monete con patinata collosa strusciata in modo disuniforme sono veramente orribili.

 

Ora mi aspettano i 2 euro commemorativi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matcor

Io non ce la faccio a togliere l'involucro. E' più forte di me, ma vi posso dire che un venditore esperto mi disse di rimuoverlo permanentemente in quanto il PVC non ha un buon rapporto con il materiale dei nostri euro. Ancora non ci sono riuscito ma se noterò l'imbrunimento delle monete penso proprio di rimuoverlo. Ovviamente conservando il PVC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TychoBrahe

Io non ce la faccio a togliere l'involucro. E' più forte di me, ma vi posso dire che un venditore esperto mi disse di rimuoverlo permanentemente in quanto il PVC non ha un buon rapporto con il materiale dei nostri euro. Ancora non ci sono riuscito ma se noterò l'imbrunimento delle monete penso proprio di rimuoverlo. Ovviamente conservando il PVC

 

Ti assicuro che là sotto succede lo schifo... e non ci vuole molto purtroppo.

Il vaticano in tal senso dovrebbe evolversi... d'accordo che sono tradizionali, ma confezioni in PVC erano qualitativamente accettabili forse 35 anni fa. 

 

Oggi è l'anticollezionismo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matcor

Ti assicuro che là sotto succede lo schifo... e non ci vuole molto purtroppo.

Il vaticano in tal senso dovrebbe evolversi... d'accordo che sono tradizionali, ma confezioni in PVC erano qualitativamente accettabili forse 35 anni fa. 

 

Oggi è l'anticollezionismo. 

 

Devo comunque dirti una cosa, i commemorativi li ho tutti ma sarà una casualità che anche il mio 2012 abbia fatto una brutta patina come la tua serie 2012? sarà un caso o c'è stato qualche problema nel materiale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fleonardi

Anche io ho tutti i divisionali e 2 euro commemorativi infilati ognuno dentro una d.bag della MP e tutto poi dentro una scatola tipo delle scarpe. Molto spesso apro, tiro fuori e faccio prendere aria, ma sto seriamente pensando di incapsulare tutto o mettere dentro gli oblo'.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matcor

se proprio devi mettile nelle capsule. mettendole negli oblò non risolverai nulla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TychoBrahe

Devo comunque dirti una cosa, i commemorativi li ho tutti ma sarà una casualità che anche il mio 2012 abbia fatto una brutta patina come la tua serie 2012? sarà un caso o c'è stato qualche problema nel materiale?

 

La patina me l'hanno fatta tutte le serie dal 2002 al 2012. Le ultime 2 si sono salvate perchè hanno avuto poco tempo... il problema è quella bustina di PVC.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matcor

Secondo me una soluzione che l'UFN potrebbe adottare se proprio non vuole cambiare la conformazione del folder sarebbe quella di fare il cartoncino un pò più spesso e il foro con un diametro di poco maggiore così da poterci alloggiare una capsula con la moneta all'interno invece della nuda moneta

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Ho tolto da tempo anch'io le custodie in pvc dai cartoncini.

Che ricordi non si era parlato granchè qui sul forum della conservazione delle divisionali Vaticane, per questo nel secondo post avevo fatto quell'accenno.

Io credo che andrebbe rivista completamente la confezione, non uniformandosi ai più che sigillano le monete tipo San Marino per intenderci ma, considerando anche il prestigio e la considerazione di cui godono presso i collezionisti le serie Vaticane andrebbe scelta la soluzione del cofanetto con le  monete già inserite in capsula (tipo Malta) anche per la serie FDC.

Al limite, considerando che i costi aumenterebbero potrebbero lasciare alla sensibilità del collezionista scegliere tra il cofanetto ed il classico cartoncino.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

money_59

Ritorno su questa discussione, solo perchè rileggendo i vari interventi, mi sono reso conto di un errore stupido che avevo commesso nel conservare i folder.

Non volendo manomettere le confezioni originali, ho conservato le monete all'interno delle loro bustine in PVC, inserendole come da foto in buste rigide prive di PVC.

Seppur tardivamente (sebbene la patina formatasi sulle monete non mi dispiaccia) al fine di non accellerare ulteriormente tale processo, ho trovato una soluzione banale, ma a cui non avevo pensato in precedenza. Semplicemente, toglire la bustina in PVC e riporla all'interno delle due copertine dei singoli folder. In questa maniera, nonostante le monete non siano chiuse ermeticamente, non sono più a contatto diretto con il PVC e la confezione è conservata nella sua interezza, come da foto allegate.

post-353-0-47662500-1427746910_thumb.jpg

post-353-0-75486700-1427747070_thumb.jpg

post-353-0-33965700-1427747119_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

enrico0789

Salve io per i folder delle 2 euro commemorative di san marino e vaticano utilizzo le d-bag della mp.

Gli ho da tempo in queste buste, ma sono anche loro fatte di pvc?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Conio

Scusa ma questi fogli rigidi con chiusura, che vedo nelle tue foto, sono di una ditta che produce materiale per collezionisti?.... Rischio PVC?

Modificato da Conio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

money_59

Ciao Conio,

le buste sono o meglio erano di una azienda oramai chiusa da qualche anno (anche se la sorella dell'ex-titolare ha ancora qualche articolo in magazzino).

Per la precisione sono in "metilacrilato-butadiene-stirene" di spessore 15/100, riportante sul vecchio catalogo il marchio "senza plastificanti".

Personalmente, trovo questi accessori di ottima qualità.

Per quanto riguarda il bottoncino di chiusura, evidenzio che non sono parte della busta, ma ho adoperato dei semplici bottoni automatici (in metallo o plastica aquistati in merceria); il foro sulla busta è stato eseguito manualmente con un piccolo trapano  per carta della Zenith.

Spero di esserti stato utile.

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Coro2112

Ciao, sono nuovo e mi sono registrato proprio oggi. Io possiedo serie divisionali e 2 euro commemorativi del Vaticano dal 2006 in poi e nessuna tra queste monete è ossidata. Le ripongo in un "box" di cartone che ho vellutato io stesso dentro a un cassetto ( in modo che non vengano a contatto con l'umidità). Le guardo molto spesso e non sono ossidate/rovinate/sporche ma in condizioni perfette. Faccio male a conservarle cosi? Prima o poi si rovineranno?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×