Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
vathek1984

Nuova Zelanda 1 Penny 1881 Milner & Thompson

Risposte migliori

vathek1984

Vi premetto che questa particolare moneta proviene da un lotto di mondiali, che mi sono aggiudicato principalmente perchè conteneva un mezzo dollaro Barber in condizioni "rottame" ma raretto...poi quando mi è arrivata a casa, mi sono reso conto che anche questo esemplare poteva essere interessante.

 

Ve lo descrivo brevemente, ma al contempo vi chiedo infomazioni, perchè non so molto di questa emissione.

Nella Nuova Zelanda, annessa formalmente dal 1840 all'Impero Coloniale Britannico, non circolava una monetazione propria...per questo e per favorire i commerci, molti token furono coniati dai commercianti locali. Tali token, pur non presentando il valore nominale, erano assimilabili per peso e dimensioni al 1/2 penny ed al penny inglesi. Essi continuarono a circolare nell'arcipelago sino alla fine del XIX secolo, quando vennero resi inutili, dall'arrivo di grandi quantità di monetazione britannica in rame ed argento nonchè di emissioni in oro dalla vicina Australia.

 

Questo pezzo in particolare, benchè la data non sia indicata, sarebbe stato coniato nel 1881 presso la città di Christchurch, a nome dei commercianti Milner & Thompson. Esso presenta un diametro di 34 millimetri ed è in rame.

 

Molto belle le rafffigurazioni.

In particolare al diritto è presente un busto frontale di un guerriero Maori con il volto tatuato, che impugna uno scudo ed una lancia con l'iscrizione "Advance New Zealand".

Anche al rovescio è raffigurato un guerriero Maori a figura intera, stante su un isola, accanto ad una palma mentre regge uno scudo con la mano destra, ed un Kiwi si affaccia da dietro lo scudo, in alto è presente la dicitura "New Zealand".

 

20aa36b.jpg

 

254wnyt.jpg

 

La conservazione non è proprio il massimo, ma rimangono a mio avviso intatti sia il fascino della moneta sia la piacevolezza delle sue elaborate raffigurazioni.

 

Sono molto graditi i vostri commenti... :)

Modificato da vathek1984
  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Ottimo ritrovamento! molto più interessante di quel Barber raretto credimi.

Conoscevo (ma non lo posseggo) l'altro tipo sempre del 1881 con la lira (strumento musicale :D) al centro e dall'iconografia pazzesca... ma questa non è da meno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

someday564

non la conoscevo! veramente una bellezza, complimenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

decisamente più interessante del barber ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

Dalle mie ricerche credo che la Milner & Thompson avesse proprio un negozio di strumenti musicali...da qui, suppongo, la diversa versione del token con la Lira che hai visto anche tu...nikita_@

 

Grazie per gli apprezzamenti... :)

Si tratta di un pezzo molto interessante in effetti...anche se non sottovaluterei il Barber Half Dollar del 1905 S, per chi colleziona per data e zecca non è proprio facile da reperire...diciamo che è stata una "doppia pescata" fortunata, considerato anche quanto li ho pagati... ;)

Modificato da vathek1984

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Dalle mie ricerche credo che la Milner & Thompson avesse proprio un negozio di strumenti musicali...da qui, suppongo, la diversa versione del token con la Lira che hai visto anche tu...

 

Ho trovato sul web l'altro tipo :) giusto per far capire su cosa avevo fatto accenno.

Su una faccia abbiamo il guerriero Maori, praticamente uguale al pezzo oggetto della discussione, l'altra con la lira.

Su questa la data è indicata.

http://www.deamoneta.com/auctions/view/1/2817

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

Esatto! E proprio quella l'altra tipologia...poi pare che esistano anche differenti combinazioni delle varie facce...

Modificato da vathek1984

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Il pezzo sembra particolarmente interessante perché è considerato come un "mulo", almeno da Robert L. Clarke nella sua Le Monete e Gettoni di Oceania Britannica. È questo status "mulo" che spiega perché manca il "Christchurch" e la data del 1881 (unisce l'inverte due pezzi diversi "lyre", menzionato già nel thread).

 

Non è di particolare valore, però, pur essendo un mulo. Valore nel libro—naturalmente è un vecchio libro, 1971—ma valore nel libro del tuo pezzo tracce che di altri comuni token, forse un po' di più.

 

Ancora devo andare con il 1905s half-dollar. Il romanticismo di monete Barber, naturalmente, e il fatto che con la sospensione della monetazione del dollaro nel 1904, il half-dollar era al suo primo anno come la più grande moneta d'argento che esce zecche degli Stati Uniti. E poi c'era la zecca di San Francisco stessa. 1905 fu l'ultimo anno normale per la zecca per qualche tempo—avanti sarebbe venuto il terremoto e l'incendio del 1906, e la zecca sarebbe più o meno da solo seduto in mezzo le macerie.

 

Ma ancora, l'appello del vecchio rame da altra parte del mondo...

 

:D v.

 

-----------------------------------------------------

 

Your piece seems especially interesting because it is regarded as a “mule,” at least by Robert L. Clarke in his The Coins and Tokens of British Oceania. It’s this “mule” status that explains why it lacks the “Christchurch” and the 1881 date (it combines the reverses of two different “Lyre” pieces mentioned in the thread already).

 

It isn’t of particular value, though, despite being a mule. Value in the book—of course it is an old book, 1971—but value in the book of your piece tracks that of the other common tokens, maybe a little more.

 

I still would have to go with the 1905s half-dollar. The romance of the Barber coins, of course, and the fact that with the suspension of dollar coinage in 1904, the half-dollar was in its first year as the largest silver coin coming out of U.S. mints. And then there was the San Francisco mint itself. 1905 was the last normal year for the mint for some time—next would come the earthquake and fire of 1906, and the mint would be sitting more or less alone amid the rubble.

 

But still, the appeal of old copper from the other side of the world….

 

:D v.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

Infatti sono altrettanto felice per aver reperito il mezzo dollaro Barber del 1905 S... :)

Comunque è molto interessante che si tratti di un "Mule"...non mi ero accorto di tale curiosità...anche perchè sul Krause non viene specificata questa informazione...poi ho visto che, sempre il Krause, assegna dei valori molto interessanti a questi token... ;)

Modificato da vathek1984

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

...poi ho visto che, sempre il Krause, assegna dei valori molto interessanti a questi token... ;)

 

Ho preso nota di quello che hai detto circa l'evoluzione dei prezzi di questi token, così quando ho avuto mio Krause 1801-1900 fuori per una piccola ricerca veloce, ho deviato in Nuova Zelanda inserzioni—non avessi saputo ci fossero! (NZ ha ottenuto le monete dedicate nel 1933).

 

Wow! Mio vecchio libro dal 1971 liste tuo gettone as...Fine $2, Very Fine $3, Extremely Fine $4,50.

 

Mio Krause 2006, invece, elenca il gettpme...Fine $75, Very Fine $125, Extremely Fine $250.

 

Nuovo Wow!

 

:D v.

 

-----------------------------------------------------

 

I took note of what you said about the evolution of the prices of these tokens, so when I had my 1801-1900 Krause out for a little quick research, I detoured into the New Zealand listings—I had not known there were any! (NZ got its dedicated coins in 1933.)

 

Wow! My old book from 1971 lists your token as….Fine $2, Very Fine $3, Extremely Fine $4.50.

 

My 2006 Krause, on the other hand, lists your token….Fine $75, Very Fine $125, Extremely Fine $250.

 

Wow again!

 

:D v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×