Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Numbus

moneta insubri

Risposte migliori

Numbus

ciao a tutti, mi servirebbe una informazione.

Ho una moneta celtica che vorrei vendere.

Prima pero' vorrei sapere a che popolo appartiene.

Mi hanno detto agli insubri ma da quello che ho visto su internet mi sembra leggermente differente.

Altra cosa, vorrei sapere il prezzo a cui potrei venderla.

La moneta è in argento, pero' purtroppo non conosco nè il peso nè le dimensioni esatte.

grazie in anticipo a chiunque mi possa essere d'aiuto.

 

post-24410-0-15530600-1427652925_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

Devi indicare il peso ...

Personalmente non mi piace...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

g.aulisio

Hai una moneta di cui non conosci le dimensioni? Beh, misurala.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

corzanopietro

buonasera

la tua moneta dovrebbe essere questa che ti indico sotto

 

La scritta sopra, la gobba di quella specie di leone che viene rapprestato, è  "TOUTIOPOUOS"

 

La moneta indicata, dovrebbe essere, una Dramma, dei Galli LEPONZI. Regione Lombardia

 

Monete tipo 9a-9b-9c. tav. XIX-XX

D/ Testa di Artemide

R/ Leggenda Sinistrosa; Toutiopouos leone

pag,. 33, monete da n. 367 a n. 396

 

I pesi della moneta originale variano da gr. 1,72 a gr. 2,63

Il diametro di questo tipo moneta va da mm. 14 a mm. 16.

 

Vedi: Monete Preromane del Nord Italia

         Celtiche della gallia e dell'Est Europeo

         Collezione Andea Pautasso

         Aosta

 

La moneta ha qualcosa che non convince; i dubbi espressi da @@profausto possono essere fugati

 

se tornano colla tua moneta i dati che ti ho riportato sopra.

 

Comunque per dire l'ultima e sciogliere il dubbio è necessario veder la moneta in mano e magari con meno luce riflessa.

 

Questa è una moneta originale dal mio archivio

NB: l'immagine di Artemide sulle monete varia nelle dimensioni., il leone è più o meno  sempre simile

post-32362-0-56859100-1427658844_thumb.j

 

Pietro

Modificato da corzanopietro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

g.aulisio

Domanda: é possibile che si posti una moneta, asserendo di possederla, senza conoscerne le dimensioni?

Se si possiede la moneta in questione la si sarà ben acquistata (a meno che non provenga dal solito cassetto del nonno). In tal caso, già ci si é scordati quanto la si é pagata?

 

A meno che non si voglia vendere qualcosa di cui la provenienza non é legittima.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

corzanopietro

Domanda: é possibile che si posti una moneta, asserendo di possederla, senza conoscerne le dimensioni?

Se si possiede la moneta in questione la si sarà ben acquistata (a meno che non provenga dal solito cassetto del nonno). In tal caso, già ci si é scordati quanto la si é pagata?

 

A meno che non si voglia vendere qualcosa di cui la provenienza non é legittima.

 

buonasera  @g.aulisio

 

Non è il primo che chiede, indicazioni sul  prezzo e conservazione per decidere se acquistare o meno.

 

monete, delle quali ha visto una fotografia da qualche parte,

 

A  volte penso ....forse ...ha annusato l'affare e cerca consiglio per avvantaggiarsi nell'acquisto

 

Forse non dovremmo rispondere quando la domanda è incompleta ?

 

Personalmente se sono in grado di rispodere cerco di fornire una risposta a tutti; purchè la domanda venga fatta con

 

abbondanza di "Gentilezza Cortesia e Buone Maniere" come sempre è mio uso nelle risposte.

 

c'è una risposta che soddisfi il "palmo e il dorso della mano"?

 

se ne è parlato  nel  Forum ??

 

Pietro

Modificato da corzanopietro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lay11

magari una bilancina centesimale non ce l'hanno tutti, ma un righello, si! :D

saluti

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Numbus

Allora,rispondo a tutti. Per g.aulisio. forse le sembrerà strano ma non tutti possiedono una bilancia super sensibile o misurano tutte le monete che trovano. Comunque la moneta è di un amico, non mia e volevo dargli una mano per la vendita senza star qui a spiegare fatti che personalmente non penso siano di vantaggio alla discussione ma vedo con rammarico che per alcune persone siano spunto per fare una sterile polemica.

Comunque grazie a corzanopietro per gli utili indizi, riferiro' per vedere se il peso e le dimensioni corrispondono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

g.aulisio

Caro @@corzanopietro , il Forum é un luogo in cui la gente dialoga, scambia idee, informazioni, polemizza anche.

Ciò che é importante, nel forum, ma anche nella vita civile, é di essere corretti, di non dire "fregnacce". 

 

Credo che questa sia una condizione di base.

 

A quanto pare il nostro amico @@Numbus alle "fregnacce" ci é avvezzo. Ha appena confessato che quanto ha scritto nel post #1 é in realtà falso: non é lui che ha una moneta da vendere, ma "un suo amico". 

 

Tra l'altro questo "suo amico" l'avrebbe trovata...

 

Salvo il post, non si sa mai, venisse la tentazione di modificarlo.

 

 

 

Allora,rispondo a tutti. Per g.aulisio. forse le sembrerà strano ma non tutti possiedono una bilancia super sensibile o misurano tutte le monete che trovano. Comunque la moneta è di un amico, non mia e volevo dargli una mano per la vendita senza star qui a spiegare fatti che personalmente non penso siano di vantaggio alla discussione ma vedo con rammarico che per alcune persone siano spunto per fare una sterile polemica.
Comunque grazie a corzanopietro per gli utili indizi, riferiro' per vedere se il peso e le dimensioni corrispondono.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lay11

Allora,rispondo a tutti. Per g.aulisio. forse le sembrerà strano ma non tutti possiedono una bilancia super sensibile o misurano tutte le monete che trovano. Comunque la moneta è di un amico, non mia e volevo dargli una mano per la vendita senza star qui a spiegare fatti che personalmente non penso siano di vantaggio alla discussione ma vedo con rammarico che per alcune persone siano spunto per fare una sterile polemica.

Comunque grazie a corzanopietro per gli utili indizi, riferiro' per vedere se il peso e le dimensioni corrispondono.

ma no, dai permettimi, non pretendo che tutti abbiano una bilancia centesimale (al centesimo di grammo) anche se nei negozi dei cinesi costa ormai una quindicina di euro e non più, ma, almeno misurarne le dimensioni in millimetri, con un righino, una squadretta, non è cosa poi così impossibile!

non te la prendere a male, le offese nella vita sono ben altre, e di ben più pesante gravità, ti assicuro, eppure molto spesso, per tutta una serie di motivi, si deve far finta di niente, caso che non è questo, in cui, secondo me, nessuno ti ha offeso.

detto questo, non è il mio campo, ma a me la moneta (sebbene io non possa affermare se si tratti di autentica o falso) non dispiace.

un saluto.

Modificato da Lay11

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

@@Numbus

La chiarezza e la sincerità negli interventi sono fondamentali nel forum.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nakona

Moneta originale e di splendida conservazione.

Rovescio ben centrato che permette la totale lettura della leggenda TOUTIOPOUOS.

Tipo 9A del Pautasso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

memimemi

post-24323-0-58864100-1427715749.pngpost-24323-0-98860000-1427715783.png

... questa l'ho da più di una ventina d'anni, ho sempre pensato che fosse un falso... per istinto, forse perchè troppo bella e centrata, o per il conio ...come dire, "mollo" al diritto ...   ( 2,07 gr , 15mm)

... mi scuso per la qualità mediocre delle foto, ma mi sembra quasi lo stesso conio...

che ne dite? Magari mi son sbagliato :good: !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nakona

Il conio ..."mollo" al diritto ... è una peculiarità propria di questa emissione. Sfogliare il Pautasso (1966) per rendersene conto ...

Saluti

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

corzanopietro

buongiorno @@Nakona

 

questa è la moneta indicata

 

Moneta originale e di splendida conservazione.
Rovescio ben centrato che permette la totale lettura della leggenda TOUTIOPOUOS.
Tipo 9A del Pautasso

 

 

buonasera @[member=Nakona'

il Pautasso che uso è del 1988; che tu sappia  quello del 1966 è diverso ?

grazie per l'eventuale risposta.

 

buonasera @@memimemi

 

qualora servisse,  ti allego due immagini abbastanza chiare,  del tipo della moneta in questione

 

post-32362-0-16386000-1427724331.jpg

 

post-32362-0-07030900-1427724506.jpg

 

due immagini simili ma non identiche; i pesi e i diametri medi li puoi vedere nel mio post delle 21,33 di ieri

saluti

 

Pietro

 

Ps: è diventata lunga la trasmissione perchè lo scanner mi faceva danni.

Modificato da corzanopietro
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nakona

Ho qualche problema con il computer. Non mi ha trasmesso il testo del messaggio. Provo a riscriverlo.

Ciao, Pietro

Lo studio fondamentale del Pautasso è il seguente:

Andrea Pautasso, Le monete preromane dell’Italia settentrionale, vol. VII della Collana Sibrium, Varese 1966.

Integrato nel 1970 con il seguente: Andrea Pautasso, Contributi alla documentazione della monetazione padana, dal vol. X della Collana Sibrium, Varese 1970, pp. 161-237, estratto.

Lo studio del 1966 è stato riprodotto anastaticamente a Padova nel 1991 (Bianco e nero. In-8, pp. 158, tav. LXV, cartonato).

Pautasso è deceduto a Torino il 27 luglio 1985.

Non conosco l’edizione del Pautasso del 1988; puoi darmi gli estremi?

So che ci sono poi un paio di raccolte di articoli del Pautasso ristampati in volumi, tra i quali:

Andrea Pautasso , Scritti di Numismatica. Raccolta di scritti di numismatica antica ed in particolare celtica. Padova 1987. Bianco e nero. In-8, pp. 685, illustrazioni nel testo, cartonato.

Andrea Pautasso, Monetazione celtica dell’arco alpino, a cura di Silvio Canavese, Aosta, 1994.

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

corzanopietro

Non è proprio un libro del Pautasso ma è la:

 

Mostra Numismatica--Monete Preromane del Nord Italia--Celtiche della Gallia-e dell'Est Europeo

Collezione di Andrea Pautasso.

3 Settembre 1988.

 

Col patrocinio della Regione Valle d'Aosta

Assessorato del Turismo urbanistica e Beni Culturali

 

Presentazione -Angelo Laniece Assessore al Turismo ecc.

Premessa--Giovanni Gorini

 

Fondazione Andrea Pautasso, per gli studi Numismatici

 

Finito di stampare nel mese di Luglio del 1988. dalle Industrie Grafiche Editoriali Musumeci S.P.A.- Quat (AO)

 

Il libretto riporta 478 monete della sua raccolta in XXV tavole ben chiare e visibili, con descrizioni ben curate e

complete di dati e immagini delle singole monete :

 

                    ELENCO ORIGINI DELLE MONETE con numeri di riferimento al volumetto

 

Monete Preromane provenienti dal ripostiglio di Serra Riccò (GE) --dalla moneta n. 1 alla moneta n. 6

Monetazione (Padana  Pedemontana)-- dalla moneta n. 7 alla moneta n. 26

Liguri?-- dalla moneta n. 27 alla moneta n.177

               Ripostiglio di Sassello (SV)-

Monetazione Padana (Pedemontana)-dalla moneta n. 178 alla moneta n. 185

               Ripostiglio di Manerbio (BS)

Cenomani-dalla moneta 186 alla moneta 194

Insubri-dalla moneta 195 alla moneta 203

Leponzi-moneta 204  leggenda Toutipouos 9° tipo

Massalia- 400 ca. al 49 a.C. -dalla moneta 205 alla moneta 220

 

                   Moneta Preromane dell'Italia Settentrionale , imitazioni della dramma messaliota.

Cisalpini-   (regione ligure-piemontese  ed estremità occidentali della pianura lombarda)-dalla moneta n. 221 alla moneta 223

Pedemontani-dalla moneta n.224 alla moneta 261

Salluvii-     (zona Ticino r Verbano) -dalla moneta n.262 alla moneta n. 271

Cenomani-(Pianura Lombarda tra Adda e Ticino)- dalla moneta 272 alla moneta 285

Veneti-      (Pianura e prealpi Venete)-dalla moneta 286 alla moneta 294

Insubri--    (Pianura Lombardo-Piemontese)- dalla moneta n. 295 alla mneta 366-- tipi 7A e 7B.

Leponzi-    (Regione Lombardia)- dalla moneta 367 alla moneta 396  con scritta TOUTIOPOUOS-Tipi 9a-9b-9c-

    "               "              "          - dalla moneta 387 alla moneta 400  con scritta PIRAKOS

    "               "              "          - dalla moneta n.401 alla moneta 410 con la scrtta RIKOI

 

                                                      CELTICHE della Gallia dell'EST

Sono elencate le monete di:

Allobroges- (Lemano) n. 411

Vocontii-     (Valle del Rodano-Narbonense-Die) n.412-416

Arverni-      (Alvernia) n. 417

Aedui-        (Borgogna e Nivernese) n.418-420

Sequani-    (Franca Contea)- n. 421-430

 

                                                             poi-----ALTRI FUORI ITALIA

sono elencate monete, con il n. di riferimento, di:

Helvezii (431)--Incerte dell'Est--(432-437)--Caletes--(438)--Leuci--(439-442)--Senones--(443)--

Curiosolitae--(444-446)--Veliocasses--(447)--Volcae Arecomici--(448)--Volcae Tectosages--(449-453)

Elusates--(454)--Lemovices--(455)--Andecavi--(456-457)--Catalauni--(458)--Bituriges--(459)

Incerte--(460)--Ambiani--(461)--Avenio--(463)--Imitazione del denario Romano--(464-465)--Celti dell'ests-Noricum--(466-478)

 

E' molto pratico da consultare, ogni moneta ha i suoi riferimenti, peso, diametro, immagine.

 

Avevo un libro del Pautasso  forse il riprodotto....smarrito in uno dei tanti traslochi che ho fatto per servizio.

 

Ho però constatato che con questo libretto, che non è di pugno del Pautasso, riporta tutte le monete a lui note

 

Fatto semplicemente, ma completo, da altri approfittando della  mostra citata;

 

Manca la parte storica, cio che sopperisco con altri libri, documentazioni  ecc.

 

Non mi ricordo più dove l'ho preso...forse dal Bobba direttamenta al suo studio ad Asti in uno dei miei spostamenti.

 

dove approfittavo per visite e anche acquisti.

 

Spero di non averti annoiato-- se ti servono immagini o dati, posso farlo senza problema

 

buona serata

 

Pietro

Modificato da corzanopietro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nakona

Grazie per il riferimento.

Nakona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×