Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
antvwaIa

Votivi enei di Teodosio, Valentiniano II Arcadio

Inviato (modificato)

A volte qualcuno domanda sul forum quale possa essere il periodo numismatico più interessante.

Credo che qualunque periodo numismatico è molto interessante, quando ci mettiamo a studiarlo coscienziosamente. Cioè l'essere interessante non è una caratteristica intrinsica, ma siamo noi con il nostro studio a renderlo interessante.

 

Per ragioni indirette (individuare il contetso in cui il nummo da concetto monetario genrico si trasforma in una moneta fisica) mi sto dedicando allo studio delle emisisoni enee del decennio 378-388 dC, che precede l'emissione della legge di Teodosio che fissa peso e valoere del nummo, legge che ipotizzo essere stata emessa nel 388-389. Dunque quel decennio al quale sto dedicando la mia attenzione viemne a costituire il contesto del circolante numerario nel quale nasce quella legge.

 

Ora sto analizzando i votivi enei di Teodosio I, Valentiniano II e Arcadio chern quanto nominali minori del parco eneo, furono poi sostituiti tutti dal nummo.

Per alcuni di essi dispongo di belle immagini, per altri di immagini scadenti, e per altri ancora non ho trovato nulla.

Chiedo il vostro aiuto per completare la tavola sinottica che sto costruendo, ma anche per migliorarla sostituendo immagini modeste con altre di migliore leggibilità.

 

Ecco i votivi enei di Teodosio I. Me ne manca uno riportato dal RIC, ma forse ce ne sono altri tipi che mi mancano e che non sono presenti nel RIC.

 

34rwqhy.jpg

 

 

Qui vengono i votivi enei di Valentiniano II. Il forista attento ne sarà corpreo e compiaciuto. Ma anche questo quadro è incompleto e le immagini non sempre sono come mi piacerebbe che fossero: d'altra parte,, come poteve vedere per i pesi, di quale tipologia ne ho trovato un solo esempio girando e rifirando per il web...

 

343syll.jpg

 

 

Persino per il povero Arcadio, toccato dalla mano (pugno?) di Dio, c'è un piccolo votivo che proprio non riesco a rintracciare...

 

dq5esi.jpg

Modificato da antvwaIa
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Carissimo @antwaIa

 

devo dirti che il tema è interessantissimo, e se avessi un po' più di tempo mi piacerebbe aiutarti in questa tua ricerca.

Se la cosa non è toppo urgente e pressante per te, penso che qualche cosa riuscirò a trovarti...

 

Ti faccio notare che il VOT X MULT XX di Teodosio in realtà è chiaramente Valentiniano, non dovresti comunque avere problemi a trovare una foto da sostituire.

 

Pensi di fare tavole simili per zecca o ti limiti alla tipologia del rovescio?

 

In fondo, dato il tuo obbiettivo di trovare un contesto, forse avrebbe senso individuare anche lo spazio ( locazione della zecca e quindi territorio ) oltre che del tempo.

 

Un cordiale saluto,

Enrico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie, ho inserito nella tabella l'immagine errata. Ho già corretto lo schema.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda le zecche mi sono limitato a questo schem.

E' molto poco, ma quello che sto facendo è funzionale ad un altro obiettivo: giustificare la mia affermazione che la Salvs Reipvblicae con l'iconografia della Vittoria con il prigioniero e la Victoria Avggg con la vittoria con corona e ramo di palma nascono tra il 388 e il 399 a seguito di una legge che ne definisce peso e valore.

Mi serve mostrare quanto fosse incasinato il parco monetario in quel momento, ciò che spiega la novella che ad un certo momento decide di far piazza pulita di tutti i multipli enei, tranne il nummo, novella di poco posteriore.

Quindi, caro Vitellio, non stupirti se il mio lavoro è così sintetico :)

 

wwf5a9.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Capisco il motivo della stringatezza, non preoccuparti.

Piuttosto, sperando che mi perdoni la pignoleria ( :)), vorrei farti notare che il 3°  pezzo di Valentiniano con VOT V MULT XX non è messo nello schema sintetico di cui costituirebbe una colonna a parte ( tra la seconda e la quarta?), sempre che la lettura del rovescio sia quella.

 

Cordialmente,

Enrico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Sul VOT V MVLT XX di Valentiniano II ci sarebbe molto da dire, non ti pare? ^_^

Per ora nello schema delle zecche volutamente non è stato inserito.

Ammesso, come tu dici, che la lettura del rovescio sia giusta (ma secondo me lo è), tu a che zecca lo daresti?

Modificato da antvwaIa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

beh, sai .. da questa foto non è facile dire qualcosa che abbia un buon margine di sicurezza, in mano sarebbe tutt'altra cosa o con foto a luce radente.

 

Se dovessi dire, così sui due piedi direi Eraclea, il ritratto "quadrato" e con un certo prognatismo ci sta,  le lettere dell'esergo sembrano SMH [  ]  (oppure SNH ma la M simile ad una N non mi crea problemi)

Comunque direi una zecca non occidentale.

 

Sono parecchio perplesso sulla lettura del R/, non mi sembra abbia nessun riscontro, ma bisognerebbe approfondire.

Dalla foto, per quel che vedo, sembra comunque  Vot v Mult XX, ma senza una visione dal vivo e tenendo in conto la scritta inusuale (forse errata?) non ci giurerei...

 

Mi puoi dire da dove proviene?

Hai una foto migliore o puoi procurartela?

 

Cordialmente,

Enrico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sul fatto che sia un VOT V MVLT XX non avrei dei dubbi: il rovescio è abbastanza ben leggibile.

Semmai lo trovo incoerente. Troppo lontani gli anni dei vota suscepta tendendo presente che son solo 5 i vota soluta.

Ecco perché ho esitato a inserirlo nella tabellina delle zecche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il link che mi hai dato mi porta a un'altra moneta...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dagli spazi vuoti mi viene da pensare a un conio stanco dove potrebbero mancare delle lettere, ipotizzerei un Vot XX Mvlt XXX

Maurizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Andrebbe acquistata quella monetina.

A me non pare che ci siano spazi vuoti e neppure che si tratti di un conio stanco. il V è molto ben centrato rispetto al MVLT, anche se lo è meno rispetto al VOT, ma se al posto di V s'immaginasse un XX, sarebbe totalmente decentrato e, soprattutto, la parte bassa della X si sovrapoorrebbe alle lettere MVLT.

Penso che si tratti davvero di un VOT V MVLT XX, ma quale errore dell'incisore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la prima cifra sembra effettivamente un V, e se fosse retrograda?

post-22744-0-90904000-1428496776.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per poter sostenere la tua ipotesi ti trovi a dover disegnare la X dell'ipotetico XV totalmente decentrata e più alta del V. Non mi convince....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?