Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
joannes carolus

onkia naxos

Risposte migliori

joannes carolus

un parere su questa moneta attualmente in asta...grazie 13 mm 2,4gr.

post-8178-0-36702200-1428610163.jpg

Modificato da joannes carolus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

coinzh

se vuoi un parere decente la prima cosa sarebbe inserire una foto il più grande possibile con la descrizione...

 

non so se si può fare ma aggiungo anche un'altra moneta di naxos della stessa asta

 

Lot 54 of 441SICILY, Naxos. Circa 425-420 BC. Æ Onkia.

Male head right, wearing tainia. / Vine leaf; N-A flanking. 

CNS 2; SNG Morcom -; SNG ANS -; SNG Lloyd -; Rizzo -; Basel -; Laffaille 190. 
13 mm, 2,4 g
Nearly very fine. Tooled and smoothed.

STARTING:  €100

 

Lot 55 of 441SICILY, Naxos. Circa 415-403 BC. AR Litra.

SICILY, Naxos. Circa 415-403 BC. 

AR Litra.
Wreathed head of Dionysos right. / Grape bunch on vine. 
Cahn 144 (V87/R115); Campana 29; HGC 2, 976. 
12 mm, 0,69 g
Very fine.

STARTING:  €100

 

il fatto che sono così nere vorrà dire qualcosa ? io di monete nere di argento antiche non ne ho e credo non ne ho mai viste, perchè queste sono nere ? ho visto ora in altre aste che ce ne sono ma sono rare.

sulla prima si vedono delle crepe sul bordo ma a me non sembrano le crepe tipiche delle monete antiche. mi chiedo inoltre perchè il bordo della prima non è nero come il resto della moneta. perchè è stata pulita ?

la faccia della seconda a me non convince. se la seconda è buona il prezzo di partenza è proprio basso e credo anche il prezzo della prima perché credo più rara della seconda.

post-46399-0-25295500-1428613253_thumb.j

post-46399-0-34704500-1428613276_thumb.j

Modificato da coinzh

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

Non ci vedo nulla di molto strano in questi due pezzi

L 'iconografia e' corrente con gli originali

L'onkia sembra avere una ribattitura o un segno sulla guancia

Per la patina difficile giudicare da una foto oltretutto in bassa risoluzione , meglio dire qualcosa con il pezzo in mano...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azaad

la descrizione credo sia veritiera.

l'onkia è dichiarata Tooled and smoothed e credo sia.

Non sono esperto ma mi sembra autentica, pulita e ripatinata con quello strano nero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joannes carolus

credo che la valutazione di azaad sia corretta, così come tutto sommato la descrizione.. penso anche sia difficile trovare una moneta di questo tipo senza nessun "ritocco"....

post-8178-0-62609500-1428620084_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

coinzh

L 'iconografia e' corrente con gli originali

 

per la seconda moneta: nel libro di cahn tutte le monetine del tipo della seconda e simili hanno il viso molto più consumato di quello di questa moneta. inoltre al rovescio non esiste una sola monetina nel libro di cahn che ha un ramo orizzontale così vicino al grappolo d'uva. tutte hanno molto più spazio tra uva e ramo orizzontale. sarà un caso ? boh.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joannes carolus

venduta a 900 €...forse sbaglio ma non mi sembra immune da "ritocchini"

post-8178-0-25923100-1428620774_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

coinzh

non avevo capito che la prima è di bronzo... perchè vengono ripatinate dopo la pulizia ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Brennos2

per la seconda moneta: nel libro di cahn tutte le monetine del tipo della seconda e simili hanno il viso molto più consumato di quello di questa moneta. inoltre al rovescio non esiste una sola monetina nel libro di cahn che ha un ramo orizzontale così vicino al grappolo d'uva. tutte hanno molto più spazio tra uva e ramo orizzontale. sarà un caso ? boh.

 

è una frattura di conio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

coinzh

fate un paragone con questa:

 

stessi conii ? 

 

perchè l'altra dell'asta è così nera ?

post-46399-0-67001600-1428623347_thumb.j

post-46399-0-03853400-1428623361_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

non avevo capito che la prima è di bronzo... perchè vengono ripatinate dopo la pulizia ?

Uh signur...

Ma allora ditelo ...

Come si puo' esprimere dei dubbi se non si sa nemmeno di cosa si sta parlando ?!?

Sfido che sembrava troppo scura :)

Per la secinda moneta esistono diversi esemplari non pubblicati da Cahn ma susseguentemente nel corpus del Campana

In piu' di queste frazioni e' assai facile compaiono esemplari nuovi non noti in precedenza , nulla di strano quindi e , come dicevi, l 'iconografia e stile e' coerente con esemplari autentici

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest Tugay Emin

@@joannes carolus Ciao, Quanto un pulitore sconvolge i lineamenti di una moneta , poco poco gli dovrebbe venire una allergia alle monete. Come puoi osservare .......sulla (1) tutti i capelli sono bulinate , scolpite e poi ripatinate per non far notare che si e scolpito il bronzo . Vedi il povero orecchio...... Che dire ........strano , già che cera  non abbia stuccato la guancia . (probabilmente non sa come farlo). Stessa esecuzione l'altra uncia (2) capelli intagliati e tutto ripatinata. Cosa diversa la pulitura dell'uncia (A) il bulino si nota ,ma almeno la patina si e salvata e ha un bello aspetto.

post-32214-0-81710700-1428656964_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
babelone

@@gionnysicily Ciao Gionny  per la n. 1 oltre ai ritocchi, da te ben descritti, non credi che necessiti una visione dal vivo......

 

Saluti

Babelone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

coinzh

vorrei porvi una domanda:

 

se sapete che una moneta è stata pulita, il metallo è stato cambiato ("migliorato" o peggiorato) e ripatinata con una patina magari di colore diverso del colore originale avete ancora voglia di comprare quella moneta ? io no.

 

il senso di una procedura del genere secondo me è unicamente nel voler cercare di vendere la moneta a un prezzo più alto ma per me a sto punto per me si è abusato di quella moneta che è stata rovinata per sempre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest Tugay Emin

@@babelone Ciao Babelone , Sappiamo bene che l'ultima parola va data solo con una visione dal vivo. Per una logica ed esperienza, mi viene difficile capire perché un falso si debba bulinare ed incidere cosi come queste due uncie. Però ....tutto e possibile. 

Le due uncie , sono dello stesso conio , (non mi sembrano fuse) e non sono cloni. Se osservi il codolo della foglia di edera , il globetto del valore , hanno  lievi dettagli che  alla battuta non hanno impresso totalmente il conio. La mia opinione .... che da genuine , li hanno trattate al punto di  diversificare il vero contenuto della moneta. Sarebbe ora che queste monete cosi deformate, non venissero prese in considerazione a chi colleziona . 

post-32214-0-87237100-1428672919_thumb.p

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
skubydu

secondo me, hanno usato un tondello antico per "coniarci" sopra, il pezzo di dx presenta sul bordo le solite fratture.....

 

skuby

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest Tugay Emin

secondo me, hanno usato un tondello antico per "coniarci" sopra, il pezzo di dx presenta sul bordo le solite fratture.....

 

skuby

Secondo te prima l'hanno coniato e poi bulinato ? mi sembra strano , ma anche io noto le fratture sul bordo che fa pensare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
skubydu

Secondo te prima l'hanno coniato e poi bulinato ? mi sembra strano , ma anche io noto le fratture sul bordo che fa pensare.

Si, esatto....ormai ne fanno talmente tante, che non mi stupisco più...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

babelone

secondo me, hanno usato un tondello antico per "coniarci" sopra, il pezzo di dx presenta sul bordo le solite fratture.....

skuby

Era quello che in maniera sibillina volevo far capire,personalmente penso che sia un riconio,ma naturalmente tutto può essere.

Saluti

Babelone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

altegiovanni

La a delle 3 e la meno toccata. Attenzione nel determinare le fratture perché una cosa e l argento un altra il bronzo. Poi andrebbe valutato il bordo della 2. Da un primo momento pensavo la 2 come fusa proprio per un eccessiva plasticità della corona. Ma poi penso che l abbiano lavorata in maniera molto intensa.

In linea di massima mi ritrovo con le opinioni di gionny.

Inutile dire che si opina solo su foto

Modificato da altegiovanni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

babelone

@@altegiovanni Ciao ti posto i confronti,pur essendo lo stesso conio, ho evidenziato due punti che si differiscono ed in quella scura non sono stati bulinati o incisi sulla moneta ma bensì........ :good: :good:

 

Saluti

Babelone

post-33272-0-16537100-1428684057_thumb.p

Modificato da babelone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

Poi non mi risulta che 2500 anni fà usassero certi strumenti per produrre monete...

Skuby

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azaad

bensi......?  :crazy:

partendo da una certa esperienza sulle monete medioevali, sto cercando di capire qualcosa delle monete più antiche e devo ammettere che la cosa è alquanto più complicata.

Nella moneta oggetto primo della discussione, proprio il bordo me lo faceva propendere per autentico (e a quanto dite proprio il bordo è forse l'unica cosa autentica), anche se poi dritto e rovescio erano stati "violentati" in malo modo.

non avevo nemmeno preso in considerazione la riconiazione di un vecchio tondello. 

Potreste scrivere come riconoscere tali "falsi da riconiazione postuma". 

Ho capito che le fratture da compressione postuma al bordo sono un indizio, cos'altro osservare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joannes carolus

discussione estremamente interessante.... capito che è meglio stare alla larga dalla moneta....grazie

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×