Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Illyricum65

Nuovo arrivo dalla Britannia

Risposte migliori

Illyricum65

Aggiungo due immagini schiarite rispetto alle originali di cui sopra...

 

post-3754-0-10650400-1433366048_thumb.jppost-3754-0-19636200-1433366060_thumb.jp

 

Ciao

Illyricum

:)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

midimo

Davvero una gran bella moneta, non c'è che dire. Il puntino bianco sembra un sedimento di sporco (tipo calcare).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

"D’accordo, circolato e con qualche margine di miglioramento come pulizia delle concrezioni superficiali"

Ciao @Illyrucum65 , un consiglio , non pulire il sesterzio di Nerone , lascialo cosi' com'e' , la sua storia , la sua antichita' , sono proprio quelle sue "alterazioni" superficiali , non vedo minacce di cancro del bronzo , se lo pulisci sarebbe come voler far tornare una "signora" di 100 anni a 30 anni , non va bene . Un saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quadriga

Bel modulo, bella patina, sembra tutta originale, bellissimo il rovescio molto godibile, il ritratto  peccato un po' fiacchetto ma ci puo' stare.

Sicuramente avra' anche un buon prezzo...

 

Complimenti!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

massi75rn

bello vissuto come piace a me,congratulazioni per l'ultimo arrivo in famiglia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

Ho avuto l'onore di una fugace visione via mail prima della sua pubblicazione nel forum.

Ok, è Nerone.

Certo, è intonso.

Va bene, la patina è autentica.

Ma lasciatemi dire che, secondo me, il punto di forza di questo pezzo, nonché il suo elevato valore aggiunto, è la provenienza! Un ritrovamento che, anche se ormai in buona parte decontestualizzato, permette di collocare con un buon margine di sicurezza la presenza di questo Nerone in un preciso contesto storico! Ragazzi, questa è Numismatica con la "N" maiuscola!

Quanti sesterzi di Nerone posseggono un simile valore aggiunto?

Complimenti @Illyrucum65 ora attendo foto migliori e ingrandimenti dei dettagli, una moneta del genere merita tutte le attenzioni del caso e, perché no!, un approfondimento del contesto storico per chi conosce poco la storia della Britannia.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Che dire...ottimo. .proveniente da un hoard... che cosa chiedere di più. .. la macchiolina bianca...potrebbe essere un accumulo di cera microcristallina? A me è capitato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Ottima moneta per peso, modulo e integrità. Ha anche una sua storia di provenienza da suolo inglese, cosa chiedere di piu'! ;)

Inoltre l'hai quasi certamente salvata da una fine terribile, è la classica moneta che viene sistematicamente ribulinata, gli avrebbero rifatto le legende mancanti, lisciato i fondi, ravvivato i capelli, e infine ripatinata a occultare gli interventi.

In pratica l'hai preservata da morte certa! :D

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pedro_88
Supporter

Ripeto quello che hanno già detto altri, ma la trovo nettamente più "vera e pura" del 90% di quelle che si vedono in giro, specialmente per Nerone dove vengono sistematicamente "manomesse" a farle tornare come appena battute. Complimenti e grazie per la condivisione e le precisazioni sulla sua storia! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Beh, diciamo che ho avuto una botta di fortuna a trovarla... chiaro che la lasceró cosí. Potrebbe venirne fuori una buona "neo-moneta" nelle mani di un buon artigiano, con soddisfazione del portafoglio in caso di vendita successiva. Ma vi garantisco che la manterró cosí!

Ciao

Illyricum

:)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

@@Illyricum65 Complimenti per la moneta! Davvero un ottimo acquisto, considerando i tuoi interessi e la provenienza dell'esemplare :) Non ho ben capito se si conosce anche l'hoard nel quale è stata ritrovata o se è stata rinvenuta singolarmente nel Norfolk...Ad ogni modo, rinnovo i complimenti :) Non sono mai stato un fan del grande bronzo, vuoi per i prezzi elevati o per le solite problematiche, ma quando si vedono in condizioni "naturali" e a prezzi umani devo ammettere che hanno un certo fascino anche su di me :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Bellissima moneta. Secondo me non è di conio britannico, ma circolante in Britannia. Dato il momento...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

Bellissima moneta. Secondo me non è di conio britannico, ma circolante in Britannia. Dato il momento...

hai ragione nella maniera più assoluta. E' stata emessa da Roma o da Lugdunum e ivi portata nella mia ipotesi dalle Legioni impiegate nelle operazioni dei primi anni 70.

In realtà l'arrivo potrebbe essere anche successivo, esser giunta già circolata e lì perduta. Magari da un commerciante. Questo non si può sapere. Ma sapendo che durante il regno di Nerone i Britanni hanno dato vari pensieri (tra una... suonata di cetra e un'improvvisazione artistica :D ) all' Imperatore mi piace pensare che sia giunta con le truppe.

 

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao Matteo,

@@Illyricum65 Complimenti per la moneta! Davvero un ottimo acquisto, considerando i tuoi interessi e la provenienza dell'esemplare :) Non ho ben capito se si conosce anche l'hoard nel quale è stata ritrovata o se è stata rinvenuta singolarmente nel Norfolk...Ad ogni modo, rinnovo i complimenti :) Non sono mai stato un fan del grande bronzo, vuoi per i prezzi elevati o per le solite problematiche, ma quando si vedono in condizioni "naturali" e a prezzi umani devo ammettere che hanno un certo fascino anche su di me :D

la moneta è un ritrovamento singolo e non fa parte di un hoard. Rinvenuta con MD nel Norfolk, area pianeggiante dell'Inghilterra orientale che si affaccia sul Mare del Nord. Era il territorio tribale degli Iceni la cui Regina Boudicca guidò la ribellione del 60 d.C. contro i Romani diventando il simbolo dell'indipendenza e della lotta contro l'invasore della Britannia di qualsiasi periodo storico. Vi sono varie evidenze romane tra le quali Venta Icenorum, la capitale tribale creata dai Romani e ben due forti costieri appartenuti al sistema difensivo del Litus Saxonicus (uno in realtà ha perso la connotazione costiera in seguito al riempimento terrigeno della baia dove era stato costruito) e quindi ben più tardi del periodo neroniano. Uno dei due tra l'altro presenta un reticolo viario non in asse che fa supporre la presenza di un insediamento militare romano più antico distrutto dal successivo.

 

Consideriamo che dopo la rivolta dei primi anni sessanta Roma avrà sicuramente presidiato l'area tribale degli Iceni con lo scopo di bloccare altre rivolte. In realtà il loro posto come leader delle ribellioni anti-romane verrà preso dai Briganti situati più a nord, degenerando poi in aperta ribellione nei primi settanta.

 

Il fatto che sia un ritrovamento sporadico e la sua libera messa in vendita non è assolutamente contrastante: un metal-detectorist registrato (devi farlo per evitare multe salate e sequestro del mezzo) può battere qualsiasi terreno se ha il permesso del proprietario dello stesso ed eventuali profitti devono essere spartiti tra i due. Una volta rinvenuto un oggetto devo presentarlo al funzionario del PAS locale che provvede alla registrazione del tipo e del luogo di rinvenimento. Quando ci siamo incontrati con Mr.Leech al Doncaster Museum aveva con sè una commemorativa VRBS ROMA e un... ditale medioevale rinvenuti e portati per la registrazione da parte dell'Ufficiale del PAS. Avvenuta la registrazione e verificato che non si tratta di una moneta di particolare pregio (ovvero di solito costituita da metalli preziosi) questa viene resa al rinvenitore che di accordo con il proprietario del terreno può disporne a suo piacimento.

Va comunque detto che taluni siti sono comunque interdetti all'utilizzo dell'MD anche da parte di coloro che sono in possesso dell'iscrizione al registro dei metaldetectorist. Un caso in quest'area orientale costiera è quello di Branodunum (uno dei due siti del Litus di cui sopra) dove senza un permesso specifico da parte del National Trust non si può uitilizzare il metaldetector.

 

Ciao

Illyricum

:)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vickydog
Supporter

Illy, vedo che sei vieppiù convinto sostenitore delle monete intonse, oltreché British, come da un tuo thread esplicito di un paio di mesetti fa... Ti appoggio e...36 mm che grosso. Hai raccontato una bella storia che ha trasportato nella storia antica anche me ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

Illy, vedo che sei vieppiù convinto sostenitore delle monete intonse, oltreché British, come da un tuo thread esplicito di un paio di mesetti fa... Ti appoggio e...36 mm che grosso. Hai raccontato una bella storia che ha trasportato nella storia antica anche me ;)

ti ringrazio. Ci vuole comunque un bel mix di doti: occhio, pazienza e fortuna. E se sulla pazienza ci spossiamo stare, l'occhio spesso non è allenato o certo. Non nego che prima di confermare l'interesse per la moneta nonostante fossi abbastanza sicuro ho chiesto conferma sulla qualità ad un'amico del Forum dall'occhio fino e di provata esperienza. Vuoi mai che mi sbaglio!?! :shok:

 

36 mm ... un pensiero! Non mi starà nei classificatori in fioccato da 33 mm di lato... ah, averne di questi pensieri! :D

 

Le monete sono riflessi di Storia... se non la stravolgiamo e seguiamo le basi possiamo anche sognare un po', no? ;)

 

Ciao

Illyricum

:)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Ciao,

ti ringrazio. Ci vuole comunque un bel mix di doti: occhio, pazienza e fortuna. E se sulla pazienza ci spossiamo stare, l'occhio spesso non è allenato o certo. Non nego che prima di confermare l'interesse per la moneta nonostante fossi abbastanza sicuro ho chiesto conferma sulla qualità ad un'amico del Forum dall'occhio fino e di provata esperienza. Vuoi mai che mi sbaglio!?! :shok:

 

36 mm ... un pensiero! Non mi starà nei classificatori in fioccato da 33 mm di lato... ah, averne di questi pensieri! :D

 

Le monete sono riflessi di Storia... se non la stravolgiamo e seguiamo le basi possiamo anche sognare un po', no? ;)

 

Ciao

Illyricum

:)

Certo, però, povero soldato...perdere un Decursio... :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Certo, però, povero soldato...perdere un Decursio... :D :D

però viene bene a me... ;)

Poi non me ne parlare... è andato avanti una settimana a lamentarsi di averlo perso! In fin dei conti gli sta bene, ha sempre avuto il braccino corto. Quando andiamo alla tabernae (se questo nome possiamo dare a quella stamberga di legno, degna di queste terre selvagge!) nel vicus sviluppatosi attorno al castrum è sempre l'ultimo a pagare, nei vari giri! E manco offrisse del Falerno! Sempre il vino più economico, per Bacco! Di giocare ai dadi poi... neanche parlarne! E sai, in fondo ti dirò, se l'è cercata: gli avevo detto più volte che quel borsello doveva cambiarlo! E lui: "No, no, è ancora buono!"

Poi sai, in questa terra ai limiti del Nord la moneta che circola non è tanta... le paghe arrivano in ritardo e spesso non c'è l'argento, c'è un mare di monete di bronzo e rame che pesano di meno di quelle che trovi a Roma e che dicono siano state prodotte in zecche in Hispania... E attento, questo succede anche con i sesterzi: ce ne sono di simili ma più leggeri di quelli prodotti a Roma e talvolta ci ordinano di metterci là con la bilancia, pesarli e marcare quelli meno pesanti con sigle DV e con PROB quelli che sono genuini! Così anche spesso ci rimettiamo!

E tutto ciò gli faceva montare ancora più la rabbia per aver perso quel sesterzio: non era uno di quelli leggeri, era uno di Nerone un po' consumato ma buono...

Ciao

Illyricum

;)

Modificato da Illyricum65
  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Bellissimo...tutto vero....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

margheludo

complimenti,bellissima moneta e bel messaggio a tutti i collezionisti,direi che rappresenta perfettamente il tipo di moneta da collezione,del resto potrebbe avere un aspetto migliore dopo aver trascorso 20 secoli sotto terra?prima la pioggia poi freddo poi caldo e cosi'via per migliaia e migliaia di volte,non so molto sulle gesta dei legionari romani in Britannia,ho perciò letto con estremo interesse i vostri interventi,ed apprezzo il plusvalore storico di questo bellissimo sesterzio,e per quanto riguarda il suo fascino mi auguro che riesca ad ammaliare anche coloro che si svenano per quelle monete che,esteticamente, sembrano uscite dai  distributori di medaglie che ci sono oramai in tutte le principali cattedrali d'europa.buona notte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

È vero, è una moneta bellissima più ancora per quel che racconta che per quel che è

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

assieme al follis di Galerio zecca Londinium già postato nella discussione

http://www.lamoneta.it/topic/137206-riflessioni-sui-follis-tetrarchici-da-londinium/

è giunto dalla Britannia il Nerone già presentato.

 

Come mi era stato chiesto posto di seguito alcune immagini e già che ci siamo approfitto per proporre una identificazione e vi chiedo gentile conferma in quanto ho comunque alcuni dubbi.

 

Come detto il “sesterzione” neroniano pesa 28.8 g (una bella sensazione soppesarlo nel palmo della mano! :D ) per un diametro di 36 mm.

 

post-3754-0-90504400-1434271834_thumb.jppost-3754-0-92599000-1434271888_thumb.jp

 

post-3754-0-26890100-1434272007_thumb.jppost-3754-0-77621100-1434272027_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Alcuni dettagli:

 

post-3754-0-99311500-1434272126_thumb.jp

 

post-3754-0-54822500-1434272159_thumb.jp

 

post-3754-0-13619100-1434272161.jpg

 

Che dire? Si conferma la sensazione iniziale che fosse "intonso". A rovescio non è presente quella sospetta concrezione bianca (calcarea?) all'altezza dell'arto posteriore del cavallo di Nerone. Tanto meglio... ;)

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Capitolo identificazione.

 

Qui la faccenda si fa seria. O quantomeno è un problema mio: tra busti a destra o sinistra, pallini sul collo o meno, lettera più o lettera meno ... spesso con Nerone mi ci perdo!

Di seguito qualche considerazione.

 

  • La legenda al dritto mi pare sia NEROCLAVDCAESARAVGGERM[PMTRIMPP?]
  • Il collo presenta il consueto prolungamento ma non escludo che vi fosse il "pallino". A moneta in mano infatti sembra che vi sia un lieve accenno di allargamento proprio laddove la legenda è consunta. Ma si tratta di una traccia così lieve che non mi consente di sbilanciarmi.
  • un confronto abbastanza calzante (per quel che può valere) è questo:http://www.dirtyoldcoins.com/roman/id/nero/nero030.jpg

Quindi sono ben accetti consigli e/o suggerimenti. :help:

 

Ciao e grazie

Illyricum

:)




			
		
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×