Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
antvwaIa

ISIS Auktion

Risposte migliori

coinzh

finchè vendono monete antiche e altri oggetti archeologici minuscoli mi sembra personalmente meno grave che se distruggono Palmyra.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica

a me pare che non ci sia differenza...vanno fermati a costo di sterminarli tutti.

  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antoniowindir

Il problema è che se questi vendono, significa che qualcuno compra

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica

qualcuno compra SE vendono.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

Il problema è che se questi vendono, significa che qualcuno compra

il problema è che pare che non capiamo il problema ...................( autocensura)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

finchè vendono monete antiche e altri oggetti archeologici minuscoli mi sembra personalmente meno grave che se distruggono Palmyra.

La logica è esattamente la stessa. Oggi vendono, domani distruggeranno Palmira.

 

 

a me pare che non ci sia differenza...vanno fermati a costo di sterminarli tutti.

D'accordo che non c'è nessuna differenza e che vanno fermati.... a costo di sterminarli. no, non sono d'accordo.

 

 

Il problema è che se questi vendono, significa che qualcuno compra

Antonio tocca il punto dolente della situazione: sono i compratori che generano i venditori e quindi per fermare le vendite bisogna sanzionare i compratori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica

qualcuno vende SE comprano

SE non vendessero più, per estinzione, nessuno comprerebbe...è sempre la solita storia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica

La logica è esattamente la stessa. Oggi vendono, domani distruggeranno Palmira.

 

 

D'accordo che non c'è nessuna differenza e che vanno fermati.... a costo di sterminarli. no, non sono d'accordo.

 

 

Antonio tocca il punto dolente della situazione: sono i compratori che generano i venditori e quindi per fermare le vendite bisogna sanzionare i compratori.

E se invece fossero i venditori a creare i compratori?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MAP

SE non vendessero più, per estinzione, nessuno comprerebbe...è sempre la solita storia.

SE non si comprasse più, per estinzione, nessuno venderebbe...è sempre la solita storia.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica

SE non si comprasse più, per estinzione, nessuno venderebbe...è sempre la solita storia.

Allora chiudiamo la possibilità di comprare tout court...e vediamo come va a finire...esempi da osservare, per chi ha occhi per vedere, ce ne sono in entrambi i versi... Modificato da Tinia Numismatica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

E se invece fossero i venditori a creare i compratori?

 

I pedofili dicono che [edit] le bambine perché sono loro che si offrono e in questo modo si autoassolvono.

 

Sono i compratori che sollecitano il mercato e così fanno sorgere i venditori.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

si continua a immaginare l'Isis come la banda della magliana mentre sotto c'è una guerra di religione contro di noi che anche se non vogliamo dovremo subire. noi ci preoccupiamo di due tetra mb ?

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica

I pedofili dicono che scopano le bambine perché sono loro che si offrono e in questo modo si autoassolvono.

 

Sono i compratori che sollecitano il mercato e così fanno sorgere i venditori.

Gli spacciatori di droga che scusa hanno?

La richiesta?

O l'offerta?

SE tu solleciti il mercato, ma il mercato tace, non compri nulla.

Se inondi il mercato di qualsiasi merce, prima o poi qualcuno che la compra appare.

Chi è nato prima?

Ferma chi offre quelle cose, L'ISIS, e fermerai gli acquisti..ma ci vogliono le palle, meglio fermare gli acquirenti..si rischia meno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MAP

Allora chiudiamo la possibilità di comprare tout court...e vediamo come va a finire...esempi da osservare, per chi ha occhi per vedere, ce ne sono in entrambi i versi...

 

Il problema che qualcuno che compra, anche illegalmente, ci sarà sempre. la domanda da porsi è questa. dato che non si può proibire l'acquisto è lecito legalizzare la vendita?

Bel problema.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica

Il problema che qualcuno che compra, anche illegalmente, ci sarà sempre. la domanda da porsi è questa. dato che non si può proibire l'acquisto è lecito legalizzare la vendita?

Bel problema.

No, il problema è che andare a fermare chi vende è pericoloso...è più facile fermare chi compra, magari anche inconsapevolmente. E la stessa cosa succede anche, a parte l'ISIS, da noi: non si fermano gli scavatori e i trafficanti, perché godono di coperture o protezioni dalla criminalità più o meno organizzata, si suona alle sei di mattina a casa del pirla di turno, che siamo sicuri che non spara e lo si tratta da criminale, come non abbiamo avuto il coraggio di trattare chi invece dovremmo.

Ma andare a prendere gli scavatori nel campo è un altra cosa...al buio tutti i gatti sono bigi...non si sa mica cosa faranno...e una palata in bocca, al buio, fa male quanto la calibro nove di ordinanza.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MAP

No, il problema è che andare a fermare chi vende è pericoloso...è più facile fermare chi compra, magari anche inconsapevolmente. E la stessa cosa succede anche, a parte l'ISIS, da noi: non si fermano gli scavatori e i trafficanti, perché godono di coperture o protezioni dalla criminalità più o meno organizzata, si suona alle sei di mattina a casa del pirla di turno, che siamo sicuri che non spara e lo si tratta da criminale, come non abbiamo avuto il coraggio di trattare chi invece dovremmo.

Ma andare a prendere gli scavatori nel campo è un altra cosa...al buio tutti i gatti sono bigi...non si sa mica cosa faranno...e una palata in bocca, al buio, fa male quanto la calibro nove di ordinanza.

 

per come la penso io, bisognerebbe contrastare entrambi. chiunque commette illecito. anche se concordo che sia difficile e occorrerebbero enormi risorse.

 

ciao a tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica

per come la penso io, bisognerebbe contrastare entrambi. chiunque commette illecito. anche se concordo che sia difficile e occorrerebbero enormi risorse.

 

ciao a tutti.

Per come la penso io, andrebbe concentrato lo sforzo sui pusher, più che sui drogati...ma i pusher sono pericolosi e protetti a tutti i livelli, criminali e non...quindi meglio prendersela col drogato di turno...
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

coinzh

per conto mio la differenza tra vendere piccoli oggetti archeologici e distruggere Palmyra è che i piccoli oggetti venduti continuano ad esistere mentre Palmyra distrutta più essere ricostruita forse ma sarà un falso, come una moneta falsa....

 

io sono vegetariano e se nessuno comprasse carne i macellai chiuderebbero bottega.... in svezia si è resa illegale la prostituzione, ma continua ad esistere al nero come pure vietando l'alcool si ha l'effetto di far fiorire il mercato nero (in USA al tempo del proibizionismo e pure in russia gorbatschow ha recendemente detto che fu un suo sbaglio il proibile o limitare molto l'alcool perchè non risolse nulla.

 

paragonare il collezionismo ai desideri sessuali o alle dipendenze da droghe non so però quanto sia corretto.

 

la siria ha sempre esportato legalmente archeologia in gran quantità e ora questi cercano di far soldi pure con l'archeologia che trovano vendendola e forse cercheranno pure di distruuggere Palmyra. d'altronde pure il cristianesimo ha distrutto le altre religioni locali e i loro oggetti di culto e allo stesso modo l'isis vuole distruggere le tracce di antiche religioni.

 

il problema dell'isis io lo vedo più sui diritti umani che dovrebbero essere prioritari rispetto all'archeologia. se la siria fosse un gran produttore di petrolio mondiale l'occidente sarebbe già intervenuto militarmente ma per l'archeologia e i diritti umani non si fa. questa la realtà secondo me.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antoniowindir

Non capisco il senso di tutta questa polemica.

L' ISIS per esistere e autofinanziarsi vende merce di vario genere, tra cui il petrolio, magari a prezzi inferiori a quelli di mercato. Per cui o si annienta l'ISIS o chi compra dovrebbe capire che un affare economico non vale quanto la vita della gente. Se un compratore non capisce questo per me è complice dell'ISIS perché finanzia un'organizzazione terroristica in modo consapevole. Impossibile non sapere cosa è l'ISIS. Penso che chiunque di noi quando compra da una casa d'aste o da un negoziante sa benissimo da chi sta comprando. Per cui tinia numismatica sono colpevoli anche i compratori.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antoniowindir

Esempio dei drogati. La legge sulla droga in Italia fa ridere. E' illegale la vendita, però se ti trovano con una quantità minima per uso personale non è reato! E questa sostanza da dove la prende il tossicodipendente la autogenera???

Chi acquista droga per me va punito come il pusher, altrimenti legalizziamo e via

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica

Non capisco il senso di tutta questa polemica.

L' ISIS per esistere e autofinanziarsi vende merce di vario genere, tra cui il petrolio, magari a prezzi inferiori a quelli di mercato. Per cui o si annienta l'ISIS o chi compra dovrebbe capire che un affare economico non vale quanto la vita della gente. Se un compratore non capisce questo per me è complice dell'ISIS perché finanzia un'organizzazione terroristica in modo consapevole. Impossibile non sapere cosa è l'ISIS. Penso che chiunque di noi quando compra da una casa d'aste o da un negoziante sa benissimo da chi sta comprando. Per cui tinia numismatica sono colpevoli anche i compratori.

TU sai SEMPRE cosa stai comprando...?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica

Esempio dei drogati. La legge sulla droga in Italia fa ridere. E' illegale la vendita, però se ti trovano con una quantità minima per uso personale non è reato! E questa sostanza da dove la prende il tossicodipendente la autogenera???

Chi acquista droga per me va punito come il pusher, altrimenti legalizziamo e via

VA punito il pusher..... chi si droga, se non l'avesse trovata in vendita e provata , non avrebbe sviluppato la dipendenza.

Idem qui: se la merce illecita NON si trovasse, la gente non la cercherebbe.

E il prezzo non sarebbe più una discriminante.....

Il problema di fondo è : chi c'è sopra il pusher?....chi è al vertice?

Modificato da Tinia Numismatica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ospite
Questa discussione è chiusa.
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×