Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
antvwaIa

In genere non m'arrendo....

Risposte migliori

antvwaIa

.... quando si tratta di monetine del V secolo. Ma questa volta ho tirato la spugna.

Misura 7x11 mm e pesa 0,40 g.

Proviene da un'importante casa d'asta cecoslovacca. Quando l'ho vista in fotografia ho pensato a una monetina vandala dal rovescio insolito e piuttosto ben realizzato. Tuttavia moneta in mano non ne sono più onvinto poiché:

a) al dritto quel pochissimo che si vede di legenda non sembra imitativo ma ufficiale

b) al rovescio, le vittorie vandale non hanno mai il prigioniero a destra.

 

D'altra parte, lo stile della vittoria non è quello della zecca di Roma e quindi escludo Valentiniano III (Ric 2133 oppure 2137-39).

E mi sono arreso.... :(

 

2zg9q1i.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

Tu escludi l'imitativa ma per me lo è, non ricordo vittorie ufficiali con questo tipo di gonna........

Maurizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Grazie Maurizio,

direi che non esistono vittorie ufficiali con questa gonnella e il prigioniero, ma neppure vittorie vandale, né saprei di altre monetazioni imitative che abbiano questa vittoria, il cui disegno risponde bene ai canoni della metà del v secolo....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

Imitativa di area baltica? Lo stile della vittoria mi ricorda certe imitative di quell'area.......(vado a memoria :pleasantry: )

Maurizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Mai visto delle imitative di area baltica: ma ce n'erano nel V secolo?

Provo a proporre un'altra foto con una diversa illuminazione.

244phfr.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

Salve,

il ritratto si presenta fatto bene peccato le corrosioni, imitativa certamente, lo si nota dall'abbondanza di rombetti

nel giro del dritto ma di quale area?

 

:whome:

 

 

Marcus Didius

post-14680-0-85298600-1434743983_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Una vittoria imitativa di queste dimensioni riesco a immaginarla solamente vandala. Il disegno stesso della vittoria coincide molto bene con la tipologia C di Unerico, ma sarebbe la prima volta di una vittoria vandala con prigioniero!

Comunque nel pomeriggio mi sono attrezzato per fotografarla meglio e soprattutto vederla meglio con un buon ingrandimento e ora confermo che contrariamente a quanto mi sembrava moneta in mano, al dritto c'è una pseudolegenda.

Quindi mi orienterei per una vittoria di Unerico dal disegno inedito. Cosa ne dite?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Una vittoria imitativa di queste dimensioni riesco a immaginarla solamente vandala. Il disegno stesso della vittoria coincide molto bene con la tipologia C di Unerico, ma sarebbe la prima volta di una vittoria vandala con prigioniero!

Comunque nel pomeriggio mi sono attrezzato per fotografarla meglio e soprattutto vederla meglio con un buon ingrandimento e ora confermo che contrariamente a quanto mi sembrava moneta in mano, al dritto c'è una pseudolegenda.

Quindi mi orienterei per una vittoria di Unerico dal disegno inedito. Cosa ne dite?

 

Una vittoria imitativa di queste dimensioni riesco a immaginarla solamente vandala. Il disegno stesso della vittoria coincide molto bene con la tipologia C di Unerico, ma sarebbe la prima volta di una vittoria vandala con prigioniero!

Comunque nel pomeriggio mi sono attrezzato per fotografarla meglio e soprattutto vederla meglio con un buon ingrandimento e ora confermo che contrariamente a quanto mi sembrava moneta in mano, al dritto c'è una pseudolegenda.

Quindi mi orienterei per una vittoria di Unerico dal disegno inedito. Cosa ne dite?

Ipotesi molto convicente...

Suggerisco un'ipotesi molto remota:

Imitativa di Valentiniano III con, al rovescio, la Salus Rei publicae:

244phfr.jpg

Z4777.jpg

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Che sia un'imitazione della salvs reipvblice è indiscutibile: il fatto è che accettando ceh sai vandala, cosa che a questo punto sono pronto a sostenere, è la prima volta che vedo una vittoria vandala con prigioniero e questo che in archivio il Gruppo di Studio per la Monetazione Vandala ha circa 1.500-2.000 foto di vittorie vandale!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Quindi potrebbe essere una imitativa di Onorio con la vittoria che trascina il prigioniero

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Aggiungo un'ultima foto, più nitida e che mi pare confermi la direzione prima indicata: vittoria vandala di tipo C (Unerico), variante inedita con prigioniero.

La posto perché mi pare un'immagine molto più nitida, fatta con un'attrezzurina costosa ma non tanto, acquistata proprio ier sera presso un negozio di ottica con il proposito di poter fotografare con facilità e in modo decentemente questi nummetti:

 

otq3xz.jpg

 

Presento il risultato ottenuto con questo apparto ottico, 5MP-INFINIVIEW della Celestron, poiché alcuni foristi mi hanno domandato se avessi qualche idea su come attrezzarsi per poter fotografare monete. Ne discussi soprattutto con @@Follis Anonimo e con Maurizio, ma credo che il tema sia di interesse generale.

Questo strumento ottico costa intorno ai 200 euro e ritengo che dia un risultato sufficiente. Può essere collegato al PC con visione diretta e software per catturare le immagini, che vengono catturate con una risoluzione di tipo televisivo. Oppure le immagini possono essere scaricate su una microscheda di memoria da inserirsi nello strumento, e in quest caso la risoluzione è di gran lunga maggiore (poi ovviamente da PC si scarica la scheda di memoria come se fosse da una macchina fotografica).

La profondità di campo è buona perché anche con una moneta molto piccola, come quella sopra fotografata (7x11 mm), l'obiettivo mantiene una distanza di 2-3 cm dall'oggetto, ciò che permette quindi di mettere bene a fuoco particolari su piani diversi. C'è uno zoom ottico incorporato nell'apparecchio (X1-5) utile per mettere bene a fuoco l'oggetto.

Ovviamente il risultato non è il massimo, ma stante il costo contenuto e la facilità di uso mi pare sufficiente.

Lo strumento è maneggevole, alto una 20 di cm e del peso di circa 200 g, ciò che mi risulta molto comodo perché mi consente di fotografare le monete direttamente nei musei, non avendo bisogno di PC durante l'uso in quanto le foto vengono scaricate e conservate nella scheda di memoria.

Funziona a rete e a batteria.

2sbvn9w.jpg

Spero che non mi si accusi di fare pubblicità!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

Nessuna accusa di pubblicità! Anzi, dati e dritte molto interessanti! Sto cercando anch'io un modo per far foto decenti dei miei minimi gallici e le tradizionali reflex non mi vengono in aiuto in modo soddisfacente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Questo è il risultato ottenuto su un minimo gallico. Devo ancora farci la mano nella regolazione della luminosità e del contrasto. Comunque dopo aver fatto una foto, le riprendo con photoshop per abbinare dritto e rovescio ma anche per riportare il colore il più possibile simile all'originale. Non so se è un risultato che ti è sufficiente.

 

2hfqbn6.jpg

 

E' uno strumento che va bene per monetine sino a 15-18 mm di diametro: oltre questa misura non ci stanno in una videata unica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao Ant,

grazie della segnalazione.

E' uno strumento che va bene per monetine sino a 15-18 mm di diametro: oltre questa misura non ci stanno in una videata unica.

Questo è il limite che temevo: nascendo come microscopio è spettacolare con i minimi ma per le monete di diametro superiore non è utilizzabile.

Peccato, senza questo limite sarebbe una buona alternativa alla reflex e ai vari dispositivi in commercio.

Comunque nel campo dei tuoi studi è sicuramente un buon dispositivo, oltre al fatto di risultare di facile trasportabilità.

 

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

E' proprio per questa ragione che ho voluto provare e dirvi quale fosse il diametro massimo fotografabile.

E' anche vero che il problema di fare bene una fotografia è tanto maggiore quanto più piccola è la moneta.

Rimpiango non averlo acquistato un anno fa, quando al Castello Sforzesco fotografai (con risultati modesti) 1200 nummi di piccola dimensione conservati nel museo civico milanese... La dimensione limitata e la leggerezza in questi tipi di  lavori presso musei è di grande utilità, soprattutto per me che non guido e devo usare i mezzi pubblici....

Modificato da antvwaIa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

I risultati sono buoni, grazie mille per la dritta! Dimensionalmente ci siamo con i minimi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Massenzio

Questo è il risultato ottenuto su un minimo gallico. Devo ancora farci la mano nella regolazione della luminosità e del contrasto. Comunque dopo aver fatto una foto, le riprendo con photoshop per abbinare dritto e rovescio ma anche per riportare il colore il più possibile simile all'originale. Non so se è un risultato che ti è sufficiente.

 

2hfqbn6.jpg

 

E' uno strumento che va bene per monetine sino a 15-18 mm di diametro: oltre questa misura non ci stanno in una videata unica.

 

mi permetto di darti un paio di suggerimenti per migliorare le foto, per prima cosa si nota una dominante giallognola dovuta alla luce, dovresti lavorare con il bilanciamento del bianco impostandolo su tungsteno, oppure in post produzione variare la temperatura colore portandola a quella più appropriata.

Seconda cosa dovresti utilizzare una luce diffusa, se noti nella foto si vedono dei picchi luminosi su alcuni rilievi come se gli avessi sparato una lampada lateralmente da destra verso sinistra. Questo lo puoi ovviare acquistando anche dai cinesi per pochi euro una lucetta a LED di quelle quadrate a luce fredda (bianca) che dovrebbe avere una temperatura sui 6000K rendendo la moneta più naturale. Una luce a 6 LED dovrebbe andare bene, se è troppo forte metti un foglio bianco davanti per attenuarla.

post-7915-0-36312200-1435001065_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Grazie Massenzio: trattandosi di uno strumento a basso costo ovviamente ha dei limiti importanti, tra i quali la qualità modesta dell'ottica. E' comodo per essere utilizzato con i minimi al di sotto del 15 mm, per i quali la fotografia risulta più difficile. L'illuminazione è incorporata nell'obiettivo stesso (obiettivo a luce riflessa, di tipo metallografico). E' possibile illuminare anche esternamente la moneta, ma solo con una luce piuttosto radente. Comunque è uno strumento che ho comprato nel pomeriggio del giorno 20 giugno e quelle sopra postate sono le due prime fotografie che ho porvato a fare. Ora si tratta di prenderci la mano e di vedere se c'è modo di migliorare l'illuminazione, cosa che come giustamente dici è importantissima.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×