Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
appah

Gros tournois - quale Filippo?

Risposte migliori

appah

Salve,

 

chiedo aiuto per classificare questo gros tournois. Il cartellino diceva "Filippo VI", è corretto?

Da totale neofita mi sembra indistinguibile da quelli assegnati a Filippo IV: le uniche particolarità che noto, e sulle quali vorrei sentire pareri, sono due minuscoli puntini sul braccio superiore della croce, e poi la mancanza della sbarretta obliqua sulla R di REX, che è quindi sostanzialmente una P

 

Misure: 26mm per 4.01g

 

Grazie in anticipo!

 

post-3273-0-48971600-1435076913_thumb.jp

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Potrebbe anche essere una delle ultime emissioni per Filippo III.

Ora non ho con me il volume sui grossi tornesi, ma è sicuramente alla O tonda, bisognerebbe controllare il tipo di R di TVRONUS nonché la N con nodino.

PS: lettura interessante https://www.academia.edu/9329959/NC173_Offprint_222100_Phillips

Modificato da fra crasellame
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

appah

Grazie mille! Molto interessante la pubblicazione che mi hai indicato, ma non sono riuscito a trovare la mia variante...

Qual'è il volume sui grossi tornesi che utilizzi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand

Se può interessarti, per comparazione, ti posto un mio esemplare, preso ad un asta Varesi qualche anno fa

post-8785-0-58875900-1435127133.jpg

post-8785-0-55919900-1435127156.jpg

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teofrasto

Buongiorno a voi,

il gros tournois postato da @@appah potrebbe essere un’imitazione coeva. L’h” di PhILIPPVS è fortemente sospetta. Inoltre è presente un clamoroso errore in REX (PEX). Anche le lettere della legenda esterna  del rovescio (a proposito, il dritto dovrebbe essere il lato con TVRONVS CIVIS) è piuttosto grossolana.Tuttavia questi particolari si riscontrano anche in monete ritenute emissioni ufficiali; pertanto io personalmente non sono in grado di affermare con certezza se si tratti o meno di un esemplare imitativo.

Comunque, sicuramente non è di Filippo VI e nemmeno di Filippo V. 

 

Il testo a cui il saggio di Marcus Phillips segnalato da @@fra crasellame si riferisce è quello di Cees Van Hengel contenuto in N.J. Mayhew (ed.), The Gros Tournois, Proceeding of the Fourteenth Oxford Symposium on Coinage and Monetary History, Oxford 1997, pp. 9-49.

Van Hengel censisce un esemplare con legende come queste al n. 208 (Filippo III o IV).

Se leggi il saggio di Phillips, a p. 506, terzo capoverso, dice che successivamente alla pubblicazione del suo saggio, Van Hengel si convinse che i tornesi da lui identificati col prefisso n. 200, ad eccezione di alcuni esemplari, potevano essere esemplari imitativi.

 

Buona giornata, Teofrasto

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teofrasto

...Completamente differente è il gros tournois postato da @@Liutprand... peraltro veramente molto bello (notare la croce astile che svetta sopra il timpano del cd. castello).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Concordo con @@teofrasto, sicuramente la mancanza della gamba della R di REX non è un incidente, così come il pasticcio della H. Per il resto, guardando anche gli elementi chiave della legenda esterna (la forma aperta della m di NOME, la forma delle N=H, la forma di ihv nonché la presenza di punti o meno tra ihv e xpi) direi che è l'esemplare classificato, come ha scritto teofrasto, al 208. Bisognerebbe riuscire a confrontare l'esemplare del ripostiglio di Ebbelnaes e vedere se casomai avesse le stesse peculiarità della H, il nodino della N e i due punti ai lati della croce; questo per capire se l'errore (sempre che errore sia) della R è limitato ad una singola emissione oppure no.

 

PS: stupendo anche l'esemplare postato da @@Liutprand (potresti fornirci peso e diametro per favore ?)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand

Concordo con @@teofrasto, sicuramente la mancanza della gamba della R di REX non è un incidente, così come il pasticcio della H. Per il resto, guardando anche gli elementi chiave della legenda esterna (la forma aperta della m di NOME, la forma delle N=H, la forma di ihv nonché la presenza di punti o meno tra ihv e xpi) direi che è l'esemplare classificato, come ha scritto teofrasto, al 208. Bisognerebbe riuscire a confrontare l'esemplare del ripostiglio di Ebbelnaes e vedere se casomai avesse le stesse peculiarità della H, il nodino della N e i due punti ai lati della croce; questo per capire se l'errore (sempre che errore sia) della R è limitato ad una singola emissione oppure no.

 

PS: stupendo anche l'esemplare postato da @@Liutprand (potresti fornirci peso e diametro per favore ?)

mm 26 - 4,10 gr

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×