Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Brennos2

Le imitazioni della moneta "Cora/Biga" (Bronzo)

Risposte migliori

Brennos2
Salve a tutti,

 

Nel suo lavoro di 1927 sulle monete di bronzo della Sicilia antica, Gabrici riporta  (p.180 n°313-315) 3 imitazioni della moneta di Siracusa  "Testa di Cora a sinistra coronata di canne/Auriga su biga veloce a destra" ma non sono illustrate. M. Puglisi (2009) indica anche 6 imitazioni dello stesso tipo proveniente di un ripostiglio di Morgantina (senza illustrazione neanche).

 

Non ho trovato indicazione dell'esistenza di imitazione per questo tipo nel Calciati...

 

Mi piacerebbe vedere una di queste imitazioni e sapere chi li ha battute...

 

emissione ufficiale  :

 

post-35943-0-63562500-1435697835_thumb.j

 

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

In realtà esistono alcune immagini sul volume "Morgantina Studies. II", che descrive nel dettaglio tutte le monete rinvenute durante gli scavi di Morgantina, anche se non tutti gli esemplari sono stati illustrati.

I vari esemplari di una stessa emissione sono stati raggruppati insieme in uno stesso numero di catalogo.

Per le serie in questione abbiamo:

 

n. 337 : Serie ufficiale, con testa di Persefone a sinistra. 14 esemplari, con pesi da 4,45 a 11,40 g (media 7,12 g) e diametro 19-25 mm

 

n. 338 : Serie ufficiale, con testa di Persefone a destra. 2 esemplari, con pesi di 8,30 - 8,75 g e diametro 19-22 mm

 

n. 339 : Serie di imitazione di 337. 6 esemplari, con pesi da 4,30 a 7,25 g (media 5,25 g) e diametro 15 mm

 

post-7204-0-99001600-1435706300_thumb.jp

 

La serie di imitazione è caratterizzata innanzi tutto dal ridotto diametro, 15 mm contro circa 20 mm e oltre, e da un peso un pò ridotto...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

 

Salve a tutti,
 
Nel suo lavoro di 1927 sulle monete di bronzo della Sicilia antica, Gabrici riporta  (p.180 n°313-315) 3 imitazioni della moneta di Siracusa  "Testa di Cora a sinistra coronata di canne/Auriga su biga veloce a destra" ma non sono illustrate. M. Puglisi (2009) indica anche 6 imitazioni dello stesso tipo proveniente di un ripostiglio di Morgantina (senza illustrazione neanche).
 
Non ho trovato indicazione dell'esistenza di imitazione per questo tipo nel Calciati...
 
Mi piacerebbe vedere una di queste imitazioni e sapere chi li ha battute...
 
emissione ufficiale  :
 
 
grazie

 

siamo sicuri che quella che hai postato sia originale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Brennos2

siamo sicuri che quella che hai postato sia originale?

credo di si... ex Münzen und Medaillen asta 40 #110  (11,20g) 
 
 
@@acraf Grazie per le informazione !
 
Lo stile della moneta 339 non fatta pensare immediatamente ad un'imitazione come in questo esempio...
 
serie ufficiale (21mm 7,1g) : 
 
post-35943-0-46913300-1435747766_thumb.j
 
serie di imitazione (18mm 5,0g : 
 
post-35943-0-31375500-1435747785.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Come è possibile osservare nella grande produzione di litre "barbariche" nell'area di Ducezio, oggetto di altra discussione, esiste una certa variabilità nella resa stilistica. Ci sono esemplari ancora in discreto stile e altri molto più "barbarici".

Così anche per i bronzi con Persefone/Biga mi aspetterei alcuni esemplari di stile molto più "barbarico", come quello che hai riscontrato anche per la serie con Apollo/Aquila.

Adesso sono fuori casa e stasera controllerò se fra il materiale rinvenuto a Morgantina ci sono imitazioni anche per questa serie, che fu molto coniata e diffusa in tutta la Sicilia, agevolando imitazioni locali.

 

L'argomento dei bronzi sicelioti "di imitazione" non mi sembra adeguatamente approfondito. Credo che manchino studi in materia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Ho controllato il volume "Morgantina Studies. II".

Al catalogo n. 344 sono accennati 8 esemplari di questa emissione con Aquila, definiti "Non-Syracusan imitations", "struck on small thin flans; poor style; legends lacking or illegible", pesi tra 1,80 e 6,50 g (media 3,99), diametro 16-20 mm.

Purtroppo in questo caso mancano foto, ma credo che la descrizione calzi alla perfezione al secondo esemplare postato in #4.

 

Lo stile è "poor", ossia scadente.....

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×