Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Emilio Siculo

Studio conii: emissioni comuni vs rare

Risposte migliori

Emilio Siculo

Ciao,

leggendo alcune interessantissime discussioni incentrate sullo studio di importanti e rare emissioni greche o della Magna Grecia, capisco e (condivido) che l'approccio obiettivo - direi scientifico- sia basato sullo studio della letteratura e delle sequenze e varianti di conio note, oltre che degli esemplari di provenienza certa.

La comparazione attenta dei più piccoli dettagli poi è alla base della verifica degli esemplari oggetto di analisi.

Questo sempre premettendo un'analisi visiva dei tipici difetti delle tecniche di falsificazione note.

In sintesi, lo studioso ha due strumenti di difesa:

- comparazione con esemplari certi provenienti da medesimo conio

- attenzione ai dettagli che possono denotare una falsificazione, per conoscenza delle tecniche produttive.

Tutto ciò è poi unito al l'istinto ed all'esperienza, che tuttavia possono essere tratti in inganno, e che comunque non possono essere trasmessi, meno che meno in un forum online.

Vengo al dunque: alcune emissioni molto abbondanti, e penso ad esempio al tetradramma classico di Atene, sembrerebbero non avere studi dei conii noti. Penso proprio per la vastità dei conii preparati.

Queste emissioni, che possono raggiungere discrete valutazioni sul mercato, non possono pertanto essere verificate con conii noti di esemplari certi.

Pensate che ciò possa favorire o possa aver favorito la diffusione di falsi di buona qualità?

Grazie

ES

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caio153

Ciao,

Io sono solo un numismatico alle prime armi,ma personalmente ritengo il ragionamento del tutto sensato. Io ti direi si. Tra l'altro il tutto mi interessa molto.... Non è che potresti darmi delle indicazioni bibliografiche?

Grazie mille

Davide

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Emilio Siculo

Ciao,

nel mio post faccio riferimento ai tentativi da me fatti per trovare esemplari di tetradramma ateniese di stile c.d. classico di medesimi conii su internet, senza successo.

Faccio anche riferimento a quanto riportato nell'interessante sito di Reid Goldsborough, che cito di seguito:

Despite the popularity of Mass Owls, their dating and attribution is one of the great underexplored areas of ancient numismatic scholarship. Chester Starr in 1970 called this area a "wasteland" and said a die study of these coins, because of their sheer numbers, would be a "terrific labour." Peter van Alfen in 2009 described Mass Owls as "notoriously untrainable issues." Because of the number of dies used, David Sear told me in a 2009 email interview that he hasn't found a single die match over the years involving any of the Owls sent to him to authenticate with the specimens published in Corpus of the Ancient Coins of Athens by John Svoronos (completed after the author's death by Behrendt Pick and translated into English by L.W. Higgie in 1975), which illustrates more Mass Owls than any other published reference. Some scholars and dealers, however, have attempted to more narrowly date Mass Owls according to style.

Molte fra le più interessanti, istruttive e accese discussioni del forum si basano peraltro su corpus per specifiche emissioni che riportano i conii di diritto e rovescio noti e relative associazioni.

L'autenticazione di emissioni abbondanti ma non per questo poco interessanti (come il tetra di Atene) sembrerebbe quindi priva di uno strumento, lo studio dei conii noti, potenzialmente decisivo in molti casi.

Ciao

ES

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×