Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Cinna74

Toscana FIORINO FIRENZE 1722

Risposte migliori

Cinna74

Vi posto le foto di una moneta che ho da tempo in collezione. Mi dareste un parere perchè vedo delle diversità fra la mia e quelle presenti nel nostro catalogo (già differenti fra di loro in effetti). Non è la mia monetazione abituale e ne capisco poco. Autentica? Conservazione.... valore...

 

diametro 22 mm

peso 3,39 gr

 

Grazie a chi vorrà essermi d'aiuto.

 

post-34862-0-13761500-1442589704_thumb.j

 

post-34862-0-40187300-1442589719_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

Ciao, a me sembra discreta, un spl pieno forse +.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magellano83

Autentica e per la conservazione le foto non aiutano...io ad esempio direi BB/SPL al massimo da queste foto ma sicuramente in mano la percezione è diversa

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cinna74

Vi ringrazio tanto per le vostre risposte. Innanzitutto mi si scioglie il dubbio atroce che potesse essere falsa. Il nostro catalogo la cataloga rara. Ci sono le foto di tre monete e due hanno una bandierina sull'asta la terza no, ma ha la croce sulla punta dell'asta che termina con dei pallini. La mia sembra una via di mezzo. Anche le N di ioannes mi paiono più smilze. Quanto alla conservazione ho delle altre foto (anche meno illuminate ) se possono servire. Le varianti sono tutte catalogate? Mi potete suggerire un manuale/catalogo tipo gigante se esiste? Grazie ancora

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12
Supporter

Un gran bel pezzo, complimenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cinna74

Le macchie rossastre nelle precedenti foto sono affioramenti di rame?

post-34862-0-89413000-1442649205_thumb.j

post-34862-0-07101700-1442649218_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

eccone uno con la croce come   la tua....

 

 

 

http://www.sixbid.com/browse.html?auction=570&category=12932&lot=595709

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cinna74

@@profausto molte grazie. Mamma mia che realizzo! Più le commissioni davvero molto più di quello che mi è costata. Ne deduco che la mia non sia "di qualità molto buona". In ogni caso mi piace molto.

Vedo però che Bolaffi la ritiene NC, mentre sul nostro catalologo è R. Immagino non si conoscano le tirature, come ci si regola? Si guarda il numero di quelle comparse sul mercato? Le varianti hanno a che vedere con la rarità o si considera esclusimanete l'anno di emissione?

Scusate per la mole di domande ma mi piacerebbe saperne di più. Spero abbiate voglia di erudire un neofita.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

A me piace più la tua.

Credo che il prezzo sia giusto invece, anche troppo basso, considera i diritti.

Per quanto riguarda la rarità il Manzoni da R4 sia per il 1722 che per il 1721 sono le date più rare della serie.

Io credo che sia proprio un bel colpo!!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cinna74

@@fofo grazie. La presi su ebay da un venditore londinese molto affidabile in asta insieme ad un esemplare più comune del 1729. Solitamente partecipo alle sua aste per quanto riguarda le sterline di cui sono collezionista e mai ho dovuto rimpiangere un acquisto presso di lui. A questo punto sono stupito dal fatto che gli altri (tantissimi) partecipanti me la lasciarono prendere. Puoi dirmi il titolo e l'editore del Manzoni così lo cerco su amazon? Riporta anche le quotazioni e le tirature (se esistono).? R4 si riferisce alla variante?

E' evidente che la mia fu una compera di pancia e non di studio, volevo un fiorino e me ne aggiudicai due. Ma ora la voglia di studiare mi è venuta :rolleyes: .

Poi rimpatriare le monete "italiane" mi fa sempre molto piacere in effetti.

Buona Giornata.

Modificato da Cinna74

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magellano83

R4 mi sembra un po eccessivo...se solo provi a digitare su google fiorino 1722 appaiono diverse aste e foto...se fosse R4 sul serio non credete che sarebbe un tantino più difficile trovarla?il discorso rarità di tanti testi andrebbe un po rivisto a mio parere...la classificazione NC o R è più idonea

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magellano83

Le macchie rossastre sono affioramenti di rame si...per la conservazione rimango del mio avviso anche da le ultime foto...ma l'oro è difficile da fotografare...in mano è sicuramente più bella...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

salve Cinna, di niente, il libro è Alessandro Manzoni monete del Granducato di Toscana, riporta anche i prezzi ed arriva sino al grado di Spl un pò stretto per la tua.

il 1729 è solo R.

 

bhè per i prezzi come potraì ben intuire i cataloghi non sono sempre da prendere alla lettera o da esempio.

 

adesso sono fuori e non posso darti il feedeback ma poi te lo posterò.

 

la tiratura non la mette.

 

ancora complimenti per l'acquisto, io a differenza di molti colleziono solo i Medici quindi posso dirti che quel parametro di 650 euro sono stretti per un R4 in quella conservazione.

 

saluti

Rodolfo

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cinna74

Grazie mille a entrambi per le risposte. So bene che le mie foto non aiutano molto per giudicare la conservazione. Nel mio cartellino scriverò qspl per tenermi nel mezzo delle vostre valutazioni. Vedo inoltre che le considerazioni sulla rarità sono differenti nei vari testi di riferimento. Nelle aste ho notato si utilizzino i riferimenti del c.n.i.

Buona domenica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

Anche per me è qspl, non é ondulata,R4 per Manzoni, tra le più rare dell emissioni, non riporta la cifra, ma ad esempio il 1724 solo R in spl riporta 800 euro.



Saluti
Fofo

Modificato da fofo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cinna74

@@FRA80, @@fofo grazie nuovamente per i pareri. Che dire sono molto contento è stato un colpo di fortuna. Comprerò al più presto il Manzoni di modo che eventuali nuovi acquisti siano un minimo più consapevoli. Aprirò a breve un'ulteriore discussione per chiedere pareri sull'autenticità del secondo fiorino acquistato.

Buona giornata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

Io sono del parere che i gradi di rarità portati sui cataloghi sono da prendere con le pinze. Quello che conta  sono le presenze sul mercato.

come detto da @@magellano83 , se digiti  la data su qualsiasi motore di ricerca, ti rendi conto della rarità o meno.

Resta tuttavia un buon acquisto anche se fosse   (come penso)  un NC

 

P.S ...   mi permetto correggere quanto riportato  sopra da @@fofo.... l'autore è Attilio Manzoni, non Alessandro

 

ed è questo

 

http://www.medagliemonete.it/product.php?id_product=383

Modificato da profausto
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cinna74

@@profausto la ringrazio per le precisazioni. Non osavo sperare in un R4. Sul cartellino che accompagna la moneta mi ero orientato a scrivere un R come sui cataloghi del nostro sito. Alla fine la rarità non è così importante per me, anche se è curioso vedere come sia dibattuta la faccenda delle rarità nelle monete del periodo sia fra voi collezionisti del periodo che negli stessi cataloghi. Noto che il lavoro di Manzoni abbraccia solo il granducato di Toscana. Esiste un'opera che cataloghi contemporaneamente con fotografie tutti gli zecchini coniati anche nelle altre città italiane. Inizierò comunque a leggere il volume consigliatomi come inizio.

Buona giornata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

Io credo che sia più veritiero il Manzoni, il catalogo del forum ad esempio su alcune rarità non è del tutto conforme agli altri libri ma solo ad uno.

 

come scritto più volte la Rarità va vista sull' uscite in asta e facendo una media dai cataloghi, questo è l'anno più raro insieme al 1727.

 

se fai una ricerca lo vedi, non ve ne sono.

le rarità espresse sui motori di ricerca o delle aste certe volte torna altre volte più generica.

 

Correggo l'autore del libro, Attilio Manzoni.

 

saluti

fofo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marfir
Supporter

@@Cinna74

Complimenti per la moneta, ma la rarità a mio parere è giusta R, ti allego la pagina delle rarità del Pucci che ritengo il più affidabile di tutti, anche perché il più recente.

Saluti Marfir

post-21285-0-57295000-1442863193_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cinna74

La ringraziò per queste ulteriori interessanti indicazioni bibliografiche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marfir
Supporter

La ringraziò per queste ulteriori interessanti indicazioni bibliografiche.

Dammi pure del tu che siamo coetanei.

Saluti Marfir

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×