Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
piovi

Perugia Pio VI sanpietrino Muntoni 393 variante I

Buongiorno a tutti,vorrei condividere con voi il mio ultimo acquisto e cioe' un bel sanpietrino di Perugia con  le tre stellette a sei punte,due tra la data e una sotto la data.

Come da catalogo,che consulto spesso e trovo molto ben fatto (colgo l'occasione per ringraziare chi lo ha stilato),la moneta dovrebbe essere senza le iniziali del Mercandetti (T.M) mentre quella che vi mostro riporta le suddette iniziali sotto il busto di san Pietro.

Ora vi chiedo:e' semplicemente l'accoppiamento di dritto e rovescio non prestabiliti ma a discrezione di chi ha coniato?La moneta risulta essere un R3(secondo me sovrastimata),oppure è un'insolita variante nella variante?

Chi vuole dire la sua mi farebbe un gran piacere e credo che sia piacere per tutti scambiare idee su questa moneta.

Un saluto,a risentirci per i pareri degli esperti e non.

post-45854-0-70260500-1442923790_thumb.j

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, mi fa piacere rivedere questo sampietrino in mano ad un lamonetiano, l'avevo seguito in asta qualche settimana fa  ;)

 

Il Muntoni presenta questa tipologia come priva di iniziali dell'incisore (M. 393 Var. I), ma sull'accoppiamento dei coni ci sono "scoperte" frequenti e questo è uno dei casi; non è escluso che altri testi come il CNI o il Serafini prevedessero già tale accoppiamento, verificherò appena riesco !

 

Tra le altre cose non ne avevo mai visti con le stelle sotto la data ed il tondello largo (eccezionalmente ben centrato), forse la rarità R3 del tipo standard è sopravvalutata (forse), ma magari per il tuo caso specifico è adeguata  :)

 

Ciao, RCAMIL. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao e grazie della esauriente risposta.Sicuramente hai seguito questa stessa moneta,io l'ho presa ad un prezzo bassissimo nell'asta Leipziger e una volta in mano,oltre che l'ottima centratura,ho avuto la sorpresa delle tracce di rosso nel rovescio accanto alle incrostazioni.

Vi lascio la foto di quest'altro ottimo sanpietrino Perugino che ho in collezione da anni,saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?