Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Teus I

Abruzzo
cavallo carlo VIII...sulmona?

Salve, cosa ne pensate di questo cavallo con croce di Gerusalemme purtroppo quasi illeggibile? Potrebbe trattarsi delle emissioni della zecca di Sulmona per il breve periodo di Carlo viii?

AL D si intravede una corona mentre al R c'è la scritta REX

Ringrazio chi interverrà e buona giornata a tutti

 

Matteo

post-47333-0-60228800-1443364139_thumb.j

post-47333-0-95750900-1443364150_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

@@Teus I

si ,è un cavallo di Carlo VIII per Sulmona, 1495,

con croce di Gerusalemme al rovescio,

al D in basso sotto i gigli si intravede la cartella che contiene le lettere SMPE

Modificato da santone
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti ringrazio per la rapida e accurata risposta. Un saluto.

Matteo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro @Teus I Buona sera, sicuramente è un cavallo di Sulmona ma vorrei conoscere se possibile il peso e il diametro della moneta.

 

:pleasantry:

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro @@Teus I Buona sera, sicuramente è un cavallo di Sulmona ma vorrei conoscere se possibile il peso e il diametro della moneta.

 

:pleasantry:

Pensi potrebbe essere un doppio cavallo ?

per me i cavalli di peso superiore non sono dei doppi cavalli, 

ma solo di peso eccedente dovuti alla lavorazione delle lamine di metallo che a volte uscivano più spesse e quindi i tondelli

di peso maggiore

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dalla foto , a prima vista, lo spessore mi sembra esiguo e quindi il peso scarso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dalla foto , a prima vista, lo spessore mi sembra esiguo e quindi il peso scarso

anche a me 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@santone

no santone non pensavo ad un doppio cavallo, altrimenti prima della R che si intravede dalla foto, dovevano esserci due punti, invece si vede bene che ce n'è uno solo. La mia era solo una curiosità per vedere il consumo della moneta...

per quanto riguarda la tua osservazione sui doppi cavalli effettivamente potresti avere proprio ragione.... Infatti i cosiddetti quattro cavalli di Sulmona, superano i 5 grammi... Io non c'avevo mai pensato.... Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

di nulla

 

@santone
no santone non pensavo ad un doppio cavallo, altrimenti prima della R che si intravede dalla foto, dovevano esserci due punti, invece si vede bene che ce n'è uno solo. La mia era solo una curiosità per vedere il consumo della moneta...
per quanto riguarda la tua osservazione sui doppi cavalli effettivamente potresti avere proprio ragione.... Infatti i cosiddetti quattro cavalli di Sulmona, superano i 5 grammi... Io non c'avevo mai pensato.... Grazie

di nulla,

comunque abbiamo moltissime varianti di punteggiatura anche per i cavalli di Sulmona,

ultimamente ne ho visto uno dalle immagini, per motivi di catalogazione di una importante collezione pubblica, INEDITO per disegno della croce, manca in tutti i testi, ne conosco un solo esemplare, R5,

spero possa essere presto pubblicato,

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

di nulla

 

di nulla,

comunque abbiamo moltissime varianti di punteggiatura anche per i cavalli di Sulmona,

ultimamente ne ho visto uno dalle immagini, per motivi di catalogazione di una importante collezione pubblica, INEDITO per disegno della croce, manca in tutti i testi, ne conosco un solo esemplare, R5,

spero possa essere presto pubblicato,

in effetti quel periodo è stato davvero particolare per la coniazione di monete... Ne esistono tante con varianti piccolissime che differenziano l una dall altra proprio come dici te...

io comunque adoro quel periodo...

spero di poter ammirare questo esemplare di cui tu parli.... Mica per caso è un cavallo quarto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anche io collezionando monete abruzzesi ho alcuni cavalli anche rari, ti posso anticipare che a breve

uscirà un libro sulle monete aragonesi, al quale sto collaborando, e ci sono moltissime varianti riportate anche inedite,

per Carlo VIII ho pubblicato su PN di luglio-agosto un cavallo INEDITO per Sora

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anche io collezionando monete abruzzesi ho alcuni cavalli anche rari, ti posso anticipare che a breve

uscirà un libro sulle monete aragonesi, al quale sto collaborando, e ci sono moltissime varianti riportate anche inedite,

per Carlo VIII ho pubblicato su PN di luglio-agosto un cavallo INEDITO per Sora

Non ho letto purtroppo la tua pubblicazione, ma provvederò...ho visto on-line la copertina, con il castello di Sora in prima pagina :-) 

Io attualmente sto studiando l'epoca di pietro giovan paolo cantelmo appunto, per comprendere i cavalli coniati dalla zecca di sora ed alvito, ed i bolognini per sora.

 

Sicuramente sarò lieto essere un tuo lettore per il prossimo libro al quale stai collaborando, anzi ti chiedo se possibile rimanere in contatto sicche potrò essere a conoscenza della data dell'uscita del libro.

 

Grazie Santone :yahoo:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Non ho letto purtroppo la tua pubblicazione, ma provvederò...ho visto on-line la copertina, con il castello di Sora in prima pagina :-) 

Io attualmente sto studiando l'epoca di pietro giovan paolo cantelmo appunto, per comprendere i cavalli coniati dalla zecca di sora ed alvito, ed i bolognini per sora.

 

Sicuramente sarò lieto essere un tuo lettore per il prossimo libro al quale stai collaborando, anzi ti chiedo se possibile rimanere in contatto sicche potrò essere a conoscenza della data dell'uscita del libro.

 

Grazie Santone :yahoo:

ci sentiamo in privato,

nel libro ci sono anche varianti dei bolognini di Sora, non c'è ancora non c'è una data precisa,

ci stiamo ancora lavorando sopra, aggiungendo più varianti possibili

Modificato da santone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve Santone e giarea, mi fa piacere che vi siate interessati così tanto della mia discussione. Io sono senza dubbio un neofita di questo periodo ma essendo abruzzese questa monetazione con tutte queste varianti a dir poco mi affascina. Sono riuscito a procurarmi il materiale per peso e diametro quindi scusatemi il ritardo: peso 0.6 grazie diametro 16 mm. Anche io sarei interessato al tuo libro Santone e ha qualche spunto di studi su queste miriadi di zecche e monete.

Vi ringrazio

Matteo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve Santone e giarea, mi fa piacere che vi siate interessati così tanto della mia discussione. Io sono senza dubbio un neofita di questo periodo ma essendo abruzzese questa monetazione con tutte queste varianti a dir poco mi affascina. Sono riuscito a procurarmi il materiale per peso e diametro quindi scusatemi il ritardo: peso 0.6 grazie diametro 16 mm. Anche io sarei interessato al tuo libro Santone e ha qualche spunto di studi su queste miriadi di zecche e monete.

Vi ringrazio

Matteo

 

Grazie a te @Teus I, volevo sapere il peso e il diametro per confrontarli con le mie... posso dire che sono linea con quelle in mio possesso.

 

Di certo non sono un esperto, però mi sono appassionato a questo periodo storico e sono circa un paio di anni che sto cercando di spulciare notizie a riguardo, per cui tutto ciò che circonda queste monete mi interessa particolarmente.

 

Sono contento che anche te sei appassionato a questo periodo storico!!! :-)

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se vuoi pubblicare qualcosa riguardo questo periodo storico o qualche moneta per comparare la mia ne sarei molto grato.

Matteo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vi allego uno dei miei con croce striata al rovescio, R2

post-31445-0-02356600-1443713151.jpeg

post-31445-0-34630600-1443713180.jpeg

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wow che spettacolo..... è davvero bellissima... complimenti Santone :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Veramente bellissima spero anche io di avere l'onore di possedere queste splendide monete

Matteo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?