Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
piergi00

Gettoni stranieri da identificare

Vi sottopongo questi gettoni per una loro classificazione

Grazie

post-116-0-93412000-1443417431_thumb.jpg

post-116-0-46688900-1443417438_thumb.jpg

post-116-0-95624100-1443417443_thumb.jpg

post-116-0-09574200-1443417452_thumb.jpg

post-116-0-10572500-1443417457_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@piergi00Ciao Pier, il primo è un gettone satirico per la battaglia di Sedan, ne trovi alcuni sulle ultime aste per corrispondenza di una casa d'aste di San Marino......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@piergi00Ciao Pier, il primo è un gettone satirico per la battaglia di Sedan, ne trovi alcuni sulle ultime aste per corrispondenza di una casa d'aste di San Marino......

 

Sul diritto, con la scritta in francese ’Napoleone III il miserabile’ raffigurato con la sigaretta in bocca e una catena al collo con la scritta SEDAN in quanto fu fatto prigioniero nella battaglia contro i Prussiani qui combattuta, troviamo il numero di soldati francesi fatti prigionieri (che secondo un’altra fonte furono ben 104.000). La prima data riportata sul rovescio, con la scritta ‘Vampiro francese’ riferita allo stesso sovrano, è quella del colpo di stato in cui Luigi Napoleone Bonaparte fece approvare un prolungamento del mandato presidenziale in modo che esattamente un anno dopo, il 2 dicembre 1852, pose fine alla Seconda Repubblica proclamandosi imperatore dei francesi con il nome di Napoleone III.

L’altra data è quella del giorno successivo alla battaglia di Sedan che concluse la guerra franco-prussiana, nella quale l’esercito francese fu praticamente annientato.

 

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

post-703-0-45333600-1443535376_thumb.jpg

D/ Busto a sinistra di Luigi XV, LVD XV D G FR ET NAV REX (per grazia di Dio re di Francia e di Navarra)

R/ Statua equestre, OPTIMO PRINCIPI MDCCXLIII

 

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gettone monetale tedesco del periodo di Federico Guglielmo IV re di Prussia

 

post-703-0-53987200-1443536050_thumb.jpg

D/ Busto del sovrano volto a destra, FRIEDR WILHELM IV KONIG VON PREUSSEN, H sotto il collo

R/ Veduta a volo d'uccello della cittá di Norimberga, NURNBERG; in esergo IETTON

 

apollonia

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gettone di re Giorgio III

 

post-703-0-84275800-1443537612_thumb.jpg

D/Busto a destra del re GEORGIVS III DEI GRATIA

R/ Stemma di Casa Hannover, abbreviazioni dei titoli del sovrano V.I.ET.FG.REX.FD.SU.F.ST.M.S.ET. e la data 1701

 

apollonia

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gettone di Enrico IV di Borbone detto Enrico il Grande

 

post-703-0-25055100-1443538611_thumb.jpg

D/ HENRi.IIII.D.G.FRANCOR.ET.NAV.REX. Re a cavallo armato di tutto punto che procede a sinistra, con in mano il bastone di comando, in esergo H . L

R/ REGIS . SACRA . FŒDERA . MAGNi. Grande altare con due colonne sormontate da una corona regale che le unisce; una colonna è ornata da un ramo di palma, l’altra da un ramo d’alloro, in esergo la data 1614

 

apollonia

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Apollonia per la ricerca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

attachicon.gifLuigi XV re di Francia.jpg

D/ Busto a sinistra di Luigi XV, LVD XV D G FR ET NAV REX (per grazia di Dio re di Francia e di Navarra)

R/ Statua equestre, OPTIMO PRINCIPI MDCCXLIII

 

apollonia

 

Devo rettificare la data in MDCCXLIIII, aggiungendo che è fittizia in quanto sul diritto è raffigurato a testa nuda il re anziano, mentre in quell'anno (1744) aveva 34 anni. Inoltre la statua equestre al rovescio sormonta l'arco di trionfo. 

 

Il gettone in ottone (4,30-4,90 g, 24 mm) è opera del medaglista Iohann Christian Reich (1758-1814) ed è stato coniato a Furth, presso Norimberga. Il gettone è pubblicato dal Mitchiner in Jetons, Medalets & Tokens - The medieval period and Nuremberg - Volume One, Seaby, 1988.

 

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Premesso che la mia puntualizzazione è oziosa, definirei quella di Napoleone III una Medaglia satirica, come altre ne sono comparse nel sito. 

 

Non è spendibile, non poteva essere utilizzata per ottenere beni o servizi, non era un mezzo sostitutivo o alternativo alla moneta in corso legale ma una medaglietta di propaganda politica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premesso che la mia puntualizzazione è oziosa, definirei quella di Napoleone III una Medaglia satirica, come altre ne sono comparse nel sito. 

 

Non è spendibile, non poteva essere utilizzata per ottenere beni o servizi, non era un mezzo sostitutivo o alternativo alla moneta in corso legale ma una medaglietta di propaganda politica.

 

Sì, medaglia satirica o forse più macabra che satirica. In aggiunta a quanto ne ho scritto al post # 3, aggiungo che l’aquila napoleonica di fronte sul rovescio ha la testa di civetta e sta su un fusto di cannone a sua volta disteso su un ossario.

 

Vi sono anche delle varianti tra cui una medaglia senza le ossa sotto il cannone e senza la sigaretta in bocca al ‘miserabile’.

 

 

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gettone di Enrico IV di Borbone detto Enrico il Grande

 

attachicon.gifGettone del re Enrico IIII.jpg

D/ HENRi.IIII.D.G.FRANCOR.ET.NAV.REX. Re a cavallo armato di tutto punto che procede a sinistra, con in mano il bastone di comando, in esergo H . L

R/ REGIS . SACRA . FŒDERA . MAGNi. Grande altare con due colonne sormontate da una corona regale che le unisce; una colonna è ornata da un ramo di palma, l’altra da un ramo d’alloro, in esergo la data 1614

 

apollonia

 

 

Anche questo gettone in rame (5,22 g, 28 mm) è pubblicato dal Mitchiner nel testo citato e risulta opera di Hans Lauffer I (le cui iniziali sono nell’esergo del diritto), particolarmente attivo nel 1607. A integrazione di quanto detto sopra, la scritta al rovescio FOEDERA MAGNI REGIS SACRA che si può tradurre ‘I sacri trattati del grande re’ fa riferimento alle varie alleanze e ai vari trattati stipulati da Enrico il Grande con le varie potenza protestanti in politica estera allo scopo di ridare alla Francia l’antica potenza continentale di un tempo e di contrastare l’egemonia asburgica.

 

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gettone monetale tedesco del periodo di Federico Guglielmo IV re di Prussia

 

attachicon.gifFederico Guglielmo IV re di Prussia.jpg

D/ Busto del sovrano volto a destra, FRIEDR WILHELM IV KONIG VON PREUSSEN, H sotto il collo

R/ Veduta a volo d'uccello della cittá di Norimberga, NURNBERG; in esergo IETTON

 

apollonia

 

Questo gettone di ottone (3,33 g, 25 mm) pure pubblicato dal Mitchiner nel testo citato è attribuibile a Iohann Iacob Habelt (l’iniziale H sotto il collo al diritto), attorno al 1885. Il gettone è strettamente modellato su quelli emessi dalla ditta Lauer, particolarmente in alcuni dettagli della vista della città di Norimberga sul rovescio.

 

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?