Jump to content
IGNORED

strana imitativa danubiana


Poemenius
 Share

Recommended Posts

questa moneta mi è stata segnalata da un amico numismatico della Crimea.

la moneta è stata trovata però in area danubiana...

a me pare imitativa forse di un denario, per voi cos'è??

 

il peso non me lo ha ancora detto, ma la dimensione max min è 18,6 - 19,5 mm

spessore 1,9 mm

 

cosa ne pensate??

post-38959-0-10014300-1443421488_thumb.j

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Sicuramente non è un denario "del limes". Sembra decisamente una imitativa, ma di una tipologia che non conosco: la collocherei alla fine del 2° o all'inizio del 3° secolo. Divertente anche il quadrupede al rovescio:  sembra un grosso topo, ma credo che imiti un cinghiale, o addirittura una lupa!

Edited by gpittini
Link to comment
Share on other sites


Gianfranco: "Divertente anche il quadrupede al rovescio:  sembra un grosso topo, ma credo che imiti un cinghiale, o addirittura una lupa!"

 

Credo anch'io che si tratti della lupa con i gemelli, moneta provinciale probabilmente emessa a nome degli antonini.

 
 
 
Marcus Didius
Link to comment
Share on other sites


in effetti il mio primo pensiero è stato: Flavii..lupa...cinghiale...scrofa etc..  ma qualcuno mi ha giustamente fatto notare il volto molto vicino  agli "antonini"...

Link to comment
Share on other sites


Salve a tutti,

ci provo ancora a capire cosa può essere quel rovescio, lupa, cinghiale, scrofa o .....galera, ho ruotato di 180° il rovescio

e viene fuori una scena totalmente diversa. A destra, nella zona poppiera, i classici due timoni, uno per parte, e due nocchieri sopra.

A sinistra la prora arcuata verso la nave, l'albero maestro, boma e vele piegate di sopra.

 

 

Marcus Didius

post-14680-0-31254400-1443890274_thumb.j

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Salve a tutti,

ci provo ancora a capire cosa può essere quel rovescio, lupa, cinghiale, scrofa o .....galera, ho ruotato di 180° il rovescio

e viene fuori una scena totalmente diversa. A destra, nella zona poppiera, i classici due timoni, uno per parte, e due nocchieri sopra.

A sinistra la prora arcuata verso la nave, l'albero maestro, boma e vele piegate di sopra.

 

 

Marcus Didius

Con le imitative bisogna aspettarsi di tutto... i peli sulla schiena del "cinghiale" in questo caso sarebbero i remi.

 

Ipotesi non priva di senso.

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ciao

se andiamo sulle imitazioni ci può stare ( anche peso e retro) al quadrante di Traiano con al retro la lupa.

Silvio

Link to comment
Share on other sites


Salve a tutti,

ho provato ad accostare una moneta tratta dal web (Dea moneta) con questa di Poemenius e noto delle analogie con il

ritratto di Marco Aurelio. Ho azzardato la lettura delle legende ma forse non sono quelle perchè la città che credevo

di vederci non ha emesso quel pezzo  :cray: :

D/ AYT ANTΩNIN CE

 

R/ TOMI

 

 

post-14680-0-29180200-1444161723_thumb.j

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.