Jump to content
IGNORED

COSTANZO II, solido "solido"... o farlocco?


Hannibalianus
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti e grazie per l'iscrizione, volevo un vostro (importantissimo per me) parere riguardo a questo solido! Discretamente conservato, anche se al retro mi fanno pesare le lettere ribattute! Però vorrei avere la certezza che sia autentico, vista la spesa. Offerto da un collega di lavoro (insieme ad altre che magari vi posterò sempre per avere un vostro aiuto!) che ha la stessa mia passione!

Grazie per qualsiasi aiuto!

 

Hannibalianus!

 

post-48267-0-37124000-1445019046.jpgpost-48267-0-16926700-1445019054_thumb.j

 

Link to comment
Share on other sites


Moneta di Costante II, zecca di Costantinopoli, officina nona. La I nel campo non fa riferimento all'officina, ad ogni modo quando la I si trova ad indicare l'officina essa indica la decima e non la prima, indicata invece dalla lettera A. Sinceramente a vederla così, la moneta non mi convince molto. Il peso?

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


A me pare buona,  o quantomeno non vedi segni evidenti di falso. Vi è una ribattitura dovuta allo scivolamento del conio. Si tratta di una bella moneta bizantina, coniata nel primo periodo del regno di Costante II (costante è solo, poi comparirà coi figli) nella zecca di Costantinopoli. 

Link to comment
Share on other sites


A me pare buona, o quantomeno non vedi segni evidenti di falso.

La moneta non presenta perlinatura, potrebbe essere tosata, eppure i bordi del tondello non sono taglienti ma "levigati" e morbidi. Alcune lettere del rovescio sembrano sprofondare nel metallo e il ritratto mi pare abbia tratti incerti. Inoltre tutta la moneta ha un aspetto "gonfio". Tempo fa ebbi modo di vedere un solido falso di Costante II che presentava caratteristiche simili...

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Costante è il diminutivo di Costantino.

sicuro?!
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Comunque non mi da una bella sensazione neanche questa...

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

La moneta dovrebbe essere di Costantino IV Pogognatus
Invece Costanzo II è il  Figlio di Costantino I...e non un diminutivo.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


come già citato nell'altro post che avevo inserito per un sesterzio di Vespasiano:

"Declinerò definitivamente l'offerta! Visto che ce ne sono in ballo anche altre (postate sempre in questo sito per verifica), lascio perdere nel dubbio che anche le altre non siano buone... roba da matti! Questo non è collezionismo, sicuramente lui è in buona fede (è un'eredità), però evidentemente era una mini collezione di cloni! eh he he!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.