Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
fontus

Furia...la vostra opinione?

Ciao a tutti,vi posto una bella (a mio avviso) moneta della Gens Furia,Crassipes in particolare.Il tondello è abbastanza conosciuto,sia per la particolarità della rappresentazione sia per la difficoltà ,vuoi per il numero dei particolari (specialmente sulla sedia curule) vuoi per una certa debolezza di conio piuttosto frequente in questa emissione, di trovarla in conservazione elevata.

Della genuinità della suddetta non ho motivo di dubitare e mi piacerebbe quindi una vostra opinione sulla valutazione in termini economici....

post-1140-1159679968_thumb.jpg

post-1140-1159680020_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il catalogo Le monete d'argento della repubblica romana di Varesi riportava nel 1994 le seguenti valutazioni:

MB 100 lit

BB 180 lit

SPL 350 lit

Trai tu le tue conclusioni...

Nunzio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una bella moneta, qSPL, direi.

Del monetario, Furius Crassipes, non si hanno tracce nella storia, se non per questo denario. Fu edile e la magistratura venne vantata dal riferimento alla carica nella sedia curule. Il piedone dietro la testa allude invece al cognome (crassi - pes) alla maniera dei tipi parlanti. Un nome di un grande romano strappato al limbo della storia grazie alla sua moneta. L'ennesima dimostrazione, se ancora ce ne fosse bisogno, che la numismatica rende un egregio servizio agli studi storici.

Caius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Veramente Bella, complimenti fontus è il rovescio più Bello che abbia mai visto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Pvblivs Fovrivs Crassipes, il magistrato monetario, era esperto di urbanistica.

valore:

MB 40 €

BB 75 €

spl 150 €

Riferimento cat. alfa FVRIA 19. la differenza con il riferimento FVRIA 20 stà nel piede rivolto verso il basso sul dritto.

lele

Modificato da danielealberti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ebbene,questo denario è stato pagato ,in asta pubblica, (ed anzi voglio ringraziare chi mi ha dato la possibilità di fotografarlo e pubblicarlo :->) la bellezza di 250 €, dovreste vedere come ci sono arrivati,senza battere ciglio, una cosa incredibile.....

Ho pensato fosse utile inserire quelle monete che raggiungono prezzi fuori catalogo e discuerne la ragione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La cosa non mi stupisce affatto. il mercato ormai reagisce come una bestia ferita. se appena una moneta ha una conservazione decente, i prezzi lievitano vertiginosamente. Quando ho iniziato a comprare questo genere di monete, un denario repubblicano comune (come questo) in conservazione spl (o giù di li) lo pagavo 150-200 milalire. adesso non meno di 200-300 euro. se guardi l'ultima asta di Nomisma, ci sono denari definiti FDC, comuni, ma partono da una base di 1200 euro. cose da pazzi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La cosa non mi stupisce affatto. il mercato ormai reagisce come una bestia ferita. se appena una moneta ha una conservazione decente, i prezzi lievitano vertiginosamente. Quando ho iniziato a comprare questo genere di monete, un denario repubblicano comune (come questo) in conservazione spl (o giù di li) lo pagavo 150-200 mila lire. adesso non meno di 200-300 euro. se guardi l'ultima asta di Nomisma, ci sono denari definiti FDC, comuni, ma partono da una base di 1200 euro. cose da pazzi.

158104[/snapback]

Mi trovi d'accordo Caius...

Fino a poco tempo fa Basso Impero, Repubblica e bizantine erano monete di buona accessibilità...

Ora il basso impero tende a salire, le Repubblicane hanno quiotazioni vertiginose..

Mi sa che ha ragione un mio amico che mi consiglia di comprare solidi bizantini fin che sono in tempo..

Mi ricordo che una decina di anni fa avevo comprato un L. Aemilius Lepidus Paullus a 45mila lire in condizioni BB. Ora non lo comprerei neanche D con quei soldi.. Inizia ad essere un lusso collezionare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sai cosa ti dico, posso ringraziare di avere fatto strage di denari repubblicani da un numismatico con negozio quando ero "giovane" (come collezionista, s'intende) . adesso li pagherei il doppio. ricordo che un denario comune della repubblica BB costava 50-70 milalire, per monete meglio conservate magari 200.000, chieste quasi con imbarazzo. adesso questa persona non tiene più monete classiche.

dovendo seguire il tuo corretto ragionamento di che cosa prendere prima che salga alle stelle, io mi rivolgerei anche verso le monete provinciali. Un tetradramma di Antiochia o Alessandria, con un bel ritratto, viene ancora a prezzi umani, ma per quanto ancora??

Caius

aggiungo: ma il basso impero, che io non seguo, è forse ancora accessibile in senso assoluto, ma i prezzi sono triplicati, o sbaglio??

NB2 : gli antoniniani, fino a quando troveremo un Gordiano bb/spl a 30-40 euro??, non è il caso di fare scorta adesso??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dovendo seguire il tuo corretto ragionamento di che cosa prendere prima che salga alle stelle, io mi rivolgerei anche verso le monete provinciali. Un tetradramma di Antiochia o Alessandria, con un bel ritratto, viene ancora a prezzi umani, ma per quanto ancora??

aggiungo: ma il basso impero, che io non seguo, è forse ancora accessibile in senso assoluto, ma i prezzi sono triplicati, o sbaglio??

158137[/snapback]

Giusto le provinciali..queste danno ancora grandi soddisfazioni e buoni risparmi per chi compra in Italia.

Temo pero' che questo discorso non valga per il mercato tedesco...guarda i prezzi delle provinciali su Gorny...da urlo...

Per quanto riguarda il Basso Impero hai ragione..prezzi triplicati...anche di fronte all'invasione dall'est..

I pezzi rari e belli continuano a costare..e anche le monetine da mercatino che pagavo un paio di euro ora vanno verso i 5...e parlo dei Valentinano o Gloria Exercitus...

Sei fortunato ( e saggio) ad aver messo da parte pezzi in buone condizioni anni fa...io oramai sono in ritardo..

Non pretendo un Autronia ma almeno una classica Plautia almeno BB la vorrei...senza svenarmi...

ps Si...giusto...sarebbe da fare..accantonare ora pezzi anche comuni ma belli...

L'aumento dei collezionisti prima o poi impedirà il reperimento di materiale comune...

Per fortuna ora i nuovi ricchi cinesi e indiani non sono ancora rivolti alla numismatica classica occidentale..ma non e' detto...che non lo facciano prima o poi..

In Giappone per esempio adorano le greche..un paio di anni fa ho visto un catalogo di Singapore (o era Hong Kong..??) vendere monete classiche.. :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?