Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
paranormale

Banconota trattata?

:D Salve a tutti.

Ho comperato questa banconota (foto) da L. 50.000 di Leonardo circa una decina di anni fa pagandola poco secondo me se non ricordo male sulle 80 mila lire. Dopo tanto tempo così annusandola si sente un leggero odore che sembra di varecchina. Io ne capisco poco ma vorrei sapere se la banconota è stata lavata o trattata in qualche maniera. Se si perde di tanto il suo valore?

Grazie anticipatamente per le vostre opinioni. :D

post-3253-1159992879_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da una foto così è impossibile dare un qualsiasi parere (anche sulla conservazione).

Se puzza, potrebbe essere trielina (e non varechina che sbianca ;) ): verifica se ti pizzica il naso annusandola.

Attenzione: potrebbe anche essere la plastica dove è stata conservata che ha rilasciato qualche sostanza che ha fatto reazione.

Dovresti descrivermi come era conservata e magari allegare una foto/scansione più grande :D

Io ne capisco poco ma vorrei sapere se la banconota è stata lavata o trattata in qualche maniera. Se si perde di tanto il suo valore?

Tutto sta a dichiararlo: la trielina serve per mantenere vivida la banconota nel tempo; i lavaggi, le stirature e gli interventi vari possono modificare l'aspetto estetico del biglietto ma nulla di più.

Cioè se il venditore dichiara che la banconota è trattata in qualche modo e l'acquirente ne è conscio e gli piace non ci vedo nulla di male e il prezzo non cambia (anche perchè il materiale che si trova in giro è al 70-80% trattato e molti furbetti non dicono niente :angry: )

Personalmente però le preferisco al naturale :wub:

Ci dovrebbe essere una discussione su questo argomento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Attenzione: potrebbe anche essere la plastica dove è stata conservata che ha rilasciato qualche sostanza che ha fatto reazione.

è vero, mi è capitato di inserire alcune banconote in bustine di plastica nuovissime, e dopo qualche tempo avevano preso l'odore della plastica.... ma non era niente di eccessivo, almeno rispetto a certe banconote usate che ho comprato e non ti dico come "profumavano" :o :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente però le preferisco al naturale :wub:

158555[/snapback]

Concordo!!

Preferisco una banconota spiegazzata e con un taglietto piuttosto che una "perfetta" ma trattata con sostanze chimiche!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Però è un peccato che per colpa dei raccoglitori le banconote perdano il loro caratteristico (e soave :D ) odore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

....certe banconote circolate dei paesi dell'est.. altro che odore "soave" :P :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?