Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
slapdash84

Valutazione 20 lire littore 1927 VI

Risposte migliori

slapdash84

Buongiorno a tutti, chiedo a voi esperti e appassionati, come nella mia altra discussione, un parere di conservazione su questo Littore del '27.

 

Si notano tracce di lustro al dritto, con una patina in formazione dai toni arcobaleno.

 

Che ne pensate?

 

Grazie a tutti voi per i vostri interventi!

 

Marco

post-44393-0-18263300-1450623812_thumb.j

post-44393-0-80805300-1450623815_thumb.j

post-44393-0-10926900-1450623819_thumb.j

post-44393-0-03394100-1450623824_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilnumismatico

Bella, i campi sono rigati.

Mi fermerei ad un qSpl complessivo, oppure ad uno Spl con la nota "rigature nei campi"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nando12
Supporter

Concordo anch'io per qSPL, devo dire che al D/ i rilievi sono almeno da SPL, veramente bella, complimenti.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

slapdash84

Parere unanime, ottimo! Ringrazio tutti voi rinnovando i miei migliori auguri di buone feste..  :good:

 

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lele300

Bel Littore Marco, mi associo ai commenti espressi, anche se il D/ ha qualcosa in più per me SPL/QSPL.

 

Buone feste

 

Daniele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

papalcoins
Supporter

bellissima,ma dove le scovi tutte queste chicche? :rofl:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

q. spl mi sembra già generoso, non andrei oltre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diego82

QSPL anche per me...si sta formando una bella patina a mio avviso...

Modificato da diego82

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prtgzn

Non vorrei sembrare una voce fuori dal coro, ma, dalle foto, mi sembra una moneta che è stata pulita e che sta ripatinando. Dico questo, perchè nelle zone "basse", attorno alle figure, c'è quel contorno scuro. Inoltre i punti in rilievo - mani, scudo, seni, etc_ li vedo consunti; dalle foto il giudizio è sempre sommario per cui si può incorrere in errore, però io starei sul BB+

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tonycamp1978

come conservazione sicuramente tra il bb e lo spl.... la pulizia ha fatto un po di danni 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maxxi

Per me complessivamente il q.SPL ci sta, peccato solo per la maldestra pulizia...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Colgo l'occasione per fare una domanda.

 

Ho letto di tenere conto giustamente della condizione delle mani, scudo, seni etc per orientarsi sullo stato di conservazione ma vi chiedo: esiste su questa tipologia un punto,una caratteristica, un particolare da osservare sui rilievi che esclude nettamente un FDC (o alta/altissima conservazione se preferite definirlo così) da uno SPL? Se sì, quale?

 

La butto lì: forse i capelli dell' Italia?

 

Saluti

Simone

Modificato da uzifox

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilnumismatico

Colgo l'occasione per fare una domanda.

 

Ho letto di tenere conto giustamente della condizione delle mani, scudo, seni etc per orientarsi sullo stato di conservazione ma vi chiedo: esiste su questa tipologia un punto,una caratteristica, un particolare da osservare sui rilievi che esclude nettamente un FDC (o alta/altissima conservazione se preferite definirlo così) da uno SPL? Se sì, quale?

 

La butto lì: forse i capelli dell' Italia?

 

Saluti

Simone

Dipende Simone, questa tipologia in alcuni esemplari potrebbe presentare minime debolezze di conio, per cui, esaminare solo un dettaglio potrebbe in certi contesti essere fuorviante. 

Alcuni guardano l'orecchio del littore ad esempio, altri ancora esaminano lo stato delle dita dell'Italia che regge la fiaccola.

Io mi regolo esaminando con una buona lente  lo stato del rilievo della coscia e gamba dell'Italia, e del busto del Littore (petto e cosce).

Esamino anche lo stato della superficie del metallo nel ritratto al D/ nell'arco sopraccigliare (è un punto abbastanza critico insieme alla punta del baffo e parte della guancia)

Se la superficie di questi rilievi è brillante, il lustro non ha decadimenti, allora è FdC

Modificato da Il*Numismatico
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giankyv

Io non andrei oltre il BB+....per i punti da osservare concordo in pieno ;).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Georg

Colgo l'occasione per fare una domanda.

 

Ho letto di tenere conto giustamente della condizione delle mani, scudo, seni etc per orientarsi sullo stato di conservazione ma vi chiedo: esiste su questa tipologia un punto,una caratteristica, un particolare da osservare sui rilievi che esclude nettamente un FDC (o alta/altissima conservazione se preferite definirlo così) da uno SPL? Se sì, quale?

 

La butto lì: forse i capelli dell' Italia?

 

Guarda, ti dico come la penso io, in generale:

 

da una parte, è molto utile sapere quali siano i "punti deboli" di una tipologia, quelli più soggetti a usura o a debolezze (stando attenti a non confondere le cose..)....sapere, quindi, dove focalizzare subito lo sguardo;

 

dall'altra, io, personalmente, non "assolutizzerei" la cosa....nel senso che, comunque, è sempre meglio privilegiare la visione "globale" dell'esemplare;

altrimenti, secondo me, si rischia di prendere dei bei "granchi" anche riguardo alla conservazione, e comunque alla qualità della moneta....

come a volte succede anche qui sul forum, quando si "fissa" l'attenzione sulla tal "pecca" e ci si dimentica di tutto il resto, con due belle fette di salame che calano sugli occhi! :)....

 

Secondo me è troppo "drastico" prendere sempre un singolo particolare (uno o magari due..) da osservare come "prova inconfutabile" di uno stato di conservazione...

( Da un grado all'altro, nella fattispecie da un Fdc a uno Spl, di strada ce n'è: e sicuramente non basta un singolo particolare per colmare il "gap".... ;) )...

Modificato da Georg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lay11

al R/ patina molto simile a quella presente sul mio esemplare (e sempre al R/, casualmente); peccato per la pulizia pesante, per il resto bella moneta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×