Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
eliodoro

identificazione piccola moneta forse normanna?

Supporter

Inviato (modificato)

Ciao a tutti,

qualcuno ha qualche idea, pensavo fosse normanna ma non ho trovato riscontri..al Diritto Testa elmata, Al rovescio un quadrupede;

0,89 g x 12 mm..

Vi rignrazio in anticipo

Saluti Eliodoro

post-6393-0-78646400-1451490839.jpeg

post-6393-0-50497800-1451490843.jpeg

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lo stile e quel circolo cordonato non sono affatto normanni. Mi dispiace ma sei fuori strada

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Lo stile e quel circolo cordonato non sono affatto normanni. Mi dispiace ma sei fuori strada

Il quadrupede al rovescio mi spingeva verso quella strada..ma mi sa che è magno greca oppure greca...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

@@corzanopietro,

Caro Pietro, innanzi tutto auguri di buon 2016..mi affido alle tue eccezionali conoscenze della monetazione greca...la fattura del tondello mi ricorda un pò la monetazione della Ionia..tipo questa:

Ionia, Nauclochos, 350 -340 a.c., Atena /Delfino AE12 , 1,21 g.

Ro22xHJ59XffPzB6tQ7mW8eZp64LAa.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

buongiorno @@eliodoro

 

 

Troppo buono, sono solo un appassionato collezionista  

 

Ricambio i graditissimi auguri; a te e ai tuoi cari auguro un sereno e brillante 2016.

 

La moneta in esame: da stamani a pochi minuti fa ho sfogliato l'archivio, e mi sono quasi convinto che è una moneta del periodo

 

greco, ma non  dell'area italica ne della magna grecia, lo stile lo vedo grossolano e mal curato, fuori dall'area greca classica.

 

Direi una moneta dell'area asiatica, zone ad est, sud/est. 

 

L'immagine del retro della moneta, al video, direi che è un volatile ?, un granchio??

 

Tu con la moneta in mano cosa intravedi oltre al quadrupede ?

 

Appena dopo pranzo devo andare all'appuntamento annuale con tutta la parentela in montagna per il capodanno. 

 

Domani cercherò ancora altri indizi.  

 

Di nuovo tanti auguri per il 2016

 

Pietro

Modificato da corzanopietro
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

buongiorno @@eliodoro

 

 

Troppo buono, sono solo un appassionato collezionista  

 

Ricambio i graditissimi auguri; a te e ai tuoi cari auguro un sereno e brillante 2016.

 

La moneta in esame: da stamani a pochi minuti fa ho sfogliato l'archivio, e mi sono quasi convinto che è una moneta del periodo

 

greco, ma non  dell'area italica ne della magna grecia, lo stile lo vedo grossolano e mal curato, fuori dall'area greca classica.

 

Direi una moneta dell'area asiatica, zone ad est, sud/est. 

 

L'immagine del retro della moneta, al video, direi che è un volatile ?, un granchio??

 

Tu con la moneta in mano cosa intravedi oltre al quadrupede ?

 

Appena dopo pranzo devo andare all'appuntamento annuale con tutta la parentela in montagna per il capodanno. 

 

Domani cercherò ancora altri indizi.  

 

Di nuovo tanti auguri per il 2016

 

Pietro

Ciao Pietro..ricambio gli auguri...

Sì è possibile un granchio al rovescio. con tre puntini..il diritto c'è una freccia avanti la figura..

Mi ricorda un pò questa:

3CoZw8Dp7RgaL95xzEG6SW4d2nDNkF.jpg

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

buongiorno @@eliodoro

 

riprendo 

 

Dando per scontato che il rovescio è rappresentato  da un granchio.

 

Al diritto vi è un busto, la cui testa è coperta da da un copricapo che non pare un elmo.

 

Ora il problema non è tanto individuare il rovescio ma il diritto, dal quale si può risalire a chi ha coniato la moneta.

 

La ricerca di questi giorni a  dato la conferma che la moneta non è di area italica, inteso ne siciliana ne di città dell'Italia peninsulare ne preromana ne dell'area dei popoli greci d'europa..

 

Mi sono ripassato: Il Calciati , i tre volumi  Sicilia.

Le monografie del Dott. Campana , monete di sicilia e dell'italia preromana

Il Garrucci, monete dell'Italia antica

Catalli, Monete Etrusche

Catalli, monete dell'Italia antica 

Greek Coin Types and their identification  di R. Plant.

Greek Coin and their values. vol I Europa  di D. Sear

Greek Coin and their values. volAsia e africa II di D. Sear

Sambon, le monete della preistoria d'Italia 

E altri minori.

 

Il risultato  è che non vi è moneta alcuna che ci possa portare al diritto della moneta da te postata.

 

Quindi ritengo la moneta non di area italica/sicula.

 

Ho scansionato e allineato la moneta da te postata sia al D. che al R. 

 

Senza nome 1.doc

 

La ricerca può  quindi proseguire su altri fronti se vogliamo avere risultato.

 

Perciò se vogliamo dare un nome alla monetina da te postata dobbiamo cercarla sui cataloghi d'asta sperando in un felice incontro. 

 

E però risaputo che le monete di bronzo di piccole dimensioni, in conservazioni basse, non hanno molta visibilità sulle aste, ne nei cataloghi.

 

La ricerca si sposta sull'immagine del diritto, con l'aiuto delle immagini sui circa 350 cataloghi d'asta in mio possesso di case d'asta ben note

 

straniere e italiane di cataloghi dal 1992 ad oggi.

 

io ci provo-- spero in  un po di fortuna.

 

Pietro

Modificato da corzanopietro
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Grazie Pietro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

Ciao a tutti, 

che ne pensate  di questo raffronto:

191235.m.jpg

post-6393-0-06546600-1452187187.jpg

post-6393-0-40477600-1452187207.jpeg

post-6393-0-66706400-1452187214.jpeg

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

buonasera @@eliodoro--

Bel colpo, bravo

 

Della prima moneta, che hai postato del re MENANDER- 160-145 a.C., non ho riferimenti visivi all'immagine mostrata, sul libro che

 

cito sotto.

 

Per la seconda moneta ho trovato quanto sotto riporto.

 

Cercando giorni addietro,  l'immagine della figura al D/--sul Greek Coins and their values di David Sear , Vol II Asia & Africa 

 

sono arrivato a"The Baktrian And Indo -Greek Kingdoms".  Alla  pag. 714 avevo visto la monete del re della BAKTRIA EUKRATIDES --171-131 a.C

 

che  è il solo con l'elmetto di quella foggia, e l'immagine di questo re assomiglia moltissimo all'immagine della tua moneta.

 

oltre alle monete d'argento dalla n. 7582 si vedono altre  monete di bronzo, fino alla n. 7586

 

Non tornava la forma perchè quadrata,  ma l'immagine si, al contorno  vi sono in lettere greche: BASILEOS- MEGALOY-

 

EUCRATIDOY.  e manca la lancia

 

La moneta n. 7582, al diritto il re ha al rovescio i due Dioscuri a cavallo, con lettere e monogramma,  viene dichiarata una misura di 22 X 22 mm.

 

Seguono altre tre monete quadrate tutte con l'immagine del re  con altri rovesci, non i Dioscuri.  

 

L'unica tonda è la 7586 con un diametro di 13 mm ed ha i Dioscuri al rovescio.

 

Potrebbe essere la n. 7586?; La somiglianza dell'immagine al diritto c'è; il rovescio non mi pare sia molto somigliante ai Dioscuri qui

 

dichiarati.

 

e a questo punto ho soprasseduto.

 

PERO' La tua moneta potrebbe, e forse lo è, accasata con questo re; bisognerebbe avere un a immagine del retro della monetina n.

 

7586, se l'immagine dei Dioscuri è identica alla moneta n. 7582 o necessariamente, visto il diametro minore è/o è stata rimpicciolita

 

in una variante diversa dei Dioscuri da assomigliare ad  un granchio.

 

Se cosi è deve essere un modulo minore che qui non è portato

 

Non vi sono altre monete con l'immagine di questo re. 

 

Certamente la moneta ha residenza da queste parti e sottolineo quanto già detto;  la monetina di piccole dimensioni e di bronzo

 

non è vista con l'interesse che ha una moneta d'argento e non gode della visibilità che meriterebbe. 

 

ti allego una scansione 

 

post-32362-0-52944500-1452193994_thumb.j

 

buona serata 

 

Pietro

Modificato da corzanopietro
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Carissimo Pietro mi sa che ci siamo...eventualmente una frazione rientrante nella n. 7586...grazie di tutto..la catalogo come AE13 Baktrian Copper Coin  ;)  ;)

Un caro saluto

Eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?