Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
francesco77

Quando una medaglia non è borbonica o napoletana

Risposte migliori

francesco77

Desidero fare un po' di chiarezza sull'aggettivo "Borbonico" (Regno delle Due Sicilie/Napoli/Sicilia) spesso attribuito ad una medaglia: sappiamo che una medaglia è borbonica quando riporta l'effigie o il nome del re o di un membro della Real Casa o di un ministro o luogotenente, lo stemma borbonico o il riferimento ad un avvenimento al regno in oggetto. 

Può essere definita borbonica anche una medaglia religiosa o di un personaggio illustre qualora la medaglia fosse stata coniata ufficialmente nella zecca di Napoli (vedi ad esempio nome DE ROSA M.P.) o in un'officina succursale ma con tanto di autorizzazione del re o del direttore generale della zecca (vedi ad esempio: serie di medaglie degli uomini illustri delle Due Sicilie 1830-1834 o medaglia in onore di Giovanbattista di Vico del 1854). http://ilportaledelsud.org/medagliere_di_rauso_1.htm 
La medaglia può definirsi borbonica anche se coniata in zecche al di fuori del Regno delle Due Sicilie a patto che riportino, come già sopra-citato, l'effigie o il nome del re o di membri della Real Casa di Borbone Due Sicilie.
Borboniche sono anche quelle medaglie che celebrano ad esempio le nozze di una principessa reale (figlia o nipote del re) con un principe straniero ma attenzione: (importante) le medaglie coniate in onore di suddetta principessa successivamente alle nozze non rientrano più nella storia e nei riferimenti al Regno delle Due Sicilie ma in quella del regno del consorte. Tanto per fare un esempio molto pratico: Ebay è invasa da inserzioni TRABOCCHETTO dove al loro interno vengono proposte medaglie della duchessa di Berry post 1816 come medaglie BORBONICHE / REGNO DELLE DUE SICILIE. Si tratta di medaglie francesi a tutti gli effetti e non napoletane, queste sono classificate in un'opera del 1951 di Henry Bauquier intitolata "Album Numismatique de S.A.R. Marie Caroline de Sicile Duchesse de Berry. (Parigi, 1951).

Maria Carolina Ferdinanda era figlia del duca di Calabria Francesco (futuro re Francesco I), nata a Caserta nel 1798 sposò nel 1816 il fratello minore del futuro re Carlo X Carlo Ferdinando d'Artois duca di Berry  https://it.wikipedia.org/wiki/Carolina_di_Borbone-Due_Sicilie  , le uniche medaglie considerate "borbonica" sono quelle per le nozze ma tutte le altre successive (circa 130 tipologie differenti, alcune delle quali coniate in decine di migliaia di esemplari in bronzo) sono da considerarsi per il Regno di Francia, questo perchè, scusate se lo ripeto, la vita e le sorti di una principessa (donna) seguono la sorti del regno del proprio consorte e di conseguenza le sue medaglie non riguardano più la Real Casa della famiglia di origine. Per ulteriori approfondimenti vi consiglio di leggere la premessa nell'opera "Il Medagliere - D'Auria S., 2006" e in questa vecchia discussione nel forum Lamoneta nei post n.9 e 10.  http://www.lamoneta.it/topic/84785-altra-medaglia-del-1816-matrimonio-duca-berry/?hl=%2Bberry+%2B1820#entry927137   , a onor del vero, lo stesso D'Auria ha escluso dalla sua opera tutte queste medaglie.

Qui di seguito la medaglia per le nozze del 1816 (D'Auria 129/130).
Stesso discorso anche per la medaglia del 1841 per la riesumazione della salma del re di Sardegna Carlo Felice (vedi immagine allegata, ex collezione Di Rauso), anche se al dritto troviamo l'effigie di Maria Cristina di Borbone (figlia di re Ferdinando I di Borbone) 
https://it.wikipedia.org/wiki/Maria_Cristina_di_Borbone-Napoli   non è una medaglia borbonica ma sabauda perchè dopo il giorno le sue nozze (Palermo, 1807) tutte le sue medaglie rientrano nella storia del Regno di Sardegna. 

Spero di non avervi annoiato ma di aver comunicato un messaggio utile per i vostri futuri acquisti.

Se può esservi utile, con l'aiuto di voi tutti si potrebbero segnalare in questa discussione quotidianamente tutte le medaglie in vendita o inserzioni varie dove vengono spacciate arbitrariamente per medaglie borboniche o del Regno delle Due Sicilie. Rendere insomma la discussione utile a tutti coloro che intendono seguire una tematica precisa e fare in modo da non far mettere in collezione medaglie fuorvianti. Questa discussione può anche essere utilizzata per porre quesiti e segnalare medaglie con dubbi sull'attribuzione.

 

post-8333-0-10183500-1452012640_thumb.jp

post-8333-0-40543400-1452012642_thumb.jp

post-8333-0-46209300-1452012739_thumb.jp

post-8333-0-24675600-1452012760_thumb.jp

post-8333-0-87950600-1452012761.jpg

post-8333-0-67323600-1452012762.jpg

post-8333-0-36247400-1452012763_thumb.jp

post-8333-0-15632900-1452012764_thumb.jp

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

https://it.wikipedia.org/wiki/Luisa_d%27Orl%C3%A9ans_(1812-1850)     http://www.ebay.it/itm/Napoli-Due-Sicilie-Maria-Luisa-di-Borbone-Medaglia-1850-/261840840654?hash=item3cf6ee27ce:g:x4cAAOSwBahVIweg  

 

Esempio di medaglia NON borbonica, coniata nel 1850 in Francia o Belgio (non so di preciso) per Luisa d'Orleans nata a Palermo nel 1812 ma che in realtà era regina del Belgio nel 1850 quando morì e moglie di Leopoldo I re dei belgi. https://it.wikipedia.org/wiki/Leopoldo_I_del_Belgio 

post-8333-0-26763500-1452013696_thumb.jp

post-8333-0-49753600-1452013697_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Per la nascita del figlio del duca di Berry e di Maria Carolina nel 1820. Bella medaglia ma assolutamente NON borbonica.    http://www.ebay.it/itm/NAPOLI-Due-Sicilie-M-Carolina-di-Borbone-Medaglia-1820-RR-/251915742250?hash=item3aa7592c2a:g:MDQAAOSwbsdVKaUZ

 

 

post-8333-0-38254700-1452014125_thumb.jp

post-8333-0-98224600-1452014126_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

http://www.ebay.it/itm/RARA-2-MEDAGLIA-PER-LA-VISITA-DELLE-ALTEZZE-REALI-ALLA-ZECCA-DI-PARIGI-/331744808033?hash=item4d3d880c61:g:YOMAAOxygPtS9D3m

 

Medaglia assolutamente NON borbonica, coniata nel 1817 per la visita alla zecca di Parigi del duca e della duchessa di Berry. 

post-8333-0-18070500-1452015955_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

@@francesco77 .... ottima discussione, vediamo come si evolve......credo interessante, poi alla fine o più avanti inseriremo quelle difficili o meglio a metà dove non ci sono gli elementi identificativi che hai elencato...ma che sono state coniate a Napoli nel periodo borbonico (come date intendo).

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Mi devo dare subito da fare per renderla interessante e logicamente per rompere le uova nel paniere....opero all'inverso:

 

1850.....borbonica o non borbonica ?

post-21354-0-81210500-1452108583.jpg

post-21354-0-39295400-1452108593.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Mi devo dare subito da fare per renderla interessante e logicamente per rompere le uova nel paniere....opero all'inverso:

 

1850.....borbonica o non borbonica ?

 

Il periodo è certamente borbonico (1850) ma non è di committenza ufficiale e nemmeno coniata nella zecca. Comunque di questa medaglia napoletana ne ho una uguale ma con data 1857 e di diametro inferiore. Ovviamente questo è quanto ne so, poi se esce fuori un documento che ne attesta l'ufficialità, ossia l'ordine del re o del Ciccarelli per coniarla allora sarebbe uno scoop.

L'incisore è un tale Vincenzo Calicchio ed è autore di un'altra medaglia napoletana del 1857 per ex voto per il sisma in Basilicata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Molte altre medaglie votive/devozionali non vennero coniate nella zecca.......

 

Tu hai medaglie devozionali/votive....certamente, ne hai qualcuna con la data che ci riconduce ad un periodo dei Borbone ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Molte altre medaglie votive/devozionali non vennero coniate nella zecca.......

 

Tu hai medaglie devozionali/votive....certamente, ne hai qualcuna con la data che ci riconduce ad un periodo dei Borbone ?

 

Sì, diverse, alcune firmate anche dagli incisori della zecca di Napoli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Lascia stare quelle firmate....è ovvio, dicevo con data del periodo ma senza firme.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Sorvolo...e riprendo allora la medaglia del Calicchio; non ha firme di maestranze presenti nella zecca di Napoli, non reca chiaramente un segno identificativo collegato a Ferdinando II o alla famiglia Reale, ma venne coniata nel 1850 a Napoli........i documenti non ci sono per affermare che venne coniata nè in zecca nè fuori della zecca....ma per me è Borbonica.

 

Ferdinando o chi per esso doveva dare le consuete autorizzazioni....nulla poteva venire raffigurato su un oggetto metallico, senza il suo permesso.

Modificato da Rex Neap

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Sorvolo...e riprendo allora la medaglia del Calicchio; non ha firme di maestranze presenti nella zecca di Napoli, non reca chiaramente un segno identificativo collegato a Ferdinando II o alla famiglia Reale, ma venne coniata nel 1850 a Napoli........i documenti non ci sono per affermare che venne coniata nè in zecca nè fuori della zecca....ma per me è Borbonica.

 

Ferdinando o chi per esso doveva dare le consuete autorizzazioni....nulla poteva venire raffigurato su un oggetto metallico, senza il suo permesso.

 

Certo Pietro ma per questo è bella la numismatica napoletana .... le ricerche non finiscono mai.

Fin quando non viene fuori il documento con l'autorizzazione del re questa medaglia resta al massimo una medaglia napoletana del periodo borbonico, ma da qui a dire che si tratta di una medaglia borbonica ufficiale ce ne vuole, magari lo fosse! Sarebbe uno scoop!  

Ecco ad esempio una medaglia 100% borbonica, al dritto troviamo addirittura il nome del re Ferdinando II di Borbone ...... eheheheh e nei documenti della zecca anche la nota spese e tiratura. :good:  http://ilportaledelsud.org/gonzaga.htm 

post-8333-0-55655500-1452332807_thumb.jp

post-8333-0-20462800-1452332816_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

....ripeto, su queste non ci sono dubbi.......anche perchè è firmata Arnaud.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

http://www.ilgiornaledellanumismatica.it/?p=7816 Articolo fresco fresco ......

 

Anche su questa medaglia del 1762 potremmo discutere, a parer mio, nonostante il committente non fosse la Casa Reale, andrebbe annoverata tra le medaglie borboniche e non di interesse privato o locale. Eheheheh ...... sarebbe interessante conoscere la vostra idea.

 

@@Michelangelo2  @@Rex Neap  @@providentiaoptimiprincipis  @@Jolly-Roger 

post-8333-0-57695300-1452770115_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

1) sappiamo che una medaglia è borbonica quando riporta l'effigie o il nome del re o di un membro della Real Casa o di un ministro o luogotenente, lo stemma borbonico o il riferimento ad un avvenimento al regno in oggetto.

2) può essere definita borbonica anche una medaglia religiosa o di un personaggio illustre qualora la medaglia fosse stata coniata ufficialmente nella zecca di Napoli (vedi ad esempio nome DE ROSA M.P.) o in un'officina succursale ma con tanto di autorizzazione del re o del direttore generale della zecca.

3) la medaglia può definirsi borbonica anche se coniata in zecche al di fuori del Regno delle Due Sicilie a patto che riportino, come già sopra-citato, l'effigie o il nome del re o di membri della Real Casa di Borbone Due Sicilie.

4) borboniche sono anche quelle medaglie che celebrano ad esempio le nozze di una principessa reale (figlia o nipote del re) con un principe straniero ma attenzione: (importante) le medaglie coniate in onore di suddetta principessa successivamente alle nozze non rientrano più nella storia e nei riferimenti al Regno delle Due Sicilie ma in quella del regno del consorte.

 

Forse in questi quattro punti (nel post di apertura) manca qualcosa !! .... o sbaglio.

 

Sia io che @Michelangelo2 in altra discussione abbiamo anche sostenuto che potevano essere Borboniche e/o almeno coniderate del periodo stesso, tutte quelle medaglie, anche devozionali, coniate nei domini dei Borbone e durante il loro regnare; per come erano rigidi in queste circostanze....non credo che queste coniazioni venissero effettuate senza una loro autorizzazione (e ovvio, documenti a parte...che non tutti si possono trovare); poi se volessimo discutere se uscite dalla zecca di Napoli o meno, questa è un'altra questione.  

 

P.S. @@francesco77 ho letto l'articolo...molto piacevole, soprattutto quando si scrivono e viene anche raccontata un pò di storiografia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

1) sappiamo che una medaglia è borbonica quando riporta l'effigie o il nome del re o di un membro della Real Casa o di un ministro o luogotenente, lo stemma borbonico o il riferimento ad un avvenimento al regno in oggetto.

2) può essere definita borbonica anche una medaglia religiosa o di un personaggio illustre qualora la medaglia fosse stata coniata ufficialmente nella zecca di Napoli (vedi ad esempio nome DE ROSA M.P.) o in un'officina succursale ma con tanto di autorizzazione del re o del direttore generale della zecca.

3) la medaglia può definirsi borbonica anche se coniata in zecche al di fuori del Regno delle Due Sicilie a patto che riportino, come già sopra-citato, l'effigie o il nome del re o di membri della Real Casa di Borbone Due Sicilie.

4) borboniche sono anche quelle medaglie che celebrano ad esempio le nozze di una principessa reale (figlia o nipote del re) con un principe straniero ma attenzione: (importante) le medaglie coniate in onore di suddetta principessa successivamente alle nozze non rientrano più nella storia e nei riferimenti al Regno delle Due Sicilie ma in quella del regno del consorte.

 

Forse in questi quattro punti (nel post di apertura) manca qualcosa !! .... o sbaglio.

 

Sia io che @Michelangelo2 in altra discussione abbiamo anche sostenuto che potevano essere Borboniche e/o almeno coniderate del periodo stesso, tutte quelle medaglie, anche devozionali, coniate nei domini dei Borbone e durante il loro regnare; per come erano rigidi in queste circostanze....non credo che queste coniazioni venissero effettuate senza una loro autorizzazione (e ovvio, documenti a parte...che non tutti si possono trovare); poi se volessimo discutere se uscite dalla zecca di Napoli o meno, questa è un'altra questione.  

 

P.S. @@francesco77 ho letto l'articolo...molto piacevole, soprattutto quando si scrivono e viene anche raccontata un pò di storiografia.

 

Sì Pietro, hai ragione, ho dimenticato di aggiungere che una medaglia è borbonica anche quando il personaggio effigiato ricopre una carica pubblica ufficializzata dal re prima della data di emissione della medaglia.

In questo caso la medaglia è del 1762, al di là di chi l'ha commissionata va detto che Vito Maria Amico Statella venne nominato storiografo regio con atto ufficiale del re Carlo di Borbone il giorno 8 ottobre 1751. Quindi ......

Ovviamente sarebbe interessante conoscere anche l'opinione degli altri perchè l'argomento è molto interessante. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

In questo caso, vedi........hai trovato documentazione :hi: ma io alludevo anche nei casi in cui tali carte non vengono fuori e/o non si sono trovate ancoro ... o magari perchè nessuno le cerca.....ma per come la vedo io ci sono, altrimenti queste medaglie non potevano mai venir fuori.

 

Comunque, certo, sentiamo anche gli altri come la pensano.

 

Un saluto. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

@@francesco77 .... rileggevo questa discussione http://www.lamoneta.it/topic/145732-medaglia-portativa-san-giuseppe-1854/e mi è venuto un dubbio che vorrei sottoporVi:

Mettiamo il caso che c'è una medaglia al cui rovescio (o dritto) troviamo la B.V Maria dell'Immacolata con la data 1854...ma al dritto (o rovescio) un santo dell'Italia Meridionale al quale fa seguito la sua città, (es. San Nicola di Bari.....e/o altri)......è una medaglia del sud o e una papale ? o meglio potrebbe essere una medaglia del periodo dei Borbone ?

 

@@borghobaffo

Modificato da Rex Neap

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

@@francesco77 ... ti è sfuggita ? cosa potresti dirmi su questa mia supposizione.....o meglio, che ne pensi ?

 

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

@@francesco77 ... ti è sfuggita ? cosa potresti dirmi su questa mia supposizione.....o meglio, che ne pensi ?

 

Grazie

 

Ciao Pietro, scusa ma non sempre riesco a rispondere subito, ho capito a cosa ti riferisci. Posso postare un'immagine per intenderci: questa è coniata a Roma nel XIX secolo, il dritto con l'Immacolata Concezione è ben noto in molte medaglie, il rovescio riporta san Lorenzo da Brindisi (Brindisi 1559 - Lisbona 1619), un frate cappuccino canonizzato da papa Leone XIII nel 1881, la medaglia risale certamente al 1881 ma anche se fosse stata del 1854 o 1861 o 1890 per me rimane una medaglia religiosa papale di interesse meridionale e non borbonica. Se hai altre medaglie da postare possiamo certamente fare altri esempi.  :good:

post-8333-0-04360500-1453225900_thumb.jp

post-8333-0-15552800-1453225915_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×