Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
daniellehope

Prova di conio romana?

Vi sottopongo i casi più particolari o complicati, in questo caso si tratta di una moneta romana, un asse che però è molto spesso. Il peso infatti si aggira sui 23.29 gr e il diametro è 26.5 gr rotazione dei conio 0°

Lo spessore è superiore ai 3 cm ed è molto usurata, naturalmente la leggenda è sparita (sennò sarebbe facile no?) potrei sbagliarmi ma mi sembra un asse di Antonino Pio. Al rovescio una figura femminile drappeggiata con un lembo del panneggio che ricade sul lato sinistro. Nel campo S.C.

Così spessa potrebbe essere una prova di conio?

post-42592-0-48842200-1452329745_thumb.j

post-42592-0-06613900-1452329757_thumb.j

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 Molto probabilmente. 

 

post-30383-0-18773400-1452334010_thumb.j

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Brios potresti darmi i dati della moneta di confronto che hai trovato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per il peso è un sesterzio, non un asse, del tipo " martellato".

Se ne trovano più o meno per tutti gli imperatori. Lo scopo non è ancora definito univocamente: inserimento in labari, uso come pedina da gioco, sacralizzazione....le teorie sono varie.

Cerca " hammered" in un qualsiasi motore di ricerca di numismatica e ne vedrai parecchi.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Tinia Numismatica , prezioso il tuo contributo. Cercherò bibliografia a riguardo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forse converrebbe un bagno in benzotriazolo (con le dovute precauzioni)

 

skuby

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?