Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
aanelli

Marengo del 1842 senza segno della zecca

Risposte migliori

aanelli
Vorrei sapere se il marengo del 1842 da me acquistato è un falso o una rarità, non avendo nè l'aquila nè il nodo come segni distintivi della zecca che l'ha coniato. L'anno è il 1842. Ne ho fatto tre fotografie, due di dettaglio, che allego. Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto
Mi spiazza un po'.
Dalle foto non noto alcun particolare che mi possa far pensare che sia falsa.
Ho provato anche a dare un'occhiata su diversi manuali, ma nessuno di questi accenna all'esisenza di tale moneta, priva del segno di zecca. Il Bobba del '72 non riporta nemmeno l'esistenza dei pezzi coniati a Torino...

Peso e diametro coincidono ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aanelli
Certamente, perchè li ho confrontati con un marengo di Vittorio Emanuele II del 1864 che ho acquistato in precedenza. Chi mi ha venduto la moneta ha affermato di averla acquistata insieme ad altre possedute da una banca. Ho anche una foto del verso che allego. Modificato da aanelli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
Il marengo di cui parli è questo?

[url="http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&category=38673&item=3947526020"]Ebay[/url]

Ne abbiamo parlato in questa discussione

[url="http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=1343"] Marengo Carlo Alberto ssz, cosa ne pensate di questa?[/url]


A noi sembrava strana...

P.S.: nel 42 esiste il marengo coniato a Torino, è un R coniato in 26138 pezzi (Genova 66184)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aanelli
Il marengo è esattamente quello. Mi è stato inviato in sostituzione di un altro marengo del 1834, vendutomi dallo stesso ebayer ma rubato dallinterno della busta da qualche solerte impiegato delle poste italiane, naturalmente previa integrazione del prezzo pagato per il primo (quello andato "smarrito"). Saprebbe consigliarmi un perito che qui ad Andria (Ba) possa periziarla, naturalmente senza spese esose? Chi me l'ha venduto mi ha riferito di essersi recato a Bologna e che qui un certo Gigante gli avrebbe chiesto € 500 per periziarlo, dicendogli che poi avrebbe potuto rivenderlo al prezzo che avrebbe voluto. Grazie.
P.S.: grazie per l'indirizzamento al forum di discussione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Guardando la lista dei soci N.I.P (Numismatici Italiani Professionisti) sotto la lettera A trovi un perito di Bari
[url="http://www.interhobby.com/nip/"]http://www.interhobby.com/nip/[/url]

Una perizia da 500 euro per questo marengo mi pare esagerata
Non voglio credere che un professionista faccia questi giochetti fino a prova contraria
Tieni conto che che il 1834 e 1847 senza segno di zecca in condizioni BB non superano i 220 euro
Ovviamente se fosse vero il tuo marengo sarebbe unico per ora :)
Come ho gia' detto nella discussione e' piu' facile pensare che il segno di zecca sia stato eliminato volontariamente essendo forse gia' evanescente di per se

ciao Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
Ti ho già risposto in privato, ma per conoscenza scrivo lo stesso a tutti.
Se io avessi un R5 di sicuro non lo mando in sostituzione per un altro.
E poi i 500€ sono una cifra esagerata, da quel che è la mia esperienza le perizie non costano così tanto, ma vanno fino a 20 €.
Facci sapere poi come è andata.

P.S. Beenvenuto al forum :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aanelli
Proverò a contattare il perito di Bari, non appena possibile. A presto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Reficul
Staff
[quote name='aanelli' date='07 gennaio 2005, 07:28']Chi me l'ha venduto mi ha riferito di essersi recato a Bologna e che qui un certo Gigante gli avrebbe chiesto € 500 per periziarlo, dicendogli che poi avrebbe potuto rivenderlo al prezzo che avrebbe voluto.
[right][post="10515"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Colgo l'occasione per ricordarVi che ogni qual volta si parla di persone
chiaramente identificabili è auspicabile essere certi della veridicità di
quello che si scrive.

In questo particolare caso abbiamo ricevuto la seguente precisazione al
fatto citato da aanelli (seppur al condizionale).

Riporto la rettifica:
[code]Egregi Signori,

quanto scritto è falso, tendenzioso e costituisce un’evidente calunnia, il Sig. Gigante non era neppure presente al convegno di Bologna; inoltre, la nostra azienda non effettua perizie per monete di terzi ma certifica unicamente quanto venduto ai propri clienti.

Cordialmente
Lucia Tabanelli
GIGANTE[/code]

[b]Vi preghiamo, in futuro, di rispettare i principi fondamentali del forum lamoneta.it.
Ricordando che il forum è letto da moltissime persone, anche da non registrati,
e se è vero che ci troviamo in un forum libero è altresì palese che non sono consentite calunnie o insinuazioni tendenziose [/b]

Reficul

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
Scusa Reficul, hai ragione.

Purtroppo questa smentita non fa altro che accrescere il dubbio che il venditore sia un lestofante per non dire di peggio... :(

Per quanto riguarda la calunnia, beh, direi che ci sono gli estremi per procedere nei confronti del venditore della moneta in questione, noi del forum mi sembra che abbiamo tutti dubitato che un professionista del calibro del signore in questione abbia preteso una simile cifra. Modificato da joker79

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aanelli
Chiedo scusa per quanto riportato nel forum, ma essendo un neofita per me il nome "Gigante", che mi sembra di avere capito in una conversazione telefonica avuta con il venditore (ma potrei anche essermi sbagliato visto che la conversazione col venditore si è svolta in maniera concitata in seguito al furto del primo marengo e con l'intento di tovare una soluzione al problema sorto), è quello di un illustre sconosciuto. Tanto dovevo a scanso di equivoci.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cuti87
[quote name='joker79' date='07 gennaio 2005, 08:30']Se io avessi un R5 di sicuro non lo mando in sostituzione per un altro.
[right][post="10517"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

sono d'accordo con te. la cosa mi puzza un po' <_< <_< <_<


cuti87 B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Concordo pienamente con il richiamo di Reficul

In questo forum si e' liberi di parlare di tutto (preferibilmente di numismatica :) ) ovviamente con il limite di non offedere o calunniare persone anche con considerazioni riportate da terzi di cui non si e' in grado di comprovare la piena veridicita'


ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko
[quote]Chi me l'ha venduto mi ha riferito di essersi recato a Bologna e che qui un certo Gigante gli avrebbe chiesto € 500 per periziarlo[/quote]

Io non vedo né la calunnia né nulla di offensivo da parte di aanelli :)
aanelli non fa altro che riportare quanto detto da altri, mettendo bene in evidenza il fatto che non sono parole proprie, ma di qualcun altro.

Che poi a Bologna ci fosse un altro sig. Gigante (non eponimo del noto catalogo), magari millantatore di conoscenze numismatiche, chi può stabilirlo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto
Quando si riferiscono le parole di terzi bisogna essere ancor più accorti e cauti in ciò che si scrive, pertanto in una situazione come questa mi schiero totalmente a favore del richiamo di Reficul.

Leggendo un paio di interventi sul forum del Gigante mi rincresce il fatto che le affermazioni di un singolo, dalle quali peraltro abbiamo subito preso le distanze, siano elette a pretesto per screditare un'intera comunità di semplici appassionati di numismatica.

Ciao,
[b]Alberto[/b]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Michelangelo
[quote]Chi me l'ha venduto mi ha riferito di essersi recato a Bologna e che qui un certo Gigante gli avrebbe chiesto € 500 per periziarlo[/quote]

[quote]Io non vedo né la calunnia né nulla di offensivo da parte di aanelli :)
aanelli non fa altro che riportare quanto detto da altri, mettendo bene in evidenza il fatto che non sono parole proprie, ma di qualcun altro.
[right][post="10589"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Mi hanno detto che Caio ha ucciso Pippo.

Chi riporta una frase del genere commette diffamazione. Se, poi, è provata la malafede commette calunnia. Quindi, sicuramente c'è la diffamazione da parte di chi riporta l'affermazione e la calunnia da parte dell'autore dell'affermazione. Se poi chi riporta l'affermazione non riesce a provare che quanto da lui affermato gli è stato detto da tezi, allora vi è per lui, oltre alla diffamazione anche la calunnia.

uuhhhmmm, si, credo che quanto ho scritto sia corretto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko
Mamma mia che macello!
Si vede che studio ingegneria e non legge :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
Vi spiace se torno sulla domanda posta da aanelli?

Secondo me è una patacca (la moneta intendo :( ) nel senso che "era" un normale marengo al quale hanno tolto il simbolo di zecca. La cosa migliore da fare è comunque andare da un perito e verificare il tutto. Il sito con i periti mi pare te l'abbiamo già detto.
Ciao e facci sapere come è andata ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Silla
Ohh !! Finalmente si torna a parlare di cose serie ..... :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

frankoppc
[quote name='joker79' date='07 gennaio 2005, 08:30']Ti ho già risposto in privato, ma per conoscenza scrivo lo stesso a tutti.
Se io avessi un R5 di sicuro non lo mando in sostituzione per un altro.
E poi i 500€ sono una cifra esagerata, da quel che è la mia esperienza le perizie non costano così tanto, ma vanno fino a 20 €.
Facci sapere poi come è andata.

P.S. Beenvenuto al forum :)
[right][post="10517"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Ragazzi, allora o io ho letto male su un sito (che non voglio specificare) o joker si sbaglia

nella mia modestissima esperienza so che una perizia costa X euro (valore che varia da 15 a 20 in genere) [b]per sigillare la moneta[/b]

però so che vanno aggiunti anche X euro in % del valore della moneta, indipendentemente dal costo dei sigilli e del materiale intrinseco.

faccio un esempio:

calcolando un tasso del [i]3% sul valore stimato + IVA[/i] di una moneta in metallo vile (o nobile che sia, non fa differenza il materiale...) di euro 13.000 stimati, si vuole sapere il probabile valore di mercato di tale moneta

sviluppo semplice
13.000+ 3% = 13.390 + 20% di 390 = 13.468

totale costo stima € 468

credo che il procedimento sia giusto.

ora non so se la stima coincide/è complementare alla perizia (= sigilli), pertanto lascio la parola agli esperti

ps: penso sia strano che per periziare una moneta che vale 1€, una che vale 200 e un altra che ne vale 20.000 ci vogliono sempre 20 euro per la perizia.. oppure no? :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
Quello che hai detto è giustissimo, però qui si parlava solo di perizia per verificare l'autenticità della moneta. In questo caso basta spendere 20€ e ti trovi la bella monetina impacchettata con i sigilli.
Altro discorso è la valutazione o stima, per cui il conto che hai fatto tu è pressochè esatto. Di solito si fanno stimare le monete per motivi di eredità o cose simili.
Poi si può anche dire che una volta che io ho una moneta periziata, basta che prendo un catalogo qualsiasi e leggo le valutazioni :P
Quanto al valore della moneta... beh, non so quanta gente si fa periziare una moneta che vale se originale 1 euro... :P
Ti parlo di esperienza mia, ho fatto periziare due monete, valore 150€ una e 2100€ l'altra, messi i sigilli, costo complessivo 40€, il valore me l'ha detto il negoziante, facendomi vedere il Krause...


P.S. per Silla: nessuno mi aveva mai detto che parlo di cose serie, sono commosso :cry: Modificato da joker79

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×