Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Guest Fid

Rivoluzione Francese & Napoleone Bonaparte

Risposte migliori

Guest Fid

La rivoluzione francese e l'ascesa di Napoleone rappresentano delle grandi tappe storiche dell'uomo su cui nasce l'età contemporanea (malgrado gli storici non siano concordi sull'anno esatto).Cosa ne pensate delle grandi innovazioni culturali,sociali ed economiche conseguenza del 1789 e dell'epoca napoleonica successiva.

Sarebbe stato un bene per l'Europa una rivoluzione globale e un dominio francese?

Modificato da Fid

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alteras

E' una discussione interessante, ma anche assai complessa, sui cui come facevi notare persino gli storici "di professione" non sono concordi.

Il mio parere è che la Rivoluzione Francese, che seguù di poco quella americana (e la cui importanza quanto a progresso nei diritti dell'uomo, viene spesso dimenticata) fu un evento che segnò in modo sostanziale il cammino dell'umanità. Idee come democrazia e uguaglianza tornarono prepotentemente alla ribalta e si diffusero rapidamente in tutto il mondo. L'inizio, soprattutto, fu un esaltante momento per tutti i cittadini francesi che vedevano nell'arrivo dell'ottocento, un secolo di progresso civile e di speranza. Significativo è, in quest'ottica il momento in cui le truppe militari si uniscono ai parigini nell'assedio e nella presa della Bastiglia.

Qualche anno dopo il sospetto e la lotta di potere trasformarono questo sogno di speranza in una cruda realtà assai simile ad un incubo. Il "terrore" fece strage di innocenti e creò il caos ed il sospetto in tutta la Francia, ponendo poi le premesse all'avvento di Napoleone, che in breve calpestò quasi tutto ciò che di buono aveva portato la Rivoluzione. Per concludere non so se un Napoleone a capo di tutta l'Europa avrebbe potuto portare vantaggi, fatto è che la diffusione delle idee anti-napoleoniche fu molto rapida e portò avanti quegli ideali di libertà e di uguaglianza che sono alla base delle democrazie moderne in tutta l'Europa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Non sarei cosi' critico su Napoleone da questo punto di vista, tutto sommato fu lui ad esportare e a consolidare in Europa gli ideali sopravissuti della rivoluzione. Per il resto è molto difficile ragionare con i "se" specie a lungo periodo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simone

E' vero, è una questione complessa ma, in due paroie, credo di SI: un dominio napoleonico globale sarebbe stato un bene :)

VIVA BONAPARTE !!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×