Jump to content
IGNORED

Dilitron di Siracusa sospetto.


cippal
 Share

Recommended Posts

Buonasera a tutti,

stavo osservando i lotti di un'asta tedesca in programma a maggio e sono rimasto insospettito da come alcune monete apparentemente in buono stato siano proposte a prezzi di partenza molto bassi. Addirittura questo DIlitron è proposto con un prezzo di partenza di soli 50 Euro.

 

post-8898-0-17974500-1461168347_thumb.jp

 

A prima vista il pezzo sembrava credibile nonostante la ripatinatura. , Poi però osservandolo attentamente mi hanno insospettito alcuni particolari (piccoli crateri sparsi sulle due facce) ho pensato che potesse trattarsi di un pezzo fuso. Così sono andato alla ricerca di pezzi simili sulla rete e ne ho trovato uno che corrisponde perfettamente proposto in asta nel 2011 a 1500 euro. 

 

post-8898-0-95288500-1461168596_thumb.jp

 

All'inizio ho pensato che potesse trattarsi della stessa moneta, ma le differenze sono tante:

 

post-8898-0-62849700-1461168649_thumb.jp

 

- Crateri (1, 2, 3 e 4)

- Lettere impastate (5, 6 e 7)

- dettagli mancanti (ad esempio 8, ma anche 4)

 

Qui mi fermo perché le differenze sembrano essere davvero tante. Penso che la prima moneta sia un clone della seconda che probabilmente è stata utilizzata come matrice.

 

Questo è il mio parere, non so cosa pensiate voi..

 

Un saluto a tutti,

Sebastiano 

Edited by cippal
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


E' molto probabile che sia un clone, ma è anche possibile che sia invece la stessa moneta che ha subito leggeri ritocchi e forte ripatinatura verde, che ha attenuato i rilievi, specialmente le lettere.

Resta però la forte differenza di prezzo (si può sapere che aste sono e se la prima è stata aggiudicata o rimasta invenduta?).

E' possibile conoscere i rispettivi pesi...?

Link to comment
Share on other sites


@@acraf

Si tratta di due monete diverse. La prima in asta savoca pesa 15,88g

http://emaxbid.com/m/lot-details/index/catalog/68/lot/17334/

La seconda invenduta nel 2011 in asta vauction pesava 18,7g

https://www.acsearch.info/search.html?term=syracuse+dilitron&category=1-2&en=1&de=1&fr=1&it=1&es=1&ot=1&images=1&currency=usd&thesaurus=1&order=0&company=

Ho allegato i riferimenti per completezza.

Link to comment
Share on other sites


Buongiorno,

Osservando le monete, e a costo di fare una figura volpina, devo ammettere che mi pare ci siano anche gli elementi minimi per supportare l'idea di uno stesso esemplare un po rifatto: posto il particolare di un segno, per esempio, che parrebbe davvero molto simile per sagoma, proporzioni e allineamento con altri particolari, nei due esemplari, un graffio che si biforca dal bordo verso il centro, posto approssimativamente all'altezza del labbro superiore :

post-48266-0-48387500-1461225303.jpegpost-48266-0-98211700-1461226123.jpeg

Mi chiedo quante probabilità ci siano che i pesi inseriti nelle vendite dei due esemplari siano errati entrambe o anche solo uno di essi ..?

Link to comment
Share on other sites


il taglio molto frastagliato nella prima e morbido nella seconda mi fanno pensare, se non è un effetto ottico, ad un'altra moneta.

 

Edited by dux-sab
Link to comment
Share on other sites


forse può aiutarci il confronto, sempre che non sia dovuto ad una diversa luce, tra i due rov. qui la diversa rugosità è evidente in particolare al bordo.

possibile che abbiano lisciato la moneta ( questo spiegherebbe il peso calante ) e poi ricoperta di patina verde?

mi sembra difficile da credere.

post-10498-0-66397200-1461234070_thumb.j

Edited by dux-sab
Link to comment
Share on other sites


Se la moneta non è' la stessa mi sembra più' che evidente la soluzione ed una conferma in più' di quanto veniamo denunciando da tempo su queste pagine a tutela di tutti ...

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


@cippal  >Ciao Sebastiano,

Mi piace il tuo primo post , stai crescendo e con l'occhio stai migliorando .

Non è la stessa moneta , lo hai dimostrato con i cerchietti in rosso. 

:good:  :good:

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Il peso troppo diverso conferma che sono due distinti cloni....

C'erano piccolissime differenze che facevano propendere per due distinte monete, ma era utile conoscere il peso.

Ci sono cloni che praticamente sono identici, con minime differenze e diverse patine...., ma credo che ormai i falsari abbiano ora ridotto tale comoda pratica che li rende facilmente riconoscibili già a livello di fotografia....

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...

cippal complimenti per questa interessantissima analisi,

visti i pezzi di Parigi e le dovute differenze nella resa stilistica... piuttosto che essere uno il clone dell'altro, i primi due pezzi non possono essere entrambi cloni o falsi prodotti con la stessa matrice/conio?

In sintesi, è possibile che quei difetti evidenziati con i cerchietti siano evidenti in un solo esemplare perchè nell'altro sono stati ripianati?

Personalmente è quello che penso... :)

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.