Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
adelchi

Una cosa che mi diverte molto.

Risposte migliori

adelchi

Buona sera a tutti:non so voi ma a me una cosa che diverte molto è notare i toponimi etnico barbarici di regioni,città,paesi,frazioni o anche solo cascine sia d'Italia che d'Europa.Per esempio:Lombardia ,Bavaria,Andalusia,Catalaunya oppure Goito,Goido nel pavese,Goide nel tortonese,Godiasco addirittura con desinenza celtica.

Vi và di giocare un po' e di aggiungerne qualcuno di vostra conoscenza? Mi fereste cosa gradita.

Saluti.ADELCHI.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Ciao @@adelchi..Dalle mie parti Sant'Agata dei Goti..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Ti ricordi la rubrica della settimana enigmistica : forse non tutti sanno che?..Bene forse non tutti sanno che il regno dei Longobardi è durato di più al sud che al nord Italia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adelchi

Mi sovviene per i gepidi: Zibido S.Giacomo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adelchi

@eliodoro:è assolutamente vero se parliamo in termini politici,in quelli culturali al nord anche dopo la conquista franca non ci fu assolutamente una cesura .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adelchi

Ne volete sentire uno bello?

Sannazzaro de burgundi PV.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

@eliodoro:è assolutamente vero se parliamo in termini politici,in quelli culturali al nord anche dopo la conquista franca non ci fu assolutamente una cesura .

Argomento interessante quella della successione, nelle varie zone d'Italia,  delle  dinastie dei regnanti dopo la caduta dell'Impero Romano  e degli elementi di continuità da un punto di vista politico, culturale e, perchè no, numismatico..meriterebbe una discussione ad hoc :D :D

Un caro saluto

Eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adelchi

È vero Eliodoro sarebbe proprio interessante ma tornando a noi per quanto riguarda Sannazzaro de burgundi il toponimo non sarebbe cronologicamente pertinente poiché i burgundi a cui si riferisce sono stati introdotti come federati all' interno dell' Impero romano nl lll sec d.C. quindi ben prima delle invasioni barbariche propriamente dette.

Saluti.ADELCHI.

P.s. altri toponimi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

È vero Eliodoro sarebbe proprio interessante ma tornando a noi per quanto riguarda Sannazzaro de burgundi il toponimo non sarebbe cronologicamente pertinente poiché i burgundi a cui si riferisce sono stati introdotti come federati all' interno dell' Impero romano nl lll sec d.C. quindi ben prima delle invasioni barbariche propriamente dette.

Saluti.ADELCHI.

P.s. altri toponimi?

Sant'Angelo dei Lombardi (AV)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adelchi

Ottimo @eliodoro,aggiungo Falla vecchia vicino ad Abbiategrasso,dove falla è la degenerazione linguistica di fara ( clan,gruppo familiare allargato longobardo ).

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adelchi

....e ancora:per i barbari Alani Alagna Valsesia e alagna lomellina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona serata

 

Fara Gera d'Adda

Fara Novarese

Bardonecchia

 

saluti

luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adelchi

@417sonia,grazie per il tuo intervento.Gentilmente mi spiegheresti Bardonecchia?

Saluti.ADELCHI

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gigetto13

a Udine segnalo Godia (da Goti) e Beivars (Bavari), miei paesi d'infanzia peraltro, a pochi km l'uno dall'altro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

@417sonia,grazie per il tuo intervento.Gentilmente mi spiegheresti Bardonecchia?

Saluti.ADELCHI

Deriva da Bardi, insediamenti longobardi di Arimanni ed anche dal protogermanico Bardo che significava sia barba, sia ascia.

 

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

margheludo

Buona sera,ne ho scovati  4(e poi mi sono fermato)su un libro "signum" di Silvestre Ferruzzi che tratta una notevole quantita' di toponomi  di localita'elbane ,la stragrande maggioranza di origine corsa (l'elbano occidentale e'definito da alcuni glottologi il piu' toscanizzato dei dialetti corsi) e qua' e la' qualche toponimo regalatoci dall'invasore di turno,spiccano cosi' nomi di localita' come" cafaio" dal longobardo GAHAGI= recinto,  "porta a staldo" corruzione sempre dal longobardo KASTALD= amministratore terriero, svariate volte "gualdo" da WALD = bosco,  "il catro" sempre dal longobardo KATER = porta del recinto,tutto questo in pochi chilometri, chissa'in giro per l'Italia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adelchi

Buongiorno a tutti e tutti grazie per i vostri contributi,mi sa però che dovremo veramente limitare la ricerca ai toponimi etnici altrimenti non basteranno mesi ad elencare tutti quelli semplicemente di origine barbarica visto che l'Italia ne è piena.

Continuo per i sarmati:Sarmazza AL.e Sarmato PC.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adelchi

Per gli svevi: Soave VR,Borgo Suardi PV.

E ancora:per gli avari,cascina Barbavara vicino a Vigevano PV.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chievolan

In Fiuli.

 

Per i Goti abbiamo

-Godia, Godie, Godo, Got, che sono toponimi che probabilmente ricordano piccole comunità o posti di guardia o accampamenti di Goti.

-Lagar, Lagarin da lagar, campo militare, accampamento.

 

I Longobardi vengono ricordati da molti toponimi:

- Farra, Fara, Farella, Farla, da fara, stirpe, famiglia, e da qui presidio militare alle dipendenze del duca.

- Giai, Giais, Gaio, da gahagi, luogo chiuso, recintato o assiepato di proprietà dell'arimannia. 

- Braida, da breit, campo, podere;  in friulano braida è un podere chiuso.

- Ariis,  Aris, da hariman, uomo dell'esercito, da cui arimannia, presidio militare stabile di arimanni.

- Vipacco, fiume a confine con la Slovenia (Dove abbiamo la cittadina di Vipava) da wipaha, posto di confine.

- Scorcola (TS), da sculca, guardia a protezione dei terreni.

- Bearz, da un termine longobardo che ha dato il friulano bearz, terreno erboso e cinto limitrofo alla casa.

 

Gli Ungari vengono ricordati nel loro passaggio nel 919, 924, 927 e 931, dalle tante "via ongaresca".

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adelchi

Grazie @chievolan per il tuo contributo soprattutto per quanto riguarda gli ungari infatti non conoscevo toponimi relativi a questa etnia pur avendo la mia zona e soprattutto il mio paese subito una scorreria nella seconda metà dell'ottavo sec.

Per quanto riguarda i nomi genericamente barbarici ricordo Bereguardo PV da berg =posto e ward=guardia infatti il paese è situato presso un guado sul Ticino a controllo di uno degli accessi a Ticinum capitale della Langobatdia maior.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chievolan

Per quanto riguarda i nomi genericamente barbarici ricordo Bereguardo PV da berg =posto e ward=guardia infatti il paese è situato presso un guado sul Ticino a controllo di uno degli accessi a Ticinum capitale della Langobatdia maior.

 Si, anche in Friuli vi sono toponimi come Varda (PN) e Guarda (vari), che derivano dalla voce gotica ( o è meglio dire gota? Boh) warda (garda nel basso latino) che indica un luogo chiuso di osservazione o un luogo di vedetta, anche se non solo a scopo militare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chievolan

Grazie @chievolan per il tuo contributo soprattutto per quanto riguarda gli ungari infatti non conoscevo toponimi relativi a questa etnia pur avendo la mia zona e soprattutto il mio paese subito una scorreria nella seconda metà dell'ottavo sec.

 

 Gli Ungari non hanno lasciato toponimi riferibili a loro insediamenti o posti di guardia, ma il terribile ricordo di dove erano passati.

In Friuli V. G. abbiamo come detto la Via Hungarorum, la srada ongaresca, che partiva dalla Slovenia (vicino Lubiana abbaimo la Ogrska Ceste, la via Ungara) e da Lucinico, passando per Palmanova, Codroipo, Biauzzo, Casarsa, arrivava ad Oderzo.

Altre vie Ungaresche le abbiamo in provincia di Pordenone a  nord della linea delle risorgive.

Oltre al nome del percorso seguito dai razziatori Ungari abbiamo lungo queste direttive tutta una serie di toponimi di origine slava, poiché i patriarchi aquileiesi avevano fatto arrivare molti coloni slavi per ripopolare i villaggi devastati e i cui abitanti erano stati uccisi o rapiti ( Una curiosità: chi era rimasto alle volte tendeva a distinguersi e dichiararsi "di origine romana", così abbiamo ad esempio il paese di Romans, contrapposto a quello di Sclavons (sclaf in friulano significa slavo)).

 

Il percorso degli Ungari è ricordato anche in altre Regioni, in Veneto nel Trevisano, nel Mantovano (Prato d'Ungheria?), in Piemonte (Costa Ungaresca; Via Engresca nel Torinese), in Emilia.

Se cerchi trovi sicuramente qualcosa.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Sinceramente a me , al contrario del titolo del post , nel leggere tutti questi toponimi derivanti da secolari invasioni , non viene da ridere affatto .

Sappiamo bene che dalla caduta dell' Impero romano , anzi anche prima che crollasse , in Italia si sono succeduti senza sosta circa 14 secoli di invasioni via terra e via mare , piu' o meno importanti , che hanno lasciato diverse tracce culturali e di costume nell' Italia moderna . 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adelchi

"DIO ci salvi dalle frecce degli ungari"era l'esortazione di un anonimo cronista altomedioevale e ricordiamoci che la parola "orco"deriva appunto da ungaro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×