Jump to content
IGNORED

I denari con il piccone


L. Licinio Lucullo
 Share

Recommended Posts

Supporter
Link to comment
Share on other sites


Supporter

In tutta la serie 474 è raffigurato un piccone, acisculus, che allude al cognomen del monetiere.

 

Alcuni autori hanno ritenuto che il R/ dell'emissione RRC 474/1 richiami il mito di Valeria Luperca ma, in questo caso, sarebbe stata raffigurata una giovenca.

 

Nell'emissione RRC 474/4, la testa di Zeus entro corona di alloro e il gigante vinto sono chiari riferimenti ad una vittoria gloriosa (la gigantomachia era un tema caro all'iconografia dell'epoca, chiara allusione della lotta fra l'ordine e il caos), che può essere solo quello di Cesare sui suoi nemici. Sear suggerisce che questa associazione di Cesare colla divinità sia stato un ulteriore motivo di irritazione per le fazioni opposte ed abbia contribuito alla rapida scomparsa di questa moneta dalla circolazione

Edited by L. Licinio Lucullo
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Discussioni sull'emissione 474/1:

http://www.lamoneta.it/topic/107927-che-cose-lacisculus/

 

Discussione sulla figura di Apollo (anche in questa emissione):

http://www.lamoneta.it/topic/33863-apollo/

 

Sul significato della stella presente dietro la testa di Apollo, si veda:

http://www.lamoneta.it/topic/104193-denario-con-apollo-roma-e-vittoria/

 

Discussioni su questa emissione:

http://www.lamoneta.it/topic/107927-che-cose-lacisculus/

 

Sul significato della stella presente dietro la testa di Apollo, si veda:

http://www.lamoneta.it/topic/104193-denario-con-apollo-roma-e-vittoria/

 

Discussione sulla figura di Apollo (anche in questa emissione):

http://www.lamoneta.it/topic/33863-apollo/

Link to comment
Share on other sites


 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.