Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
VALTERI

Apollo citaredo da Metaponto

Un nomos  ( 430 A.C. ; 7,64 g. ) con al diritto una interessante ,  non comune ,  rappresentazione  di Apollo , seduto in scranno , in atto di suonare la cetra .

 

La moneta segue , pressoché immediatamente , i primi tipi a doppio rilievo con ancora al diritto la spiga ( discussione "Metaponto : stateri con figura umana"  11/04/2016 ) , spiga che , qui , già è spostata al rovescio . 

 

Catalogato da Noe al n. 431 e da Rutter in H.N.I. al n.1504 , è moneta di grande rarità , nota in soli 4 esemplari  : NAC 13 n. 134 , che unisco in calce , e poi Vienna , Lecce e Francoforte .

 

Nella scheda che anche unisco , l'esemplare in Francoforte non è però  elencato .

 

 

Una notazione a margine 

 

Dalla stessa scheda , potrebbe incuriosire , o forse neanche , che il nostro esemplare al Museo di Lecce sia notato come  " stolen between 1915 and 1922 "

 

Ignoro se questa rarissima moneta sia  poi  tornata nella nostra non impenetrabile custodia , oppure se  , ove tuttora ne proseguisse la latitanza ,  se ne abbia almeno qualche immagine a futura memoria.

post-41289-0-08922900-1463602102_thumb.j

post-41289-0-39112600-1463602111_thumb.j

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Una moneta con un conio di incudine davvero stupendo, per la quale ho potuto trovare questo riferimento: <<S. Mirone, L'Apollo Citaredo di Metaponto, in Riv. Critica di Cultura Calabrese, 1922, p. 188>>

Chissà che non si riesca a reperire questo testo e magari aggiungere qualche ulteriore informazione su questa rarissima emissione, che, vista la collocazione cronologica nella monetazione metapontina, a me riporta in mente le riflessioni sui legami tra la raffigurazione di Apollo e la bonifica dell'area del temenos del dio nella discussione citata da @@VALTERI

( http://www.lamoneta.it/topic/148584-metaponto-stateri-con-figura-umana/).

Un raffigurazione amena di Apollo che suona di fronte ad un "alberello" potrebbe essere dunque la conclusione di un percorso commemorativo di passate opere di regimentazione delle acque nella monetazione di Metaponto?

L'idea è quantomeno suggestiva!

Modificato da Archestrato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?