Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
foti.l

Toscana Asta Nomisma Sincona

Risposte migliori

foti.l

post-44437-1463768418,62_thumb.jpg

Questo rarissimo zecchino di Giovanni Batista Ludovisi, Principe di Piombino, è stato aggiudicato per Euro 37.800,00 + Diritti. Complimenti all'acquirente.

Modificato da foti.l
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lu.Giannoni

Mi piacerebbe sapere chi è il "fortunato" - ma è forse più giusto dire il "danaroso" - acquirente.

Se è un collezionista lo terrà stretto, altrimenti lo rivedremo presto, penso.

Per curiosità, questo zecchino era apparso l'ultima volta nel 1903, nella vendita della collezione Gnecchi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

foti.l

Il Morosini riporta solo quattro passaggi in asta dello zecchino anno1696:

Asta Rossi del 1880 rarità R8, FDC, aggiudicato 210

Asta Gnecchi 1903 S. Schön, aggiudicato DM 155

Asta Caruso 1923 rarità Rarissimo, FDC, aggiudicato 3.100

Asta MM/VI 1946 rarità ER Beau aggiudicato FrS 190

Sarebbe interessante confrontare le foto (se reperibili) dei vari passaggi in Asta, per stabilire se è la stessa moneta dell' Asta Nomisma Sincona.

Modificato da foti.l

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

Bellissima moneta!! ma non li spendereì mai per uno zecchino anche se estremamente raro.

Preferireì spenderli per altri pezzi di largo modulo.

Complimenti cmq per il pezzo!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

foti.l

Nel Bollettino online n.21 della Collezione Reale sono riportati due esemplari dello zecchino. Il n. 134 è un falso ottocentesco.

post-44437-1463900626,39_thumb.jpgpost-44437-1463900664,07_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

Accidenti, é talmente fatto bene che non si direbbe affatto il n 134 un falso, proprio per niente!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

sembra un bel falso insidioso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Non conosco la moneta ma effettivamente se lo e' , è un gran bel falso....vedo che proviene da un acquisto fatto a Londra a fine 1800...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

Impressionante la somiglianza del ritratto col Granduca della Toscana di quel momento Cosimo III.

Bell incisore indubbiamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×