Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
pinga78

Postumo

Risposte migliori

pinga78

Buongiorno a tutti ragazzi forumisti,

avrei bisogno di un vostro parere su questa moneta...

io mi sono fatto una idea, ma vorrei sapere come sempre la Vostra.

Grazie a tutti coloro interverranno....

Se posso aiutarVi ci provo.

Chiedo scusa per le pessime foto!

 

Altre informazioni:

Al R: SALVS AVG

 

peso 14.75g

diametro 32 mm

 

direi doppio sesterzio...

 

a Voi e grazie ancora!

post-459-0-47967300-1464010897_thumb.jpg

post-459-0-74739300-1464010924_thumb.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ciao , a me sembra di leggere Virtus Aug anche se l' allegoria confermerebbe la Salus

Modificato da Legio II Italica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabietto83

Dovrebbe essere un doppio sesterzio di postumo con retro salvs avg,su ac search la indicano come ric 161

post-40789-0-72781100-1464016280.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sator

Ma e' la stessa moneta del link

 

Vero  :o manco mi ero soffermato a guardarla...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

Doppio sesterzio. Il RIC dovrebbe essere quello.

Emissione ufficiale.

Gran bel pezzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

La definizione "doppio sesterzio" rimanda al problema che abbiamo già discusso molte volte...Diciamo che, per Postumo, fra la corona radiata ed il peso  (che in teoria dovrebbe essere doppio o quasi doppio) c'è un rapporto molto labile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Ma e' la stessa moneta del link

Vero  :o manco mi ero soffermato a guardarla...

 

:rofl:  :rofl:  :rofl:

@@stuyvesant è proprio lei?

Modificato da cliff

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

Ciao ragazzi prima cosa grazie a tutti per gli interventi. ..quindi è passata solo una volta in asta?

Ho controllato e non è assolutamente magnetica. ..si anche per me è una emissione non comune ufficiale.. peccato la conservazione. ..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

Legio II Italica: "Ciao , a me sembra di leggere Virtus Aug anche se l' allegoria confermerebbe la Salus"

 

 

Buonasera a tutti,

opto per Salvs in quanto residua parte della lettera L

 

 

Marcus Didius

post-14680-0-68002900-1464031901.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

babelone

@@pinga78

Scusa ma la hai tu questa moneta? dalla foto mi sembra che gli sia stato fatto qualcosa ( ceratura o vaselina ) perché la patina non mi sembra quella del link

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

Accidenti... Mi ero perso il post con il link.... Ma chi ce l'ha la moneta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stuyvesant

Ciao quella che ho postato io era in asta sulla baia francese, il venditore ha chiuso l' inserzione prima della fine..ho provato a contattarlo ma nn ha risposto...quindi abbiamo l'acquirente?!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

babelone

Se parla di prova calamita sembrerebbe che sia in mano di pinga '

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sator

Ciao quella che ho postato io era in asta sulla baia francese, il venditore ha chiuso l' inserzione prima della fine..ho provato a contattarlo ma nn ha risposto...quindi abbiamo l'acquirente?!

 

 

Se parla di prova calamita sembrerebbe che sia in mano di pinga '

 

 

Beccato col dito nella marmellata :lol:

 

 

Scherzi a parte, giuro che nella discussione di qualche settimana fa non avevo fatto caso a quelle concrezioni simil ruggine, motivo per cui ho chiesto la prova della calamita (vista una recente discussione al riguardo). In ogni modo.... aiaiaiii mi sa che stuyvesant non te la perdonerà questa  :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

babelone

Desidero chiarire che, se come presumo, la moneta ha subito un intervento con la vaselina o ceratura il proprietario non ha fatto altro che coprire la bella patina verde smeraldo a discapito della bellezza naturale e non otterrà nessun risultato di mantenimento.

L' intervento si potrebbe fare solo sulle escrescenze di cuprite che potrebbero scoppiare, peccato perché questi sono gli interventi da inesperto che rovinano le monete.

Ps. Comunque si potrebbe sempre rimediare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sator

Desidero chiarire che, se come presumo, la moneta ha subito un intervento con la vaselina o ceratura il proprietario non ha fatto altro che coprire la bella patina verde smeraldo a discapito della bellezza naturale e non otterrà nessun risultato di mantenimento.

L' intervento si potrebbe fare solo sulle escrescenze di cuprite che potrebbero scoppiare, peccato perché questi sono gli interventi da inesperto che rovinano le monete.

Ps. Comunque si potrebbe sempre rimediare

 

Dunque dici che è solo cuprite? Anche il "bozzolo" in basso?

Modificato da Sator

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

babelone

Dunque dici che è solo cuprite? Anche il "bozzolo" in basso?

No! Quello in basso probabilmente è materiale ferroso

con terriccio che si è formato per contatto in ambiente umido, la cuprite è nella parte centrale della figura femminile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sator

No! Quello in basso probabilmente è materiale ferroso

con terriccio che si è formato per contatto in ambiente umido, la cuprite è nella parte centrale della figura femminile

 

Ah okok, grazie, anche a me ricordava tanto ferro quel globulo.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

Grazie ragazzi per l aiuto. ..davvero grazie...

Sig. Babelone come si potrebbe rimediare?

Sator con tutta la mano :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

In questa uggiosa giornata di pioggia ho guardato la moneta che fabietto83 ha postato, è è 33.5mm di diametro e quasi 28g questa moneta pesa la metà, ha il peso di un sesterzio direi che ci sono pochi dubbi, quindi sarà sempre ric 161 ma non doppio sesterzio o come dir si voglia, ma sesterzio radiato che stona un po o semplice dupondio?

Grazie ragazzi spero sia stata chiara la mia osservazione..

 

a Voi!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Ciao Pinga, io lo chiamerei "sesterzio" e basta, senza altre specificazioni.

P.S. Anche a Nizza piove, spero che smetta, altrimenti domattina salta il mercatino di Place Wilson...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

Grandissimo poi dimmi come va lì eh...:-) tranquillo non piove domani... la curiosità del postumo è il perché di un sesterzio radiato. ..secondo te è voi quale può essere la ragione ? Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Ne abbiamo parlato in alcune discussioni su Postumo (se fai una ricerca nel Forum con POSTUMO oppure POSTUMO SESTERZI le ripeschi). In sostanza, all'inizio Postumo ha avuto l'idea di fare sesterzi e doppi sesterzi, questi ultimi radiati (come Traiano Decio). Poi però nelle sue zecche, che erano 2 o forse 3, ha cominciato ad esserci una certa anarchia: nei doppi sesterzi risparmiavano il bronzo, perchè tanto con la corona radiata valevano comunque il doppio! Poi si è cominciato addirittura ad apporre delle contromarche con corona radiata sui normali sesterzi laureati, in modo da raddoppiare il valore. Inoltre, si utilizzavano sesterzi precedenti, di peso molto variabile, riconiandoli per Postumo, con la sua effigie.

Visto tutto questo casino, ad un certo punto la coniazione dei "doppi sesterzi" è stata del tutto abbandonata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×