Jump to content
IGNORED

I FILM CHE NON CI STANCHIAMO MAI DI RIVEDERE


bocchan
 Share

Recommended Posts

Fra le mie molte passioni c'è il cinema. Ci sono film che ho visto decine di volte (in sala, trasmessi in TV, su VHS, in DVD ecc.) e che non mi stanco mai di rivedere. Pubblico la lista dei miei "visti e rivisti", sperando di non dimenticarmene nessuno. Sarei curioso di sapere se anche a qualcuno di voi è capitato di vedere e rivedere decine di volte qualche film, e di quali film si tratta.

 

 

1997: FUGA DA NEW YORK di John Carpenter

 

THE BLUES BROTHERS di John Landis

 

LA GRANDE CORSA di Blake Edwards

 

VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA con James Mason

 

MADONNA CHE SILENZIO C'E' STASERA (ma anche altri film con Francesco Nuti, in particolare TUTTA COLPA DEL PARADISO)

 

SOLO PER I TUOI OCCHI (ma anche altri film su James Bond/007, ad esempio MAI DIRE MAI, BERSAGLIO MOBILE, AL SERVIZIO SEGRETO DI SUA MAESTA')

 

LE DODICI FATICHE DI ASTERIX (terzo film d'animazione dedicato all'eroe gallico. E' anche l'unico a non essere stato tratto dalle storie a fumetti)

 

POMI D'OTTONE E MANICI DI SCOPA (uno dei pochi film in cui interagiscono attori in carne ed ossa e cartoni animati)

 

IL MONDO DEI ROBOT di Michael Crichton (pochi sanno che era anche regista)

 

IL PIANETA DELLE SCIMMIE di Franklin J. Schaffner

 

L'ALTRA FACCIA DEL PIANETA DELLE SCIMMIE (non meno interessante del primo film della saga, a mio avviso)

 

I RAGAZZI VENUTI DAL BRASILE di Franklin J. Schaffner (uno dei primi film in cui si affronta il tema della clonazione)

 

ARRIVANO I TITANI (uno dei film che inaugurarono la moda dei "peplum" nei primi anni '60)

 

DUEL (esordio alla regia di Steven Spielberg. Si tratta in realtà di un TV-movie, che però in Italia fu proiettato in sala)

 

IL FANTASMA DELLA LIBERTA' (il più surreale fra i film diretti da Luis Bunuel)

 

FANTOMAS MINACCIA IL MONDO (ma anche vari altri film con Louis de Funès) 

 

I PREDATORI DELL'ARCA PERDUTA

 

IL RITORNO DELLO JEDI (terzo film della trilogia originale dedicata a GUERRE STELLARI)

 

PER QUALCHE DOLLARO IN PIU' (ma anche altri film di Sergio Leone, soprattutto C'ERA UNA VOLTA IN AMERICA)

 

I GUERRIERI DELLA NOTTE di Walter Hill

 

TERMINATOR

 

TERMINATOR 2 - IL GIORNO DEL GIUDIZIO

 

I DUE SUPERPIEDI QUASI PIATTI (ma anche vari altri film con Bud Spencer e/o Terence Hill)

 

I primi cinque film su DON CAMILLO (quelli con Fernandel)

 

ROCKY e ROCKY IV

 

RAMBO e RAMBO 2 - LA VENDETTA

 

PER VINCERE DOMANI (THE KARATE KID)

 

IL GIUSTIZIERE DELLA NOTTE 3 con Charles Bronson

 

IL GIUSTIZIERE SFIDA LA CITTA' con Tomas Milian

 

IL RAGAZZO DAL KIMONO D'ORO 2 con Kim Rossi Stuart

 

LA CENA DELLE BEFFE

 

MAZINGA CONTRO GLI UFO ROBOT (film di montaggio realizzato assemblando insieme tre diversi anime-movie)

 

GLI UFO ROBOT CONTRO GLI INVASORI SPAZIALI (come sopra)

Edited by bocchan
Link to comment
Share on other sites


In ordine di preferenza:

 

1) Blade Runner

 

2) Apocalypse Now

 

3) C'era una volta in America

 

4) Mucchio Selvaggio

 

5) Butch Cassidy

 

6) 2001 Odissea nello spazio

 

7) I tre giorni del Condor

 

8) Pulp Fiction

 

9) Corvo rosso non avrei il mio scalpo

 

10) Caro Diario (Nanni Moretti).

 

Ho dovuto faticare non poco per metterne soltanto 10

 

Segnalo che, per la maggior parte degli spettatori, l'aspetto importante del film è la "fabula", la storia che racconta (o, meglio, come va a finire).

Per questa categoria, rivedere un film è di una noia mortale.

 

Se l'attenzione si sposta sulla recitazione, sulle modalità di ripresa, sugli scenari, insomma sul tessuto narrativo, il film può essere visto cento volte (e ogni volta si scopre qualcosa di nuovo). E' come rileggere un libro: si sceglie il tempo da impiegare (la visione al rallentatore) le singole pagine (scene) da rileggere (rivedere), si salta da pagina a pagina (da scena a scena). E' un altro modo di "godersi" (un tecnico direbbe "di fruire del") il prodotto.  

 

Ma è solo una opinione.

 

Polemarco

Edited by Polemarco
Link to comment
Share on other sites


L'unico regista che non mi stufo mai di rivedere è Tarantino. Avrò visto "Pulp Fiction" una ventina di volte. Credo anzi che, per cogliere ogni riferimento e citazione occulta nei complessi dialoghi, sia necessario vedere questo film varie volte.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


I film che riguardo sempre con piacere

1- I Dieci Comandamenti;

2- Tutti i film del Principe De Curtis;

3- Tutti i film dell'Albertone nazionale (con preferenza : L'Avaro e Finché c'è guerra c'è speranza);

 

 

Aggiungerei anche delle serie televisive:

 

1- Poirot

2- The Mentalist

3- Grimm

4- L'ispettore Barnaby

5- Psych

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


in ordine di preferenza e numero di visioni per due liste (amo i film comici e devo perciò metterli a parte)       1°- The Truman show(5 volte)     2°-c'era una volta in America(3 volte)      3°- arancia meccanica(3 volte)       4°-il nome della rosa(3 volte)     5°- 2001 odissea nello spazio(2 volte) ,e  per i comici senza dubbio  1°- non ci resta che piangere(visto oltre 10 volte primo con un giro di vantaggio su tutti)     2°- scemo più scemo(oltre 10 volte)   3°-yuppies(circa 20 volte)     4°- yuppies2(idem)    5°- quo vado.(una volta di una lunga serie a venire).                                       

Link to comment
Share on other sites


Per me è veramente difficile dare una risposta. Ci sono tanti film che guardò sempre con enorme piacere, tutti quelli che ricordano la mia adolescenza, per esempio i primi DIE HARD, una poltrona per due, i ritorno al futuro e la trilogia di star wars degli anni 80.

Mi piacciono comunque tutto il neorealismo e tutte quelle commedie americane anni 50. Aggiungo ovviamente anche Hitchcock.

Potrei continuare così per ore.

Link to comment
Share on other sites


Proviamo, ma sara' dura sceglierne solo dieci e sicuramente ne dimenticherò qualcuno altrettanto bello. Alla rinfusa, senza un ordine particolare:

- c'era una volta in America

- i guerrieri della notte

- il nome della rosa

- il marchese del grillo

- il mostro

- Jonny Stecchino

- i primi due "amici miei"

- bianco rosso e Verdone

- under suspicion

- colpo secco

- MASH (serie tv)

Link to comment
Share on other sites


Sono cresciuto tra gli anni '60 e '70 a pane e spaghetti...western :bandit:

Molti dei film che allora ritenevo dei capolavori, capita poi che passino ogni tanto in tv, e devo confessare che spesso non riesco a reggerli neanche mezzora :rolleyes:

Ma alcuni, capolavori lo erano davvero, e li rivedo sempre con grande piacere.

Tutta la filmografia di Leone, ovviamente, ma su tutti C'era una volta il West e Giù la testa. Poi quelli con Giuliano Gemma, il mio idolo, da ragazzino: anche qui, un titolo su tutti, I giorni dell'ira, che vede come co-protagonista un altro mito di quegli anni e di quei film, Lee Van Cleef.

E ancora, un film forse meno conosciuto, ma che ho sempre apprezzato tantissimo, fin da quando l'ho visto al cinema: Tepepa, con Tomas Milian e una leggenda del cinema, Orson Welles (tutti i titoli citati, li possiedo, naturalmente, in DVD ;)).

Uscendo dall'Italia, e spostandoci nel West, quello vero, americano, non potevano mancare due grandi classici come Sentieri selvaggi e Un dollaro d'onore, poi i film "dalla parte degli indiani", Piccolo Grande Uomo, Un uomo chiamato cavallo, Soldato Blu.

Infine, i film che celebrano, fra sangue, sudore e polvere da sparo, la fine del mito: quelli dello zio Sam (Peckinpah), Il mucchio selvaggio e Pat Garrett & Billy the Kid, e Gli spietati, il western "definitivo" di Clint Eastwood.

Fuori dal genere, alcuni titoli sparsi, che non esauriscono certo la lista dei film che non mi stancherei ma di rivedere :)

Casablanca
Il Cacciatore
Apocalypse Now
L'attimo fuggente

Blade Runner

I predatori dell'arca perduta

Tutto su mia madre

La donna che visse due volte

Cabaret

e molti altri ancora, in una lista che, per quanto lunga, sarebbe comunque incompleta. Una lista che, probabilmente l'avrete notato, non comprende film italiani, spaghetti-western a parte.

Il fatto è, che non sono mai stato particolarmente appassionato dei maestri "classici" del nostro cinema (Fellini, Visconti, Pasolini, Antonioni) anche se ho visto e apprezzato diversi loro film (soprattutto Fellini e Visconti), e per quanto riguarda tutto il resto, sono naturalmente molti i film che mi sono piaciuti ma che, onestamente, non mi sentirei di includere in una lista dei "migliori film della nostra vita" (la mia, in particolare :rolleyes:).

Voglio però, in chiusura, segnalarne almeno uno, l'ultimo che ho visto, e che consiglio a tutti quelli che, invece, non l'hanno ancora fatto...datevi a La pazza gioia :D

petronius oo)

Link to comment
Share on other sites


I film che rivedo sempre ben volentieri sono questi in ordine casuale e non di preferenza :  Lo chiamavano trinita'    Il marchese del grillo   L'ultimo dei  mohicani    Schindlers' List       Guerre stellari      Stargate   Il mio nome è nessuno     Non ci resta che piangere     Ben Hur       La Passione di Cristo(Mel Gibson)  ce ne sarebbero ancora altri ma a volte è anche bello ritornare bambini con qualche classico di Disney come Biancaneve e i sette nani eho eho eho andiamo a lavorar....

Link to comment
Share on other sites


Sono parecchi, incomincio con quelli che mi vengono in mente:

 

- Tutti i film della coppia Bud Spencer e & Terence Hill (tranne " Botte di Natale")

-  I primi 2 film della serie "Amici Miei"

-  I primi 3 film della serie "Fantozzi"

-  Tutti i film di Stanlio e Ollio

 

Questi sono quelli che ho già visto decine di volte e li rivedrei altrettante (pur sapendo esattamente quello che accade fotogramma per fotogramma).

 

Poi ci sono quelli che mi sono piaciuti tantissimo e sono un elenco lunghetto...

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


solo alcuni dei miei preferiti

 

Per genere

 

Fantascienza:  2001 Odissea nello spazio di Kubrik, La Cosa di Carpenter, la tetralogia di Alien

 

Guerra: Dove osano le aquile, Quella sporca dozzina, Il giorno più lungo, Caccia a Ottobre rosso

 

Commedia: Indovina chi viene a cena, Qualcosa è cambiato, la trilogia di Amici miei, Cafè express

 

Variae: C’era una volta in America, Padrino 1, Scient of woman e quasi tutti quelli di Clint Eastwood

Link to comment
Share on other sites


Avete notato che la maggioranza di noi, pur continuando a vedere film anche oggi, è affezionato ad un periodo determinato ?

 

Io agli anni 70/80, qualcuno a qualche decennio successivo.

 

Giusto per giocare con le citazioni : Terence Hill e Bud Spencer che mangiano al ristorante, facendo da matti, non ricordano i Blues Brother che fanno ugualmente da matti nel ristorante dell'amico per convincerlo a tornare a suonare: le due scene sono eccezionali ! E quella italiana è di molto precedente ...

 

P.S.

 

Rilancio: quale film vi ha anche "condizionato" (abbigliamento, modo di dire o di fare ed altro) ?

 

Ad esempio: abbigliamento casual: Redford in I tre giorni del condor (pantaloni jeans, camicia jeans, occhiali d'oro, giaccone blue da marinaio); modi di dire "ma questa è un'altra storia" (Irma la Dolce), "continuiamo così, facciamoci del male" (Bianca), "sono troppo vecchio per fare questo lavoro" (Arma letale); zingarate varie da "Amici miei" (in ambienti particolarmente formali, assumendo rischi notevoli), "Lui non è razzista, è democratico, gli stanno antipatici (in verità il poliziotto non dice antipatici) tutti ..." (Ispettore Callaghan il caso scorpio ...) etc..

Edited by Polemarco
Link to comment
Share on other sites


La battuta, dal film gli intoccabili, "siete (sei) solo chiacchiere e distintivo" l'ho rivenduta decine di volte, anche nei confronti di qualche numismatico.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Ho aggiunto alla mia lista altri titoli di film che ho visto svariate volte (e che rivedrei ancora), ma che inizialmente mi ero scordato di citare.

 

Ne aggiungo ancora qualcuno:

 

AMERICAN HISTORY X

 

I primi due film della saga di AMICI MIEI

 

L'AMMUTINAMENTO DEL CAINE

 

CONAN IL BARBARO

 

CONAN IL DISTRUTTORE

 

COUNTDOWN. DIMENSIONE ZERO (l'idea del paradosso spazio-temporale presente in questo film fu poi ripresa nel film NON CI RESTA CHE PIANGERE, uscito pochi anni dopo)

 

2022: I SOPRAVVISSUTI

 

LA FINESTRA SUL CORTILE

 

FORREST GUMP

 

I MAGNIFICI SETTE

 

NEL NOME DEL PADRE

 

PULP FICTION

 

UNA 44 MAGNUM PER L'ISPETTORE CALLAGHAN

 

QUELLA SPORCA DOZZINA

 

SHINING

 

I SOLITI IGNOTI

 

SUPERMAN II

 

LA TRAGEDIA DEL BOUNTY

Edited by bocchan
Link to comment
Share on other sites


Sono contento che si possano fare i rientri come nelle briscolate, posso così inserire questo che mi era passato di mente,visto una sola volta da militare,film strepitoso ma non si può vedere due volte a causa delle forti emozioni che suscita,da "hall of fame" di sempre nella storia del cinema la scena dell'incidente con la canzone Wicked game cantata da Chris Isaac. 1990 Regia di David lynch con Nicolas cage.

post-29237-0-27222100-1465247239_thumb.j

Link to comment
Share on other sites


Potrei elencare anche io un lungo elenco di film ma gli unici che rivedo senza mai stancarmi sono quelli della serie Peppone e don Camillo,rendono un'atmosfera....

Mi viene da commuovermi tutte le volte.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Buonasera.  :hi:

Amo vecchi film.

Testimone d'accusa (film 1957)

Arriva Fra' Cristoforo...(1951)

La legge è legge (1958)

Vabank (1981)

Gatto nero, gatto bianco (1998)

post-30383-0-28859200-1465327065_thumb.j

post-30383-0-54992100-1465327069.jpg

post-30383-0-27245500-1465327073_thumb.j

post-30383-0-11278700-1465327080.jpg

Link to comment
Share on other sites


Aggiungo anche questi:

 

IL BURBERO

 

EXCALIBUR

 

NIKITA (ma anche NOME IN CODICE: NINA, ossia il remake statunitense, non era male)

 

IL PICCOLO DIAVOLO

Link to comment
Share on other sites


E ci metto pure questi:

 

CHRISTIANE F. - NOI, I RAGAZZI DELLO ZOO DI BERLINO

 

LA FEBBRE DEL SABATO SERA

 

IL GIORNO DELLO SCIACALLO

 

GLI INTOCCABILI (con Kevin Costner)

 

1975: OCCHI BIANCHI SUL PIANETA TERRA

 

IL SIPARIO STRAPPATO

 

TRAINSPOTTING

 

WARGAMES - GIOCHI DI GUERRA

Edited by bocchan
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


per dirne solo alcuni (metto solo il titolo, sono più che facilmente identificabili)

 

The Blues Brothers

 

Il favoloso mondo di Amelie

 

Shining

 

Fire walk with me

 

Arancia meccanica

 

Ricomincio da capo

 

Rat race

 

Vieni avanti cretino

 

Mary Poppins

 

Jesus Christ Superstar

 

Mulholland drive

 

 

...dei circa 700 dvd che posseggo, questi sono una valida rappresentanza, diciamo così.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.